Ultimo aggiornamento: 19.10.21

 

Levapelucchi – Opinioni, Analisi e Guida all’Acquisto

 

Peli di animali e capelli: nemici numero uno di divani, tappeti e abiti in qualsiasi tessuto. Grazie ai nuovi accessori levapelucchi, realizzati con una particolare trama rialzata, potrete eliminare tutta la peluria da qualsiasi oggetto morbido della casa. In questo articolo abbiamo selezionato i prodotti migliori e attualmente disponibili sul mercato online, come per esempio Ace2ace Spazzola per Cani, un rullo adatto alla rimozione dei peli di cani e gatti anche dall’auto e caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo. In alternativa potrebbe interessarvi la proposta di Aoguerbe, dotata di una piccola spazzola che vi agevolerà durante la pulizia del rullo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori levapelucchi – Classifica 2021

 

Avete bisogno di qualche suggerimento per la scelta della spazzola toglipelo? In questa sezione potrete trovare i migliori prodotti attualmente disponibili sul mercato, recensiti per voi in base ai pareri degli utenti che li hanno acquistati.

 

1. Ace2ace Togli Peli Animali Rullo Spazzola per Cani

 

Quello che riteniamo sia il migliore levapelucchi presente sul web è proposto da Ace2ace, ed è caratterizzato da un sistema a rullo dotato di manico con cui è possibile reggerlo durante l’utilizzo.

Si tratta di un oggetto specifico per la rimozione dei peli da tappeti, divani, poltrone e abiti, inoltre, si rivela estremamente efficace anche sui sedili e i tappetini dell’auto, dove generalmente la peluria dei nostri amici animali tende a depositarsi durante i viaggi.

Nella parte posteriore è posizionato uno scomparto apribile nel quale vengono incanalati tutti i peli raccolti: si può utilizzare in tutti i versi senza problemi, tuttavia, facendolo ruotare velocemente e in senso alternato dal basso verso l’alto e viceversa, la manutenzione della spazzola risulterà più veloce, poiché la lanugine andrà automaticamente all’interno del cassetto. In caso contrario invece, sarà necessario muovere una piccola leva posta sul rullo che effettuerà la stessa operazione.

 

Pro

Facile da usare: La maggior parte degli utenti si ritiene ampiamente soddisfatta dell’acquisto, poiché la spazzola non richiede particolari abilità, ma è possibile pulire i tessuti in poche e semplici mosse.

Qualità/prezzo: Tale rapporto è davvero conveniente, considerando inoltre che si tratta di uno degli articoli più venduti sul web e rientra al primo posto della nostra classifica.

Anche per auto: Se siete soliti portare in giro i vostri cani sui sedili posteriori, questa spazzola si rivela un ottimo aiuto per tenere l’abitacolo della macchina sempre in ordine.

 

Contro

Manutenzione: Se non viene utilizzato in modo appropriato, la pulizia del vano va eseguita muovendo velocemente una levetta. Un’operazione che potrebbe risultare un po’ scomoda da svolgere in poco tempo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Aoguerbe Togli Peli Animali Spazzola per la Depilazione

 

Tra i migliori prodotti venduti online abbiamo pensato di inserire ai primi posti della classifica questa spazzola proposta da Aoguerbe, che si distingue da molti articoli simili grazie al buon rapporto qualità/prezzo e la fatturazione dei materiali, che risultano resistenti e duraturi anche di fronte a un uso prolungato.

Il levapelucchi presenta un sistema a rullo caratterizzato da un tessuto in polipropilene con una trama in grado di raccogliere tutta la peluria depositata sui divani, tappeti, coperte e qualsiasi oggetto morbido su cui il vostro animale ha lasciato il segno.

A differenza di quanto si possa pensare, non è adatto alla toelettatura dei cani e dei gatti, dunque non è possibile passarlo direttamente sul loro mantello nella speranza di diminuire il pelo morto. Consigliamo di utilizzarlo in entrambi i versi, dal basso verso l’alto e viceversa, per far confluire tutti i residui all’interno del cassetto e poterli rimuovere con più facilità.

 

Pro

Accessorio: All’interno della confezione troverete un pratico pennellino con le setole in nylon, che vi agevolerà nella rimozione della lanugine convogliata nel cassetto.

Sistema di pulizia: La spazzola va sfregata sui mobili imbottiti come divano, tappeto o poltrone, partendo dall’alto verso il basso e procedendo con il movimento contrario per rimuovere la peluria più in fretta.

Efficace: Il levapelucchi funziona in modo ottimale in presenza di peli di animali particolarmente lunghi, specialmente quelli dei gatti e dei cani caratterizzati da un folto mantello.

 

Contro

Cassetto: Nonostante sia abbastanza ampio, tende a riempirsi subito in presenza di molti peli, costringendo gli utenti a svuotarlo per poter riprendere l’operazione di pulizia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Dokkita Togli Peli Animali Lint Rullo Spazzola per Rimozione

 

Una delle offerte più convenienti online, particolarmente apprezzata dagli utenti per l’elevato rapporto qualità/prezzo, è il kit Dokkita, che contiene ben tre accessori per la rimozione dei peli dai tessuti. Oltre alla spazzola levapelucchi infatti, sono presenti due piccoli oggetti realizzati in gomma termoplastica dalla consistenza morbida e appiccicosa, che riescono a raccogliere la peluria dagli abiti.

Si possono inserire anche in lavatrice, per eliminare i pelucchi dal bucato, tuttavia, non sono molto utili a tale scopo, poiché a contatto con l’acqua tendono a perdere d’efficacia. Per questo motivo, è preferibile posizionarli in asciugatrice o adoperarli solo da asciutti.

Il toglipeli invece è caratterizzato da un corpo in plastica rigida a forma di cilindro tagliato, al cui interno è presente un rullo in tessuto simile al velluto che ruotando raccoglie i peli e li fa confluire nel serbatoio posteriore, apribile tramite un sistema a chiusura a scatto.

 

Pro

Kit completo: Oltre al levapelucchi riceverete uno spazzolino in nylon con cui pulire il cassetto quando è pieno e due accessori in gomma morbida da utilizzare sui capi d’abbigliamento.

Conveniente: Considerando la presenza di vari oggetti, l’articolo proposto da Dokkika è caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo, ed è perfetto per chi cerca un prodotto economico.

Per i peli ostinati: Molti utenti si ritengono soddisfatti dell’acquisto, poiché la spazzola non ha nulla da invidiare a un normale aspirapolvere per i tessuti, inoltre è più economica e silenziosa.

 

Contro

Da non usare bagnato: Gli accessori in gomma rappresentano un ottimo strumento per la rimozione dei peli dai tessuti, tuttavia, è consigliabile adoperarli asciutti e non in lavatrice quando piena d’acqua, ma solo in fase di centrifuga, poiché tendono a perdere efficacia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Deru Spazzola per Peli Animali Rullo per Cani

 

I levapelucchi non sono tutti uguali: quello proposto da Deru si distingue dagli altri grazie al prezzo conveniente e alle dimensioni, che corrispondono a 19 centimetri di altezza e 20 centimetri di larghezza. Il corpo è realizzato in plastica ABS, un polimero solido e resistente, mentre il rullo è ricoperto di una particolare stoffa in polipropilene molto simile al velluto, che muovendosi crea elettricità statica e fa aderire i peli degli animali domestici.

Non necessita di ricambi: a differenza dei tradizionali levapelucchi in carta adesiva, il rotolo di tessuto non si consuma con il passare del tempo, facendovi risparmiare denaro e soprattutto eliminando il problema della produzione dei rifiuti non riciclabili.

La spazzola si presta a svariate occasioni, come per esempio la pulizia di un divano, di sedie imbottite, oppure di un tappeto persiano, quello del bagno o la cuccia del cane. Si può adoperare senza difficoltà anche sulla biancheria da letto, tuttavia è preferibile che la trama di quest’ultima non sia totalmente liscia come la seta.

 

Pro

Economico: Se state cercando una spazzola leva peli a prezzi bassi, molto probabilmente troverete interessante quella proposta da Deru.

Versatile: Il levapelucchi è perfetto per qualsiasi tessuto, a partire dal semplice divano, fino ad arrivare agli abiti o alle coperte, dalle quali potrete finalmente eliminare la lanugine lasciata dal vostro amato gatto.

Anche per i peli corti: A differenza di altre spazzole simili, in questo caso ci troviamo di fronte a un accessorio in grado di raccogliere anche la peluria più piccola e sottile.

 

Contro

Materiali: Non è certo un levapelucchi di fascia alta, tuttavia, nonostante la qualità della plastica non raggiunga uno standard elevato, il rullo svolge comunque un ottimo lavoro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Walbox Rullo Togli Peli Animali Autopulente Guanti Lavabili

 

Continuando la comparazione dei migliori levapelucchi del momento, abbiamo pensato di inserire in classifica un kit proposto da Walbox, poiché molto apprezzato dagli utenti per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

All’interno della confezione troverete, oltre alla spazzola principale composta da un rullo in polipropilene, anche un paio di guanti in gomma acchiappa peli specifici per animali, con i quali potrete massaggiare il vostro gatto o cane migliorando la circolazione e contemporaneamente eliminando la peluria in eccesso.

Il levapelucchi è semplice, dotato di un rullo in polipropilene elettrostatico, in grado di raccogliere peluria da divani, tappeti, sedie e qualsiasi tessuto imbottito. Infine, nel set è presente anche un piccolo pennello con le fibre in nylon semi rigide, che si renderà estremamente utile per la pulizia del cassetto raccogli lanugine.

L’unica pecca riscontrata riguarda i guanti che, nonostante svolgano un ottimo lavoro massaggiante, hanno il palmo che non è antistatico, dunque i peli tenderanno a svolazzare durante la toelettatura.

 

Pro

Accessori: Oltre alla spazzola levapelucchi riceverete un paio di guanti specifici per la toelettatura degli animali da compagnia, un pennello in nylon per la manutenzione e un ebook contenente una guida all’uso.

Contenitore: Il cassetto raccogli peli è piuttosto capiente e non necessita di essere continuamente svuotato durante l’utilizzo.

Ottimo prezzo: Considerata la quantità di accessori presenti, questo kit ci appare molto conveniente.

 

Contro

Guanti: Nonostante si tratti di un ottimo accessorio per massaggiare gli animali, non si rivela ugualmente efficace per la rimozione del pelo, specialmente quello corto, poiché il palmo non è elettrostatico.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. PetKing Premium Togli Peli Animali Rullo per Tappeti

 

Piacevole alla vista, valido e performante sono gli aggettivi che meglio descrivono il levapelucchi proposto da PetKing Premium. Si tratta di una spazzola specifica per la rimozione dei peli di animali, lanugine e pelucchi dalle superfici di casa, che non necessita l’uso di corrente o rulli adesivi poco ecologici.
È facile da utilizzare, basta muovere il dispositivo avanti e indietro in modo veloce e alternato, per eliminare tutta la peluria presente su tappeti e divani, inoltre, è possibile adoperarla persino sui vestiti, cucce, tiragraffi, coperte e lenzuola.

Il levapelucchi è dotato di un manico dal design ergonomico, in grado di adattarsi perfettamente alla mano durante l’uso, inoltre, nella parte superiore è presente un comodo cassetto nel quale confluiranno tutti i peli raccolti e che andrà svuotato una volta completata l’opera di pulizia. Attenzione durante l’apertura dello sportello, poiché la chiusura a clip potrebbe rompersi se non premuta con cautela.

 

Pro

Design: Il manico è ergonomico e la struttura della spazzola compatta, riesce a raccogliere tutta la peluria in poche passate e senza dover svolgere particolari prove di forza.

Essenziale: Se avete gatti o cani in casa una spazzola levapelucchi è necessaria, affinché divani e tappeti siano sempre puliti e privi di palle di pelo.

Capiente: Il cassetto raccogli peli risulta piuttosto ampio, tanto da non essere costretti a svuotarlo continuamente durante l’uso.

 

Contro

Materiali: Considerato il prezzo che si mantiene nella media ci si aspettava qualcosa in più sulla qualità della plastica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Cyyshr Rullo per Rimozione Peli di Animali Domestici

 

State cercando un levapelucchi economico, compatto e facile da usare? Forse potrebbe interessarvi quello venduto da Cyyshr, poiché è proposto a un prezzo basso e si presenta più piccolo rispetto ad altri articoli simili.

Misura infatti soltanto 13 centimetri di larghezza e 19 di altezza: nonostante possa sembrare troppo ristretto, in realtà si adatta perfettamente alle pieghe dei vestiti e dei mobili imbottiti, come per esempio i braccioli della poltrona o di un divano, più difficili da pulire quando la spazzola è più grande. Un valido rimedio anche per i sedili dell’auto o i tappetini, dove i nostri amici a quattro zampe sono soliti lasciare molta peluria. Il rullo, poiché antistatico, non è particolarmente adatto per le superfici lisce, come marmo, mattonelle o legno.

Se siete curiosi di sapere dove acquistare o conoscere il prezzo del levapelucchi proposto da Cyyshr, vi suggeriamo di dare un’occhiata al sito del venditore cliccando sul link presente qui in basso.

 

Pro

Compatto: Se avete una piccola casa al mare o in montagna dove siete soliti passare l’estate in compagnia dei vostri fedeli amici a quattro zampe, questa spazzola piccola può rappresentare un valido accessorio da viaggio.

Economico: Il rapporto qualità/prezzo ci pare eccellente, considerata la qualità dei materiali e l’indiscussa utilità del levapelucchi.

Efficace: La maggior parte degli utenti si ritiene soddisfatta dell’acquisto, poiché la spazzola è in grado di eliminare ogni traccia di pelo anche durante i periodi di muta.

 

Contro

Sistema di pulizia: Quando il cassetto è pieno è necessario svuotarlo, tuttavia, affinché tutti i peli confluiscano in esso è necessario muovere avanti e indietro una levetta con le mani, un’operazione che potrebbe apparire fastidiosa per chi ha le dita piuttosto grandi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. FpQuarantatre Spazzola Leva Peli Cane Gatto Animali Domestici

 

In ultimo, ma non per importanza, abbiamo scelto di inserire in classifica un levapelucchi completamente diverso dai precedenti dalla forma a rullo. Ciò che abbiamo di fronte è infatti una spazzola piatta avente due facce ricoperte entrambe da un tessuto di colore blu simile al velluto e dal potere elettrostatico, in grado di catturare i peli degli animali dai tessuti e dai mobili imbottiti, come divani, tappeti o poltrone.

Il sistema di rimozione della lanugine è pressoché identico, tuttavia, a differenza degli altri prodotti recensiti finora questo accessorio non presenta nessun cassetto, ma un fodero in cui è necessario inserirlo per poter eliminare l’eccesso dalle fibre.

La spazzola è anche piuttosto grande, considerando che misura ben 31 centimetri di altezza, manico retrattile compreso, e 6,35 centimetri di larghezza. Ciò potrebbe rivelarsi un vantaggio per chi necessita di ripulire piccole insenature, come per esempio i braccioli e lo schienale della poltrona.

 

Pro

Qualità/prezzo: Tale rapporto è davvero vantaggioso, se consideriamo che si tratta del prodotto più economico della nostra classifica.

Formato: La spazzola può apparire grande e ingombrante, in realtà questa si riduce in altezza fino ad arrivare a misurare solo 13,97 centimetri d’altezza.

Per tutti i tessuti: Il levapelucchi è foderato con un tessuto simile al velluto e con un elevato potere elettrostatico, in grado di catturare i peli da qualsiasi mobile imbottito.

 

Contro

Fodero: Pur rappresentando un’ottima soluzione per il trasporto, appare però difficile utilizzarlo per eliminare l’eccesso di peli dalle fibre, poiché l’operazione richiede diverse passate per ottenere un buon risultato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un levapelucchi

 

Acquistare un accessorio per eliminare i peli degli animali non è così facile: in commercio è possibile trovare tanti modelli diversi, magari molto simili tra loro ma non per questo identici e con la stessa utilità. In questa sezione abbiamo raggruppato tutte le caratteristiche che un buon prodotto dovrebbe avere, per agevolarvi nella scelta della spazzola più adatta alle vostre esigenze.

A cosa serve

Prima di pensare a quale levapelucchi comprare, è importante capire di cosa stiamo parlando, poiché c’è molta confusione a riguardo e spesso si tende a confondere questi accessori con le spazzole per la toelettatura degli animali.

Tali articoli infatti, nonostante siano stati realizzati più o meno con lo stesso intento di quelle sopracitate, in realtà non si possono affatto utilizzare direttamente sul mantello di un cane o di un gatto, ma sono pensati per eliminare la lanugine e i peli da tutti i tessuti presenti in casa.

La maggior parte degli utenti acquista un levapelucchi per pulire il divano, dove generalmente i nostri amici a quattro zampe amano rilassarsi durante la giornata e che inevitabilmente sporcano lasciando residui di peluria. È possibile trattare anche il tappeto, le poltrone e le sedie di velluto, e in alcuni casi si rivela estremamente efficace sui cuscini, vestiti, biancheria da letto e persino i sedili dell’auto.

 

Perché acquistarlo

Se anche voi siete amanti degli animali, apprezzate la loro compagnia, desiderate continuare a dormire abbracciati a loro e non avete nessuna intenzione di limitare l’accesso al divano o al letto, è molto probabile che a breve avrete bisogno di un buon levapelucchi.

I cani e i gatti infatti, dal mantello lungo o corto che sia, tendono a perdere una quantità di peli nettamente superiore a quella delle persone, inoltre, almeno due volte l’anno devono affrontare un periodo di muta, durante il quale tale caduta aumenta esponenzialmente, lasciando palle di lanugine in qualsiasi angolo della casa.

Le spazzole servono dunque per mantenere i tessuti dei mobili imbottiti sempre puliti e in ordine, senza dover ricorrere all’uso di batti materasso, rulli adesivi o altri accessori elettrici e costosi.

 

Materiali

Nonostante si tratti di un accessorio relativamente di nuova generazione, in realtà è caratterizzato da una tecnologia già ampiamente sviluppata da molti anni, la quale però era d’uso esclusivo delle sartorie.

La spazzola che tutti conosciamo infatti aveva generalmente la forma ovale o rettangolare e con due lati all’apparenza uguali a cui è applicato un lembo di stoffa dalla consistenza molto simile al velluto. Si tratta di un tessuto particolare, la cui trama a rilievo è in grado di raccogliere la lanugine e pulire i vestiti. I sarti la utilizzavano spesso non solo per questo scopo, ma anche per eliminare i residui di cotone che venivano tagliati durante l’imbastimento degli abiti.

I levapelucchi di cui ci occupiamo in questo articolo sono progettati allo stesso modo, tuttavia, presentano una struttura completamente differente: un sistema a rullo in polipropilene, un tessuto molto simile a quello classico ed estremamente efficace.

 

Modelli

Mettendo dunque da parte le spazzole tradizionali, ciò che abbiamo di fronte sono degli accessori dalla forma cilindrica dotati di manico, che vanno passati velocemente e in modo verticale su tutti i tessuti su cui è necessario togliere peli di animali e capelli.

Alcuni modelli sono composti da un rullo a strisce, che ruotando verso l’interno convoglia tutti i residui in una sola zona, generalmente chiamata “cassetto”, che si trova sulla parte posteriore della spazzola e che si può aprire tramite uno sportellino con chiusura a scatto. Altri invece, caratterizzati da un unico cilindro in tessuto, presentano una levetta centrale che va spinta in senso alternato per consentire alla lanugine raccolta di finire nel serbatoio.

Diverse aziende scelgono di restare fedeli alla spazzola sartoriale tradizionale, migliorando però il sistema di pulizia delle fibre: è questo il caso dei levapelucchi piatti, che vanno inseriti in un fodero munito anch’esso di scomparto apribile, per consentire l’eliminazione delle palle di pelo.

Parti di ricambio

A differenza dei levapelucchi classici. caratterizzati da un rullo in carta adesiva appoggiato su un’asta in plastica che è necessario staccare ogni qual volta questa si riempie di peli, le spazzole in polipropilene invece, oltre a essere più comode e funzionali sono anche ecologiche, poiché non vanno gettate subito dopo l’uso. In realtà, si tratta di un tessuto che difficilmente si deteriora con il tempo, se non dopo molti anni di utilizzo, dunque non sarà necessario acquistare nessun pezzo di ricambio.

 

 

 

Come usare un levapelucchi

 

Avete appena acquistato il nuovo accessorio e non riuscite a utilizzarlo correttamente? Provate a leggere questa piccola sezione, in cui proveremo a spiegarvi come fare. Più facile a farsi che a dirsi: il levapelucchi è un oggetto molto semplice, formato da un rullo in polipropilene, un materiale termoplastico con cui è possibile realizzare numerosi oggetti o fibre.

Il tessuto infatti all’apparenza è simile al velluto ed è dotato di tanti piccoli aculei, totalmente sicuri per la pelle, in grado di sollevare ed eliminare la peluria dai divani grazie al potere elettrostatico. Vi è però un metodo specifico per adoperarlo, affinché sia possibile ottenere un buon risultato in pochi semplici passaggi.

Montaggio

Prima di utilizzare la spazzola è necessario assemblarla: generalmente questo tipo di oggetti viene venduto già pronta per l’uso, specialmente quelli dalla forma piatta, tuttavia, ad alcuni modelli bisognerà inserire il rullo nell’apposito vano cilindrico e infine agganciare il coperchio del serbatoio, nel quale tutto lo sporco verrà incanalato durante la rotazione.

 

Come si usa?

Il levapelucchi è caratterizzato da un meccanismo rotatorio, grazie al quale i peli vengono concentrati all’interno di uno scomparto, rendendo l’attività di pulizia dei divani più semplice e immediata.

A differenza di quanto si possa pensare, il rullo non va fatto muovere solo in un verso, ma dall’alto verso il basso e viceversa in modo veloce e continuo. Effettuando questo movimento infatti lo sporco e la peluria vengono incanalati in pochi secondi e più in fretta. Con un solo passaggio invece, si rischia di invalidare il sistema, ottenendo un risultato discreto e facendo molta più fatica del previsto.

Potremmo comparare tale meccanismo a quello della spazzola anti-grovigli di un aspirapolvere: in quel caso però viene aggiunta l’aspirazione, che ne migliora senza dubbio il processo. Il levapelucchi è molto simile, ma richiede il movimento della mano per poter funzionare.

Non tutti i prodotti sono uguali: i modelli piatti infatti, caratterizzati da due lati separati, non vanno mossi velocemente e in senso alternato, ma soltanto dall’alto verso il basso o viceversa. Altrettanto diverse sono le spazzole con un rullo unico, che anche in questo caso va fatta ruotare solo in un senso.

Manutenzione

Molto diversi dai rulli adesivi, i levapelucchi moderni non necessitano di ricambi e sono di certo più ecologici, poiché non vanno a incrementare la produzione di rifiuti non riciclabili. Una volta utilizzato, il contenitore raccogli peli andrà svuotato per poter essere di nuovo pronto e pulito: per farlo basterà semplicemente sollevare delicatamente il coperchio e, con le mani o con l’aiuto di un pennellino in nylon, generalmente fornito in dotazione, potrete eliminare facilmente la matassa di peluria che si sarà accumulata.

I rulli non vanno cambiati, poiché le fibre resistono senza problemi all’usura anche dopo molti  anni. Diverso è il meccanismo di pulizia per i levapelucchi piatti: sono venduti insieme a un fodero delle stesse dimensioni, nel quale bisognerà inserire la spazzola per farla tornare di nuovo pulita.

Come usare il levapelucchi in auto

Proprio come sul divano, sul tappeto o sui vestiti, questa spazzola si può adoperare senza difficoltà anche sui tappetini e i sedili dell’auto, specialmente su quel tessuto la cui trama tende a trattenere i peli degli animali.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Come pulire il levapelucchi quando è pieno?

I levapelucchi di nuova generazione, a differenza dei classici rulli adesivi che vanno cambiati dopo pochi secondi per far aderire nuovamente i peli, sono caratterizzati da un particolare tessuto con la trama puntinata, in grado di far aggrappare tutta la peluria su di esso grazie all’attività elettrostatica.

La manutenzione è dunque più semplice e soprattutto ecologica, poiché basta premere il pulsante per aprire il cassetto, nei modelli che ne sono provvisti, rimuovere l’eccesso con una spazzolina e richiudere. In questo modo si riduce la produzione di rifiuti non riciclabili, ovvero la carta adesiva, più dispendiosa e di sicuro meno performante.

Su quali tessuti si può usare il levapelucchi?

Tali accessori sono pensati per poter rimuovere peli di animali e capelli da qualsiasi materiale imbottito, come per esempio divani, poltrone e tappeti. Inoltre, grazie alla loro speciale trama elettrostatica, è possibile adoperarli persino sugli abiti, sui materassi e su tutta la biancheria da letto, affinché possa apparire sempre pulita. Se non sapete come scegliere un buon levapelucchi, vi invitiamo a leggere la nostra guida all’acquisto presente in questo articolo.

 

Si può usare il levapelucchi sugli animali?

Prima di rispondere alla domanda è necessario fare una distinzione tra due prodotti: il levapelucchi e la spazzola leva peli. Nel primo caso ci troviamo di fronte a un oggetto da utilizzare in casa per pulire i mobili, dunque da passare su divani e tappeti dove il vostro gatto o cane ha deciso di rotolarsi poche ore prima.

Il secondo articolo invece è un accessorio per la toelettatura, da adoperare quindi esclusivamente sul mantello dell’animale per rimuovere il sottopelo in eccesso ed evitare che questo possa accumularsi in giro per tutto l’appartamento.

Scegliere di usare un levapelucchi su un cane o un gatto non solo potrebbe non rappresentare una buona idea, poiché potrebbe causare inutile stress, ma potrebbe non togliere assolutamente nulla, poiché il materiale di cui è composto è specifico per i tessuti.


Ogni quanto va cambiato il rullo?

Nonostante potrebbe somigliare a una spazzola per la rimozione dei peli adesiva, dunque da rinnovare ogni volta che si riempie, in realtà questo tipo di prodotto è ben diverso e più simile a un accessorio utilizzato nelle sartorie.

Il rullo infatti non è di carta, né tantomeno in silicone, ma è realizzato con uno speciale tessuto in grado di raccogliere i peli grazie alla sua trama e pulito semplicemente con dell’acqua oppure eliminando l’eccesso con le mani.

Si tratta dunque di un oggetto che difficilmente si deteriora, ed è per questo che la maggior parte delle aziende non propone in vendita parti di ricambio. Inoltre, considerato il costo quasi irrisorio, se il tessuto dovesse consumarsi è consigliabile acquistarne direttamente uno nuovo.

 

Dove posso comprare un levapelucchi?

Trattandosi di un prodotto specifico per la casa e per la manutenzione di tappeti, sedie e divani, è molto facile trovare questo tipo di accessori all’interno del reparto casalinghi di un supermercato oppure di un negozio per il bricolage.

Tuttavia, considerata la quantità di modelli disponibili sul mercato online, vi suggeriamo di dare un’occhiata alla nostra classifica dei migliori levapelucchi del 2021, recensiti per voi in base alle opinioni degli utenti che li hanno provati. Inoltre, scegliendo di acquistare in rete, avrete la possibilità di reperire articoli caratterizzati da ogni fascia di prezzo, per venire incontro alle esigenze di tutte le tasche.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI