Ultimo aggiornamento: 19.10.19

 

Lettiere per cani – Opinioni, analisi e guida all’acquisto 2019

 

La lettiera per cani è un oggetto che si rivela risolutivo in molti casi: trovare il modello della giusta misura e dalla struttura più facile da gestire è importante per non avere impegni ai quali non si può tenere fede. Date un’occhiata ai nostri suggerimenti e ai prodotti che abbiamo preferito: il top per noi è HobbyDog APM Cordura Comfort, dedicato agli animali più grandi perché disponibile a partire dalla L e fino alla XL. Rivestita in nylon, può essere facilmente lavata così da prolungarne la vita. Subito dopo viene DAN Toilette per Cane, in PVC non tossico e anti corrosione, facile da gestire e destinato a durare a lungo. Grazie alla griglia presente è possibile far arrivare l’urina in un ripiano più nascosto, così da non aiutare la diffusione di cattivi odori.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Opinioni sulle migliori lettiere per cani

 

Ecco qui i prodotti che abbiamo ritenuto rientrare tra le migliori lettiere per cani del 2019. Date un’occhiata alle loro caratteristiche e fate una comparazione dei costi per verificare quali offerte non farvi scappare.

 

Prodotti raccomandati

 

Lettiera per cani di grossa taglia

 

HobbyDog APM Cordura Comfort

 

Chi ha un cane di taglia grossa può avere parecchie difficoltà a individuare la lettiera giusta per le sue esigenze. C’è infatti necessità di un prodotto particolarmente resistente al peso e che possa sostenere comodamente il corpo dell’animale.

HobbyDog APM offre un modello dedicato ai cani dalla L alla XXL, formato da una struttura sulla quale appoggia un cuscino molto robusto. Oltre alle dimensioni, potrete scegliere anche il colore che preferite, così da accontentare anche l’occhio.

Il rivestimento in nylon è facile da pulire con una spugna inumidita, per cui il cane starà sempre nel pulito. Piace anche il costo, tanto che questo è uno dei prodotti più venduti della sua categoria sul web.

Convince meno la resistenza della struttura, che subisce troppo facilmente i graffi e i morsi dei cani più aggressivi, diventando presto un elemento da gettare via.

 

Pro

Grande: Questa lettiera è indicata per cani particolarmente grandi, visto che è disponibile nelle taglie dalla L alla XXL.

Nylon: Il rivestimento iè resistente e permette di lavare il prodotto con una spugna, in modo da mantenere sempre l’igiene intatta.

Prezzo: Piace in rapporto alle caratteristiche di un articolo che fornisce un grosso sostegno agli animali più “ingombranti”.

 

Contro

Resistenza: Sembra che la struttura di base non sia tanto resistente ai graffi e ai morsi dei cani più aggressivi, per cui la lettiera diventa presto inutilizzabile in questi casi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Lettiera per cani maschi

 

DAN Toilette per Cane

 

La lettiera per cani maschi di Dan è un prodotto particolarmente apprezzato da chi non può portare sempre il proprio animale fuori a fare i bisogni. La struttura in PVC anticorrosione è in materiale non tossico ed è caratterizzata da un perno centrale che simula una specie di mini albero.

La parete presente evita che il cane dia vita a spruzzi contro le mura di casa, salvaguardando l’ambiente da cattivi odori. Chi l’ha provata ha constatato che, effettivamente, è facile da lavare e non ha riscontrato effluvi molesti.

Convince anche la maneggevolezza, in quanto non è difficile da spostare. Le dimensioni presenti sono due, anche se c’è chi sostiene di aver ricevuto quella sbagliata e quindi inadatta al proprio cane. In ogni caso, non si tratta del prodotto più economico in circolazione visto che il costo non è alla portata di tutti.

 

Pro

Materiale: La lettiera di Dan è in PVC anticorrosione e non tossico, destinata quindi a un lungo impiego senza rovinarsi.

Senza odori: Grazie alla parete e alla griglia l’urina viene raccolta e, quando la si elimina, non restano cattivi odori in casa.

 

Contro

Dimensioni: Anche se quelle disponibili sono due, c’è chi sostiene di aver ricevuto quella più piccola, non ordinata, totalmente inutile allo scopo.

Costo: La cifra da spendere è abbastanza importante, per cui non si tratta di un prodotto adatto proprio a tutte le tasche.

Acquista su Amazon.it (€75)

 

 

 

Lettiera per cani di piccola taglia

 

Stefanplast Toilette Lettiera

 

Se state cercando la migliore lettiera per cani di piccola taglia, quella di Stefanplast può essere la giusta soluzione. L’azienda, che si occupa di prodotti di ogni tipo a prezzi bassi e convenienti, propone un oggetto dotato di griglia e di palo, alto 17 cm.

Molto utile per addomesticare cani di piccola taglia, permette di inserire al suo interno la traversina, che parecchi utenti hanno difficoltà a far usare correttamente al cucciolo, in quanto spesso la riduce in mille pezzi, non usandola nella maniera giusta.

In questo caso invece è possibile porla al di sotto della grata, in modo che l’urina del cane venga raccolta senza lasciare residui. Il prezzo di vendita piace agli utenti più portati al risparmio, anche se non tutti sono contenti delle dimensioni del prodotto.

C’è infatti chi ritiene che sia un modello davvero troppo piccolo e quindi non indicato per tutti i cuccioli ma solo per quelli delle razze più minute.

 

Pro

Solida: La struttura di questa lettiera di Stefanplast è caratterizzata da una griglia e un palo e si rivela molto resistente all’uso.

Per le traverse: Chi ha problemi a far usare correttamente le traverse ai cuccioli trova una buona soluzione con questo prodotto, che le protegge tramite la grata e quindi rende impossibile al cane raggiungerle.

Costo: Si tratta di un prodotto che ha dalla sua una grande convenienza, in quanto il prezzo di vendita è tra i più bassi della rete.

 

Contro

Dimensioni: Secondo alcuni acquirenti le dimensioni del prodotto sono troppo ridotte per alcune razze, per cui lo si deve preferire per quelle davvero minute.

Acquista su Amazon.it (€16,9)

 

 

 

Lettiera per cani in erba sintetica

 

Potty Patch Lettiera in erba sintetica

 

Se non sapete ancora quale lettiera per cani comprare, date un’occhiata a quella di Potty Patch, in erba sintetica e tra le preferite dagli acquirenti, che la scelgono tra tutti i modelli venduti online. Si compone di una vaschetta e di due strati antiodore, di dimensioni compatte, tanto da poter essere collocata in ogni parte della casa.

La totale assenza di cattivo odore convince i più scettici a lasciarla all’interno della propria abitazione. In ogni caso è molto facile da lavare, sia con acqua e sapone, sia con prodotti dedicati a questo scopo.

Dedicata a cani fino a 7 kg, risulta un po’ troppo piccola secondo chi ha un cucciolo appartenente a una razza non proprio minuta. Ciò che dispiace di più è la poca resistenza dei fili d’erba sintetica, che potrebbero essere ingeriti dai cani più vivaci, e l’assenza di un tappetino sostitutivo.

 

Pro

Antiodore: Il punto di forza della lettiera di Potty Patch è il suo comporsi di una vaschetta e due strati antiodore, che permettono di collocarla anche in casa.

Lavabile: La resistenza dei materiali ne consente un facile lavaggio con acqua e sapone ma anche con prodotti specifici.

 

Contro

Piccola: Le sue dimensioni la rendono ideale per i cuccioli di piccola taglia e fino a un massimo di 7 kg.

Erba: Quella sintetica qui collocata è composta da fili che, secondo alcuni utenti, i cani più aggressivi riescono a staccare e rischiano di ingerire.

Acquista su Amazon.it (€23,78)

 

 

 

Lettiera per cani di taglia media

 

GreenInBox XL

 

I dubbi su come scegliere una buona lettiera per cani vi attanagliano ancora? GreenInBox suggerisce un prodotto ricoperto di vera erba, proveniente da agricoltura sostenibile, dedicato a cani di taglia media ma anche ai gatti.

Si rivela molto utile per venire incontro agli animali che non possono uscire spesso di casa e per educare quelli che sono abituati a fare i bisogni dove capita. Va bene anche come aiuto per quei cani che, magari, hanno subìto un’operazione e quindi non possono essere portati fuori.

Di contro, il supporto è in cartone, per cui, dopo un certo numero di usi, inizierà ad assorbire l’urina causando cattivi odori. Anche per questa ragione è preferibile posizionarlo in veranda, tenendo però presente che presto sarà da sostituire.

Se vi piace questa soluzione ecosostenibile, cliccate sul nostro link per sapere dove acquistare.

 

Pro

Naturale: L’erba presente su questa lettiera proviene da agricoltura sostenibile e aiuta il cane o il gatto a espletare i bisogni su un luogo naturale.

Per educare: Questo metodo è molto utile a educare gli animali che sono soliti urinare ovunque in casa.

 

Contro

Cartone: Il supporto in cartone, con il passare del tempo, tende ad assorbire la pipì e quindi rilascia un cattivo odore, per cui la lettiera deve essere messa all’aperto.

Durata: I materiali dei quali è costituita fanno sì che sia da sostituire abbastanza presto.

Acquista su Amazon.it (€25,9)

 

 

 

Lettiera per cani con griglia

 

INCARTAMI-ITALIA Lettiera Puppy

 

La lettiera per cani con griglia di Incartami-Italia non è un prodotto nuovo vista la sua composizione ma si rivela utile a educare gli animali che si abituano male alle traversine. Sotto la grata è infatti possibile inserirne una per assorbire l’urina e quindi risulta anche molto facile pulirla, evitando di diffondere cattivi odori in casa.

Un elemento che piace in maniera particolare sono i bordi alti, che impediscono al cane di fare pipì contro il muro o per terra, come anche il palo in mezzo, che simula un albero e quindi invita il cane a utilizzare la lettiera come toilette.

Qualche problema creano invece le dimensioni un po’ troppo piccole, per cui non potrete usarla con cani di grossa taglia. Il prezzo, per quanto conveniente, sembra eccessivo a chi ha potuto verificare che è molto più basso nei negozi fisici.

 

Pro

Con griglia: Questa lettiera utilizza la griglia per raccogliere l’urina dell’animale, in modo da non lasciare cattivi odori in casa.

Bordi: Sono alti, per cui il cane non bagnerà il muro o per terra, mentre il palo in mezzo simulerà l’albero attorno al quale espletare i bisogni.

 

Contro

Dimensioni: La lettiera appare troppo piccola per essere universale, quindi è da preferire per i cagnolini.

Prezzo: Il costo del prodotto, per quanto non eccessivo, risulta molto superiore a quello presente nei negozi fisici.

Acquista su Amazon.it (€13,48)

 

 

 

Lettiera per cani con erba

 

PetZolla 60×40

 

Quella di PetZolla è una lettiera per cani con erba vera, che ha incontrato i pareri positivi di molti utenti, intenzionati a educare il cane a fare i bisogni anche in casa. Grazie a questo prodotto l’animale sarà invogliato anche a uscire, acquisendo confidenza con il mondo esterno.

Il costo è molto economico e piace anche per le dimensioni che raggiungono i 60 x 40 cm, diventando ideali non solo per cani di piccola, ma anche per quelli di media taglia. Il prodotto è però destinato a durare ben poco, attorno alle due settimane, visto che è appunto composto di materiali naturali.

Per questa ragione, nonostante la spesa ridotta, è necessario valutare se questa sia la soluzione giusta, se non si ha un grosso budget a disposizione: potreste dover ripetere presto l’acquisto, per cui considerate se non sia preferibile un modello in plastica.

 

Pro

Erba: Questa lettiera è costituita da un manto di erba vera, che aiuta ad abituare il cane a fare i propri bisogni in casa come fuori.

Dimensioni: Il prodotto ha misure di 60 x 40 cm, per cui è indicato per animali di taglia piccola e media.

 

Contro

Durata: Vista la composizione, l’articolo non potrà che avere una durata ridotta, che non supererà le due settimane.

Costo: La spesa, anche se non alta, diventa più importante se si considera che sarà necessario sostituire presto il prodotto.

Acquista su Amazon.it (€19,79)

 

 

 

Lettiera per cani maxi

 

OEM Lettiera maxi

 

Se avete bisogno di una lettiera maxi, quella di OEM può fare al caso vostro: grazie ai suoi 64 x 40 cm si rende adatta non solo a cani di piccola taglia ma anche a quelli un po’ più grandi. La struttura è composta da una vaschetta che regge una grata e un tappeto di erba sintetica.

Anche per questo motivo risulta facile da smontare e da pulire, in modo da garantire uno svuotamento costante che non porti all’accumulo di cattivi odori in casa. Potrete utilizzarla per abituare i cani a fare i bisogni in casa nel posto giusto, quando non è possibile portarli fuori quotidianamente.

Piace il prezzo di un prodotto che appare solido e destinato a durare molto a lungo, anche perché riutilizzabile all’infinito. Ciò che non convince è invece la precarietà dei fili d’erba, che non sono ben saldati e per questa ragione potrebbero essere staccati dagli animali più vivaci, con il rischio che li ingoino.

 

Pro

Struttura: Quella di questa lettiera è composta da tre strati, che permettono all’urina di raggiungere quello posto in fondo, evitando di diffondere cattivi odori in casa.

Robusto: I materiali usati fanno apparire il prodotto solido e quindi destinato a essere usato molto a lungo.

Costo: Risulta molto conveniente a fronte di un oggetto che non è usa e getta.

 

Contro

Erba: I fili di erba sintetica non sembrano ben collocati sul piano, per cui i cani più aggressivi potrebbero riuscire a toglierli e quindi a mangiarli.

Acquista su Amazon.it (€25)

 

 

 

Come scegliere le migliori lettiere per cani

 

Fare in modo che il cane si abitui a espletare i suoi bisogni in casa è più semplice se si usa una lettiera apposita. Come trovare quella giusta? Date un’occhiata ai nostri consigli e confrontate i prezzi per individuare il prodotto più adatto alle vostre finanze.

 

 

Naturale o sintetica?

Tra i tanti modelli venduti sul mercato sarà possibile scegliere quello più indicato per voi e per il cane: meglio uno con griglia o con erba, vera o sintetica? Chi predilige la praticità dovrà optare per la prima opzione, solitamente fabbricata in plastica resistente, costituita da una struttura con serbatoio e griglia. In questo modo la pipì cadrà nella parte inferiore mentre la pupù resterà in quella superiore.

Alcuni utenti, per evitare accumuli di urina, pongono una traversina tra la griglia e la base, così che venga assorbita. Potrete tuttavia risparmiarvi questa operazione e svuotare ogni volta il contenitore, per non permettere ai cattivi odori di diffondersi.

Se il vostro cane non riesce ad abituarsi a questa soluzione, potrete optare per una lettiera con erba sintetica o naturale. Nel primo caso il prezzo di vendita non sarà eccessivo e avrete anche la possibilità di riutilizzare più volte il prodotto, pulendolo anche solo con acqua e sapone.

Attenzione però ai fili, che devono essere ben collocati e fissati alla base, altrimenti il vostro cane potrebbe staccarli e ingerirli, con spiacevoli conseguenze. Se non avete problemi a spendere un po’ di più e volete anche aiutare il pianeta, optate per quella in erba naturale, che rende più facile all’animale abituarsi a fare i bisogni in casa.

Solitamente la base di questi prodotti è in cartone, per cui, dopo qualche uso, assorbe l’urina e diventa inutilizzabile. Acquistatela solo nel caso in cui non abbiate problemi a ripetere più volte la spesa.

 

Quali dimensioni?

Un fattore dal quale non potete assolutamente prescindere sono le dimensioni della lettiera, che devono essere tali da consentire al cane di entrarci comodamente. Il primo aspetto da considerare sarà dunque la taglia del vostro animale, poi i centimetri per i quali il prodotto si estende.

Tra i prodotti più venduti, rientra il modello da 60 x 60 cm, che si addice un po’ a tutti i cuccioli e cani di taglia piccolo/media e soprattutto non occupa uno spazio eccessivo in casa. Tuttavia, chi ha bisogno di minor ingombro potrà optare per uno 60 x 40 cm, che però non andrà bene per i cuccioli più grandi.

Una lettiera 60 x 90 cm è invece indicati per i cani più consistenti, anche se dovrete sacrificare un po’ di spazio in più nel vostro appartamento. Non si tratta tanto di trovare la migliore marca in commercio, quanto di individuare il prodotto che garantisca comodità all’animale e non vi costringa a fare grossi sacrifici dal punto di vista economico.

 

Il cane maschio

Come ben saprete, i cani maschi fanno la pipì attorno agli alberi o ai pali quando si trovano in strada: se avete un esemplare del genere, potrà essere utile acquistare una lettiera dotata di palo, in modo da riprodurre lo stesso scenario che il cane avrebbe fuori di casa.

Educarlo alla lettiera diventerà allora molto più semplice e, qualora avesse problemi di salute o non fosse possibile portarlo fuori per i bisogni, avrete risolto il problema. Quando si tratterà di pulire la lettiera, sarà facile togliere il palo e successivamente rimetterlo al proprio posto, senza difficoltà.

 

La versione per gatti e cani

Se avete davvero poco da spendere, non dovete sottovalutare la possibilità di acquistare una classica lettiera da riempire con la sabbia, proprio come fareste con un gatto. Questa versione è molto utile nel caso in cui siate spesso fuori casa e dobbiate lasciare anche per un’intera giornata il vostro cucciolo da solo.

Il contro è quello di accumulare cattivi odori, soprattutto se non potete tenerla fuori, su un balcone o in uno spazio aperto. Inoltre è importante impegnarsi a pulirla costantemente, sostituendo periodicamente la sabbietta, proprio come fareste per quella del gatto.

 

 

Quanto è utile?

Date uno sguardo ai prodotti dei quali abbiamo fatto una recensione, nella nostra classifica in alto, e considerate tutti i casi in cui può risultare utile un oggetto del genere. Non solo per educare il cane, dunque, ma anche per quelli che hanno subìto un’operazione, che hanno problemi di artrite o che soffrono di incontinenza.

In sostanza, il denaro da spendere per una soluzione del genere non potrà che giovare anche alla gestione degli animali con maggiori difficoltà.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come si educa l’animale a usare una lettiera per cani?

Il primo passo da compiere è quello di collocare la lettiera sempre nello stesso posto, in modo da abituare l’animale, che saprà sempre dove dover andare per espletare i suoi bisogni. Si deve poi dare il tempo all’animale di familiarizzare con l’oggetto, evitando però di porci sopra crocchette o giochi, che potrebbero confonderlo sulla finalità d’uso.

Quando il cane inizia a usarlo e lo usa nella maniera corretta, potrete dargli un premio così da fargli capire che ha fatto bene e che deve continuare in quel modo. Le prime volte è necessario portare il cucciolo nelle sue vicinanze e attendere che faccia i bisogni. Se non lo fa, dopo un quarto d’ora bisogna condurlo nuovamente lì, così da abituarlo all’idea.

 

Cosa fare se l’animale non si abitua alla lettiera per cani?

Anche se è vero che è una questione di abitudine, non è detto che tutti i cani accettino indiscriminatamente la lettiera come luogo dove espletare le funzioni corporali. Il problema non sussiste se il modello che avete scelto è in plastica, visto che molte aziende accettano senza problemi il reso.

Se, invece, avete optato per quello con erba, purtroppo avrete fatto una spesa a vuoto perché le ditte non prevedono la restituzione di questo prodotto.

 

Come gestire e mantenere una lettiera per cani con erba vera?

Quando si fa una scelta del genere è possibile che l’erba, se esposta al sole o quando è troppo caldo, tenda a seccare. In questo caso basterà spruzzarla con un po’ d’acqua e avere la pazienza che ritorni verde.

Se la pipì sarà assorbita dal terreno, i rifiuti solidi dovranno invece essere sempre raccolti, proprio come fareste se foste in giro con il cane.

 

Come costruire una lettiera per cani?

Se avete a disposizione un angolo di verde, basterà delimitare una zona 1 x 1 metro nella terra, smuoverne un po’ con una vanga e mescolarvi trucioli o segatura. Potreste invece scavare nel terreno, inserire della ghiaia e attorniare lo spazio con delle pietre o mattoni, per far capire al cane che quella è la zona a lui dedicata.

Per la casa potrete invece acquistare una vaschetta rettangolare delle dimensioni che riterrete opportune per il vostro animale. Potrete riempirla con la sabbietta pensata per i gatti e pensare a una manutenzione quotidiana, in modo da mantenerla sempre pulita.

 

Quando usare la lettiera per cani?

La lettiera è un elemento utile per venire incontro alle esigenze di chi ha poco tempo da dedicare al proprio cane ma si rivela risolutiva quando questi ha problemi di incontinenza o è malato e quindi non può essere portato in giro.

Abituare i cuccioli a utilizzarla può essere molto importante se si intende assentarsi per tutta la giornata o se si vuole avere la comodità di poter restare comodi quando fuori piove, senza costringere il cane a sacrificarsi.

 

 

 

Come utilizzare una lettiera per cani

 

La lettiera per cani è un oggetto che può essere usato in diverse occasioni e si rivela risolutivo per tante tipologie di problemi. Date un’occhiata ai nostri suggerimenti su come farne un impiego corretto, per non dover riporre nel ripostiglio il vostro nuovo acquisto.

 

 

Il modello migliore

Certamente il modello di lettiera da scegliere sarà quello che vi garantisca la più grande libertà: se siete molto pratici, non possiamo che suggerirvi quello in plastica con tanto di griglia, facile da smontare e quindi anche da svuotare.

Se vi state domandando come pulire la lettiera per cani, si tratta di un’operazione davvero semplice qualora scegliate la classica vaschetta: a meno che non vogliate usare le traversine o il cartone, da porre sotto la grata, sarà sufficiente eliminare il residuo di pipì prima che si diffonda il cattivo odore.

Quella con erba vera non necessiterà di grande manutenzione, ma avrà una durata inferiore: se avete un buon budget o se dovete utilizzarla per un periodo limitato, via libera a questa soluzione. Potrete anche optare per la classica lettiera con sabbietta, economica e facile da pulire, per risparmiare denaro.

 

Dimensioni: quali criteri seguire?

Dato che l’animale dovrà stare comodo quando andrà a espletare i bisogni, meglio prendere una lettiera che si distribuisca in maniera ampia e che non faccia stare il cane in uno spazio angusto. Certo, tenete anche conto del posto disponibile in casa, ma assicuratevi di prediligere le necessità dell’animale, altrimenti finirà per essere inutilizzata.

Considerate la taglia del cane per capire quanto debba essere grande: per i cuccioli non ci sarà bisogno di misure che superino i 60 x 40 cm, se non inferiori. Per quelli più grandi invece una 60 x 90 cm dovrebbe essere sufficiente per dargli tutto lo spazio e non farlo sentire a disagio.

 

 

Dove tenerla?

Un problema importante è quello dei cattivi odori: la lettiera, posta in casa, corre sempre il rischio di accumularne e di diffonderli all’interno del vostro appartamento. Come fare per evitare che ciò accada?

Prima di tutto è necessario scegliere una lettiera facile da pulire, se la si deve tenere al riparo, così da avere un aiuto in più a mantenerla in condizioni igieniche ottimali. Quelle in plastica sono proprio ciò che cercate: inserendo, inoltre, le traversine, gli odori vengono trattenuti meglio e non è neppure necessario svuotarle, in quanto basta gettare il panno.

Se preferite quelle con l’erba, sarete invece costretti a tenerle fuori casa per due motivi: prima di tutto perché si potrebbe accumulare troppo cattivo odore e poi perché il cartone posto alla base, in seguito agli usi, si ammorbidisce inglobando l’urina e facendo proliferare puzze moleste.

Considerate sempre che è opportuno aerare i locali per un po’ di tempo, per scongiurare il pericolo di rientrare a casa e ritrovarsi in un ambiente poco ospitale. Se seguirete queste accortezze potrete gestire tranquillamente le esigenze del vostro animale.