Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

Shampoo per cani – Opinioni, analisi e guida all’acquisto

 

Tenere il proprio cane pulito è una necessità che può aiutarlo anche a non sviluppare allergie. Ma quale scegliere tra i tanti shampoo dedicati al nostro amico? Dovrete considerare vari fattori, come la sua sensibilità, la formulazione del prodotto, il costo e anche l’età del cane. Se non avete un’idea di come iniziare la ricerca, niente paura: abbiamo raccolto per voi alcune delle proposte più valide della rete. Se non avete il tempo per leggere tutto, ecco qui un focus sui primi due: Vet’s Best Shampoo Sollievo da Prurito e Allergia ha una formula delicata, ideata proprio per i cani che soffrono di dermatiti. Può essere inoltre usato anche in concomitanza con l’applicazione dell’antipulci. Ci ha convinto anche Groom Professional Argan Oil Shampoo 4 Litre, che arriva in un flacone da 4 L, indicato se avete più cani da lavare o volete avere sempre uno shampoo di scorta.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori shampoo per cani – Classifica 2020

 

Ecco qui una rassegna di alcuni dei prodotti che abbiamo fatto rientrare tra i migliori shampoo per cani del 2020. Fate una comparazione delle loro caratteristiche per determinare quale scegliere.

 

 

Shampoo per cani con dermatite

 

1. Vet’s Best Shampoo Sollievo da Prurito e Allergia

 

Quello di Vet’s Best è un prodotto pensato per tutti i cani con dermatite, che soffrono quindi di prurito e pelle secca. Composto da limonene, tea tree oil e avena, ha come funzione proprio quella di rendere idratata la cute e di dare sollievo agli animali che soffrono a causa di queste problematiche.

Dato che non va a contrastare l’effetto di prodotti antipulci, può essere utilizzato anche in concomitanza della loro somministrazione, all’occorrenza quando il cane ha bisogno di essere trattato. Gli utenti hanno notato che il prodotto ha un forte odore di erbe ma che, una volta lavato via, lascia il pelo lucido e profumato.

Secondo i pareri di alcuni, il flacone da 470 ml contiene un articolo troppo liquido, che quindi si consuma in fretta se il cane ha la necessità di vari lavaggi. Tuttavia il prezzo è valido in rapporto alle qualità e alla buona azione di questo shampoo.

 

Pro

Contro le dermatiti: Se il vostro cane soffre di pelle secca o di irritazioni, questo shampoo è indicato per contrastare il problema, grazie alla formulazione a base di avena, olio di tea tree e limonene.

Rapporto qualità/prezzo: Il prodotto ha un costo concorrenziale per i suoi 470 ml, per cui si rivela una buona offerta per chi ha bisogno di soluzioni simili.

Con antipulci: Non sarà necessario scegliere tra questo e un antipulci, visto che può essere utilizzato sul pelo del cane anche se in precedenza avete somministrato il trattamento contro acari e zecche.

 

Contro

Odore: Lo shampoo ha una forte profumazione alle erbe che, tuttavia, viene via quando lo si lava.

Liquido: La formulazione appare troppo liquida quindi, se lo si vuole utilizzare con frequenza, potrebbe terminare prima del previsto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo per cani professionale

 

2. Groom Professional Argan Oil Shampoo 4 Litre 

 

Se non sapete come scegliere un buon shampoo per cani professionale, potete verificare il suggerimento dato da Groom Professional, ovvero un prodotto che ha come componente il prezioso olio di argan.

Secondo gli utenti che lo hanno testato sui propri animali, si tratta di una soluzione indicata per garantire idratazione e lucentezza al pelo. Infatti, oltre all’olio, che viene proprio dal Marocco, il prodotto si serve anche dell’azione della vitamina E e degli acidi grassi essenziali per nutrire la cute dell’animale.

Nonostante il prezzo non sia dei più economici, risulta tra gli articoli più venduti, dato il flacone da ben 4 L, che consente di non dover ripetere presto l’acquisto. Inoltre, non sarà necessario utilizzarne una grande quantità per ottenere un pelo lucido, con il vantaggio di allungarne ancora di più la durata.

 

Pro

Composizione: Questo shampoo si avvale del potere dell’olio di argan e di un mix di acidi grassi e vitamina E per rendere il pelo del vostro cane lucido e la pelle ben nutrita.

Flacone: Al suo interno troverete ben 4 L di prodotto, che saranno sufficienti per un bel po’ di usi. Inoltre è sufficiente utilizzarne una piccola quantità per rendere pulito il pelo dell’animale.

 

Contro

Costo: Il prezzo non è certamente dei più bassi, per cui non si tratta di un articolo destinato a chi ha prettamente intenzione di risparmiare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo per cani a pelo lungo

 

3. Yuup Shampoo Manti Lunghi Ridona lucentezza e Pettinabilità

 

Chi ha degli esemplari a pelo lungo può avere dubbi a capire quale shampoo per cani comprare: per questa ragione è possibile considerare la proposta di Yuup, che ha una formulazione speciale, pensata per idratare pelle e pelo.

Il suo pH è infatti neutro e gli elementi che lo costituiscono sono principalmente il pantenolo, la cheratina, i semi di girasole e ginko, tutte sostanze che proteggono la cute, visto che sono di origine vegetale, e che quindi non causano problemi come la dermatite.

L’assenza di SLES, parabeni o di coloranti artificiali lo rendono ideale per i cani allergici, che possono avere effetti negativi a causa di componenti chimici. L’unica pecca pare che sia il rapporto quantità/prezzo: il costo è infatti abbastanza alto in rapporto al flacone da soli 250 ml, che non è sufficiente per un cane con pelo molto lungo.

 

Pro

Composizione: Questo shampoo è indicato non solo per il pelo lungo ma anche per la qualità degli ingredienti che lo costituiscono, come il pantenolo e la cheratina, promotori di lucentezza e bellezza del manto.

pH neutro: Un aspetto da non sottovalutare è proprio questo, in quanto non ci sono rischi di provocare reazioni indesiderate sulla cute.

Assenza di elementi chimici: Non sono presenti SLES, parabeni o coloranti artificiali, tutti elementi che potrebbero dare fastidio ai cani più sensibili.

 

Contro

Costo: Tra i prodotti venduti online appare come uno dei più cari in rapporto alla quantità di prodotto contenuto all’interno del flacone, soli 250 ml.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo per cani Leniderm

 

4. Cif Ifc Leniderm Shampoo 250ml Igiene Toeletta Cane

 

Quello di Leniderm è uno shampoo per cani naturale, in quanto caratterizzato principalmente dall’idrolisato di avena. Questo elemento è ben noto in campo dermatologico, in quanto è in grado di detergere la pelle senza irritarla, mantenendo il suo strato idrolipidico e quindi contrastando l’insorgenza di dermatiti o reazioni allergiche.

Il pH è inoltre 7, per cui ben si addice a tutti gli animali che hanno solitamente problemi con gli shampoo molto aggressivi. Gli utenti ne apprezzano molto la profumazione e la capacità di detergere per bene, lasciando il pelo morbido.

La confezione da 250 ml ha però un costo veramente alto rispetto ad altri prodotti simili venduti sul web. Per questa ragione c’è chi lo sconsiglia a chi ha problemi di budget: se invece siete disposti a spendere di più, in basso trovate il link dove acquistare quello che, per tanti, è il miglior shampoo per cani.

 

Pro

All’avena: Questa componente, ben conosciuta da chi ha problemi di pelle secca e allergie, è l’elemento principale dello shampoo Leniderm, che è pensato per tutti gli animali con problemi di dermatite.

Profumazione: Piace che il profumo sia delicato e che il pelo del cane resti morbido dopo il lavaggio e l’asciugatura.

 

Contro

Rapporto quantità/prezzo: Nonostante si tratti di un prodotto davvero molto valido, la quantità contenuta nel flacone è solo di 250 ml. Per questo motivo sembra più adatto a chi ha un grosso budget e a chi possiede cani a pelo corto, che richiedono una minore quantità di liquido per essere lavati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo per cani antiparassitario

 

5. Sca Hygiene Prodoc Bolfo Shampoo Antiparassitario 250 ml

 

Un elemento che può coadiuvare l’eliminazione di pulci e zecche dal vostro animale è lo shampoo per cani antiparassitario, un aiuto concreto quando il problema diventa più importante.

Quello di Sca Hygiene Prodoc è un prodotto pensato per cani di tutte le taglie, anche se le dosi dovranno essere gestite in base proprio a questo criterio: uno di piccola taglia, fino a 15 kg, potrà essere lavato con una quantità pari a 30 ml, ovvero 10 ml ogni 5 kg, mentre uno di taglia grossa non potrà superare i 50 ml.

Basterà far agire lo shampoo per circa 15 minuti e poi procedere al risciacquo. Il costo appare abbastanza importante in rapporto ai 250 ml di liquido contenuto e inoltre ci si deve ricordare che non si potrà risolvere il problema di pulci e zecche usando solo lo shampoo.

 

Pro

Per tutte le taglie: Questo prodotto è indicato per cani di ogni taglia, dalla piccola alla grande, quindi tanto per un maltese quanto per un alano.

Efficace: Dopo aver applicato il liquido, basterà farlo agire per circa 15 minuti e poi sciacquarlo, così da ottenere una buona eliminazione di pulci e zecche.

 

Contro

Da usare con antipulci: La sua azione non sarà sufficiente a eliminare i parassiti se non viene utilizzato in concomitanza un prodotto antipulci.

Costo: Non si tratta di un articolo a prezzi bassi, visto che la quantità di 250 ml viene venduta a un costo non accessibile a tutti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo per cani bianchi 

 

6. Yuup Shampoo Sbiancante Manti chiari Per Manti più Bianchi

 

Chi tiene molto all’estetica, anche quando si tratta del proprio cane, può prediligere una tipologia di shampoo particolare, che aiuti il pelo a rimanere del suo colore, oltre che a essere lucente. Sa bene di cosa parliamo chi ha un maltese o un barboncino, animali dal manto bianco, che spesso tende a ingrigirsi a causa di prodotti sbagliati.

Per questo Yuup ha creato un prodotto specifico, dal colore viola, che ha come scopo quello di ravvivare proprio il biancore del pelo. Alcuni utenti suggeriscono di prestare attenzione a non farlo cadere su indumenti bianchi, che si macchieranno indelebilmente.

L’effetto piace e soddisfa molti consumatori, anche se c’è chi avrebbe preferito un prodotto dalla profumazione più forte. Per quanto concerne il prezzo, questo articolo è pari a 250 ml e ha un costo non proprio dei più bassi, ma si tratta comunque di una spesa molto valida per chi cerca uno shampoo di questa tipologia.

 

Pro

Sbiancante: Grazie al suo colore viola, questo shampoo rende più bianco il pelo dei cani con questo manto, eliminando la patina gialla che solitamente altri prodotti tendono a lasciare.

Efficace: Il risultato è valido e l’articolo rilascia anche una profumazione delicata, che piace ai più.

 

Contro

Macchia: Dovrete prestare attenzione a non far cadere il prodotto su indumenti bianchi, in quanto li andrà a macchiare in maniera indelebile.

Odore: Anche se la profumazione è gradevole, c’è chi avrebbe gradito una tipologia più forte e persistente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo per cani cuccioli

 

7. 8 in 1 Shampoo per Cuccioli 250 ml

 

Lo shampoo per cani cuccioli di 8 in 1 ha una formulazione a pH neutro, indicata proprio per non irritare la cute sensibile dei più piccoli. Gli elementi che lo compongono sono la cheratina, utile per rendere lucido e forte il pelo, l’aloe vera e l’olio di jojoba. 

Agli utenti piace che non abbia profumazioni aggiunte, che potrebbero infastidire la pelle più delicata, in quanto, dopo il lavaggio, tutto ciò che rimane è solo un buon odore di pulito. Il flacone a disposizione è da 250 ml ed è venduto a un prezzo molto conveniente.

Inoltre la quantità di prodotto da utilizzare è molto poca, quindi non ci sarà la necessità di acquistarne più di una confezione per un solo cucciolo. Tuttavia, se avete cani di razza grande, anche se piccoli, probabilmente non sarà possibile sfruttare solo un flacone, quindi valutate se la spesa vale l’impresa.

 

Pro

Per cuccioli: La formulazione di questo shampoo è ideata appositamente per i cani più piccoli, in quanto ha un pH neutro.

Naturale: Gli elementi che costituiscono questo prodotto sono essenzialmente la cheratina, l’aloe vera e l’olio di jojoba, che contribuiscono a rendere il pelo lucido e la pelle ben nutrita.

Rapporto qualità/prezzo: Il costo del flacone da 250 ml è molto conveniente, quindi non costituirà una spesa eccessiva per chi ha un piccolo budget e un cucciolo.

 

Contro

Durata: Anche se serve solo poco prodotto per pulire il cucciolo, potrebbe esserne necessaria una quantità maggiore per cani di taglia grande, per cui dovreste acquistarne più di una confezione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Shampoo a secco per cani

 

8. Beaphar Shampoo Secco Premium per Cane 200 ml

 

Certe volte non è possibile fare il bagno al proprio amico fedele: in questi casi è bene usare uno shampoo a secco per cani, che risulta molto pratico in tali circostanze. Beaphar ne propone uno composto da aloe vera, in grado di dare lucentezza al pelo, e lampone, oltre ad avere un pH neutro, che non andrà a provocare irritazioni.

Il flacone da 200 ml ha un costo concorrenziale e piace anche la versione spray, che rende più semplice rendere uniforme il prodotto sull’animale, soprattutto su quelli più difficili da gestire. Indicato per tutti i tipi di cane, va bene tanto su quello corto, tanto sul lungo, anche se non ci si deve aspettare un risultato come dopo il bagno.

Per questa ragione è opportuno utilizzarlo in circostanze occasionali e non per rendere pulito il cane tutti i giorni.

 

Pro

Pratico: Lo shampoo a secco di Beaphar è pensato per offrire una soluzione pratica e veloce a chi ha bisogno di pulire il proprio cane in breve tempo.

Formulazione: Piace che sia composto da aloe vera e lampone e che abbia un pH neutro, indicato soprattutto per non creare irritazioni alle pelli più sensibili.

Rapporto qualità/prezzo: Nel flacone, in versione spray, sono contenuti 200 ml di liquido, venduti a un costo concorrenziale, per cui non si tratta di una spesa esagerata.

 

Contro

Effetto finale: Da questo prodotto non ci si può aspettare molto di più di una pulizia sommaria. Si tratta infatti di una soluzione che va bene per giorni in cui non è possibile fare il bagno al cane, in quanto l’effetto finale non è quello di avere il pelo lucido come dopo una passata di sapone.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare uno shampoo per cani

 

Anche i cani, come noi umani, possono soffrire di problemi come irritazioni della pelle e, di conseguenza, non avere un pelo lucido come vorremmo. Per questo motivo è opportuno scegliere un prodotto indicato per il proprio animale, nel rispetto delle sue esigenze e anche della sua età.

La formulazione

Va da sé che il primo aspetto da considerare è la lista di ingredienti che costituiscono lo shampoo di vostro interesse, a partire dal pH che deve essere neutro o 7. I cani, infatti, differiscono da noi anche per questo: il nostro è 5, quindi usare uno shampoo o un detergente pensato per noi non potrebbe che fare male al nostro fedele amico.

Consideriamo quindi la presenza di sostanze che possano nutrire il pelo, rispettando la cute, come l’aloe vera o anche la cheratina, assicurandoci sempre che non si tratti di un articolo molto schiumogeno, visto che questo implica la presenza di conservanti chimici.

L’assenza o la riduzione di questa componente, infatti, è molto valida se si vuole poter risciacquare subito Fido e quindi evitargli di restare troppo tempo al freddo. Verificate inoltre la presenza di sostanze in grado di rendere facilmente pettinabile il pelo, così da fare in modo che l’animale possa averlo ben ordinato.

Un’occhiata all’INCI non deve mai mancare: meglio evitare di acquistare un prodotto che contenga siliconi, che fanno seccare e irritare il derma, o tensioattivi chimici, che provocheranno reazioni sgradite al pelo e alla pelle del cane.

 

La profumazione

Sembra un aspetto che possa interessare solo noi, invece la profumazione dello shampoo deve essere gradita anche al cane. Può infatti accadere che una formulazione particolarmente ricca abbia un odore sgradevole ai più e che quindi non sia possibile utilizzare quello shampoo sul proprio animale.

Può essere utile verificare che tale profumo sia delicato, prima di procedere con l’acquisto, in modo da non affrontare una spesa inutile, che rimarrebbe relegata nell’armadietto.

 

Per esigenze specifiche

Fortunatamente le formulazioni in commercio sono veramente tante, per cui non avrete difficoltà a reperire quella adatta al vostro amico. Considerate dunque se soffre di qualche problematica, come la dermatite, o addirittura la forfora, patologie che, come ben sapete, non colpiscono solo il genere umano.

Consultate il foglietto illustrativo e verificate che le caratteristiche dello shampoo combacino con quelle di Fido. 

 

Con acqua o a secco?

Un’altra opzione da valutare è la tipologia di shampoo, che può essere liquido e da diluire con acqua, oppure nel pratico formato spray. La prima soluzione va bene per cani adulti, che non hanno particolari problemi a venire a contatto con l’acqua e che quindi vi permettono di lavarli senza fare troppe storie.

Lo spray è invece utile nel caso in cui si tratti di cuccioli, che ancora non possono essere bagnati ma hanno comunque bisogno di una pulizia aggiuntiva. In questo caso lo shampoo secco è un’ottima idea, come lo è anche quando si tratta di dover pulire un animale che ha subito un’operazione o che non può muoversi bene.

 

Contro i parassiti

Se l’antiparassitario canonico non è sufficiente per il vostro cane, potreste utilizzare in abbinamento anche uno shampoo specifico, che possa eliminare gli insetti o le uova già deposte sul pelo.

Probabilmente il costo di questo prodotto sarà più alto rispetto ad altri, ma in compenso si tratta di un metodo utile a contrastare l’insorgenza di parassiti, specialmente in quei cani che tendono a raccogliere pulci e zecche. 

Se volete optare per una formulazione naturale, meglio verificare che lo shampoo sia a base di olio di Neem, una sostanza in grado di eliminare il problema dei parassiti.

 

Per ravvivare il pelo

Alcuni cani, come quelli con il pelo bianco, hanno talvolta bisogno di un prodotto specifico per mantenere intatta la loro colorazione. Proprio come accade nei saloni degli acconciatori, anche per i cani c’è uno shampoo indicato a questo scopo.

Potrete quindi acquistare uno di questi se intendete eliminare l’effetto “grigio” o “giallastro” dovuto al lavaggio con i soliti shampoo. 

Fai da te

Se non avete idea di quale scegliere, ma sapete di per certo che il vostro cane è troppo delicato per potervi affidare a un prodotto qualsiasi, la soluzione è quella di acquistare gli ingredienti e farlo in casa.

Non sarà difficile, perché sono presenti diversi tutorial online: più in basso potrete anche consultare i nostri suggerimenti per ottenerne uno come si deve!

 

 

 

Domande frequenti

 

Quando è opportuno usare lo shampoo secco per cani?

Questo prodotto è una buona soluzione se si hanno cuccioli di almeno sei mesi di età oppure un animale che ha subito un’operazione e non può venire a contatto con l’acqua. Grazie allo shampoo secco, infatti, il pelo resterà pulito e il cane non sentirà la necessità di grattarsi, causandosi irritazioni.

Se vi state domandando anche ogni quanto applicare lo shampoo a secco per cani, è presto detto: meglio una volta alla settimana, per evitare che le sue componenti vadano a chiudere i pori dell’epidermide, e ricordando anche di spazzolare l’animale.

 

Come si usa lo shampoo a secco per cani?

Il primo passo da fare è certamente quello di pettinare il pelo del cane, sia per rimuovere eventuali corpi estranei, come terra o erba, sia per eliminare nodi e grovigli. A questo punto basta spruzzarlo sul manto e passarlo con un guanto sul collo e sulla pancia, evitando accuratamente la testa.

Assicuratevi che non siano presenti ferite in quanto, se lo shampoo ha qualche profumo, potrebbe irritare il derma del cane. Distendete quindi il prodotto e lasciatelo agire qualche minuto, poi passate sul pelo un panno o un asciugamano, così da rimuovere lo shampoo in eccesso.

Se volete essere ancora più accurati, pettinate di nuovo il cane per eliminare gli eventuali grumi formatisi.

 

Perché non posso usare uno shampoo comune per il cane?

Se intendete utilizzare uno shampoo creato per gli umani sul vostro amico, correte un grosso pericolo per diversi motivi. Prima di tutto il nostro pH si attesta tra il 5 e il 6, quello del cane invece sul 7: va da sé che un prodotto con un pH differente non farebbe altro che irritare il derma di Fido.

Inoltre si verrebbe a intaccare il film idrolipidico della pelle del cane, rendendolo più soggetto ai batteri e quindi alle infezioni.

 

Posso usare lo shampoo per cani tutti i giorni?

Come accade anche con noi, sottoporre la pelle a lavaggi eccessivi non può che comportare secchezza e irritazioni. La stessa cosa vale con gli animali, che vedrebbero così rimossa tutta la protezione sebacea, con conseguenze disastrose.

Meglio, perciò, provvedere a spazzolare il cane ogni giorno, lavandolo una volta alla settimana o meno, se non necessario.

 

Quando posso utilizzare lo shampoo per cuccioli?

Sarebbe preferibile evitare di usare lo shampoo sin da subito: meglio aspettare dai tre mesi in su. Inoltre è bene optare per una formulazione che rispetti la pelle così giovane: selezionate un prodotto specifico e che tenga conto delle esigenze del vostro piccolo amico.

 

Come applicare lo shampoo per cani?

La regola generale vuole che lo shampoo debba essere usato in quantità ridotte, in modo da evitare residui sul pelo e sulla pelle, che potrebbero causare irritazioni a lungo andare. Dovrete bagnare prima il pelo e poi applicare una dose contenuta, iniziando a massaggiare. Assicuratevi che la temperatura dell’acqua sia gradita dall’animale, che non deve vivere il momento del bagno come una violenza.

 

 

 

Come fare uno shampoo naturale per cani

 

Se avete intenzione di fare da soli il vostro shampoo per Fido, potrebbe interessarvi avere qualche suggerimento in merito. Ecco qui delle nuove idee per rendere il pelo del vostro cane pulito con qualche ricetta fai da te. 

Lo shampoo secco

Un prodotto da realizzare con pochi ingredienti è lo shampoo secco, che permette di pulire in men che non si dica il pelo del cane. Tutto ciò di cui avrete bisogno è del bicarbonato di sodio, unito alla farina di mais e a olio di una sostanza che preferite, meglio se priva di conservanti. 

Basterà mescolare i primi due ingredienti, scegliendo le dosi in base alla frequenza d’uso e alla grandezza del cane: bastano due o tre cucchiai, se volete usarlo su un cagnolino con pelo raso, molti di più per un animale di una certa stazza.

Unite infine circa dieci gocce di olio, per conferirgli un buon profumo, e poi conservatelo in un contenitore. Non sarà necessario utilizzarlo tutto subito, in quanto si conserverà a lungo, mantenendo il suo buon odore.

 

Lo shampoo per il bagno

Un’altra ricetta di shampoo fatto in casa molto valida è quella che vede l’unione di avena, bicarbonato, miele e acqua. Se avete a disposizione un robot da cucina o un minipimer, l’ideale è quello di mescolare questi ingredienti: procuratevi 170 g di fiocchi d’avena, uno o due cucchiai di miele e 120 g di bicarbonato.

Aggiungete anche un po’ d’acqua al composto, ma gradualmente, in base alla consistenza che desiderate il vostro shampoo abbia. Una volta ottenuto il prodotto, inseritelo all’interno di un barattolo e agitatelo.

Potrete usarlo subito per lavare il vostro animale, ma prestate attenzione a non conservarlo più di una settimana, perché può andare a male. Per questo è preferibile prepararlo anche sul momento, se non uno o due giorni prima.

Lo shampoo antiodore

Può accadere che il cane abbia un odore molto forte o poco gradevole: ciò dipende da diversi fattori, ma se avete provato di tutto, ricorrere a uno shampoo che elimini il problema può essere una buona soluzione.

Tutto ciò che serve è menta, rosmarino, aceto e un po’ d’acqua: fate bollire il tutto per circa 10 minuti, aspettate che si raffreddi e inserite il prodotto ottenuto in un recipiente con spray. Quando necessario, spruzzatelo sul pelo del cane, che così non solo assumerà una buona profumazione, ma sarà anche reso molto lucido.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

avatar
  Sottoscrivere  
Notifica di