Ultimo aggiornamento: 28.11.20

 

Dispenser di cibo per gatti – Opinioni, Analisi e Guida all’Acquisto

 

Avete poco tempo a disposizione e non volete rischiare di dimenticare di somministrare il cibo al vostro gatto? Acquistare un dispenser apposito è la giusta soluzione. Meglio uno solo per le crocchette o anche uno per l’acqua? Quali vantaggi comporta un modello con display? Leggendo la nostra guida potrete avere informazioni in merito e fare la scelta più opportuna. Ecco una piccola anteprima delle nostre preferenze: Ygjt Distributori Automatici di Cibo/Acqua per Gatti è un prodotto economico, che consta in due distributori, uno per le crocchette e uno per l’acqua. In plastica alimentare, è sicuro per i nostri amici felini. Ci ha convinto anche Umei 3litre Alimentatore Automatico per Cani e Gatti, un modello con display che consente di programmare fino a quattro pasti e di registrare una nota vocale, per invitare il gatto a mangiare.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori dispenser di cibo per gatti – Classifica 2020

 

Qui potete fare una comparazione di alcuni dei modelli venduti online, tra i quali abbiamo individuato le offerte più convenienti. Date un’occhiata alle nostre recensioni, per individuare quale dispenser di cibo per gatti comprare.

 

 

1. Ygjt Distributori Automatici di Cibo/Acqua per Gatti

 

La proposta di Ygjt sembra essere la più conveniente non tanto per il prezzo di base quanto per la fornitura di ben due dispenser a un costo vantaggioso. In questo modo avrete la possibilità di sfamare e dissetare il micio, assentandovi per un lasso di tempo considerevole.

Entrambi i pezzi sono in plastica alimentare, quindi sicura a contatto con il cibo: potrete lavarli con acqua fredda e assicurare ai vostri mici sempre una buona pulizia. In un contenitore dovrete inserire le crocchette e nell’altro l’acqua, grazie anche al comodo tappo posto in cima.

Sono validi anche per quanto concerne le dimensioni: se avete un appartamento piccolo, questi due elementi non creeranno ingombro, anche se hanno buone capacità: possono ospitare infatti fino a 1 L d’acqua e fino a 2 kg di crocchette.

Tuttavia, se dovrete assentarvi per qualche giorno è opportuno ricorriate a qualche altro espediente: infatti le crocchette, a lungo andare, si incastrano, e l’acqua non scende più correttamente dopo qualche giorno.

 

Pro

Conveniente: A un prezzo basso potrete avere ben due contenitori, uno per l’acqua e uno per le crocchette, così da avere una certa indipendenza quando siete fuori casa.

Materiali: Quello utilizzato è la plastica alimentare, sicura a contatto con il cibo e i liquidi.

Dimensioni: Non si tratta di oggetti ingombranti, per cui, anche chi vive in un piccolo appartamento, avrà spazio sufficiente per ospitarli.

 

Contro

Funzionalità: Se dovrete assentarvi per qualche giorno, sarà opportuno scegliere un metodo alternativo, visto che le crocchette si incastrano e l’acqua non scende più correttamente dopo qualche tempo.

Acquista su Amazon.it (€28,99)

 

 

 

2. Umei 3litre Alimentatore Automatico per Cani e Gatti

 

Quello di Umei è il miglior dispenser di cibo per gatti per chi ha bisogno di un oggetto funzionale anche quando ci si assenta per qualche giorno. Questo dispositivo è infatti programmabile e ha varie impostazioni che ne semplificano l’uso.

Consta in un serbatoio da 3 L che può ospitare fino a 1,5 kg di crocchette, una quantità sufficiente per sfamare il micio: il sistema di distribuzione è fatto in modo tale da evitare gli inceppamenti e quindi stare sicuri quando si è lontani da casa.

Il display consente di regolare non solo l’ora ma anche di attivare o meno la distribuzione del cibo in quattro pasti e anche di registrare una nota vocale, che richiami il gatto quando è il momento di mangiare.

Facile da smontare e pulire, è pensato per gatti e cani di piccola taglia. Riguardo però il suo funzionamento, c’è chi non ritiene le istruzioni abbastanza dettagliate da poter aiutare adeguatamente chi non ha familiarità con oggetti del genere.

 

Pro

Display: Grazie a questo elemento sarà facile impostare la distribuzione del cibo fino a un massimo di quattro pasti e anche registrare una nota vocale, che tranquillizzi il micio.

Capienza: Il serbatoio da 3 L ospita fino a 1,5 kg di crocchette, una quantità sufficiente a sfamare il gatto per qualche giorno.

Alimentazione: Funziona tramite le pile o la corrente, una buona soluzione nel caso in cui ci sia un blackout.

 

Contro

Istruzioni: Quelle a disposizione non sono sufficienti per aiutare chi è alle prime armi, per cui ci si dovrà dedicare per capire bene come funzioni il display.

Acquista su Amazon.it (€51,93)

 

 

 

3. Puppy Kitty 6.5L Alimentatore Distributore Automatico di Cibo

 

Tra i migliori dispenser di cibo per gatti del 2020 facciamo rientrare anche quello di Puppy Kitty, che consta in un display in grado di facilitare la distribuzione delle crocchette. Potrete infatti impostare l’ora dei pasti, fino a quattro al giorno, e anche registrare un messaggio vocale di almeno otto secondi, per richiamare il micio.

La capienza è di ben 6,5 L, quindi abbondante e in grado di coprire un arco temporale sostanzioso, durante il quale non dovrete ricordare di dare da mangiare al micio. Una facilitazione in più riguarda l’alimentazione, che può essere a corrente o tramite le batterie: una soluzione quando si rischiano i blackout.

Poco utili invece le istruzioni, che sono tradotte in italiano ma non in maniera corretta, per cui non potranno darvi una mano. Inoltre il marchio CE è assente: questo particolare fa sorgere alcuni dubbi in merito ai materiali e, soprattutto, rende il costo un po’ troppo alto.

 

Pro

Capiente: Questo distributore ha una capienza di 6,5 L, per cui consente di non doversi occupare continuamente di dar da mangiare al gatto e anche di assentarsi un po’ di più.

Display: Permette di programmare fino a quattro pasti al giorno e di registrare un messaggio vocale che richiami il gatto quando è il momento di mangiare.

Alimentazione: A pile o a corrente, una buona soluzione per chi sperimenta spesso dei blackout.

 

Contro

Marchio CE: Non è presente sul prodotto, per cui il costo risulta abbastanza alto in rapporto a una mancanza così importante.

Acquista su Amazon.it (€66,99)

 

 

 

4. Sailnovo Alimentatore Automatico per Cani e Gatti con Timer

 

Se state cercando un modello che non pecchi neppure per estetica, quello di Sailnovo rientra tra i più venduti anche per questa ragione. Ha infatti un corpo arricchito da parti color oro, che ben si innestano all’interno di diversi tipi di arredamento.

Dotato di display, può essere programmato per distribuire fino a quattro pasti al giorno, e ha una capienza da 6 L, che consente di inserire una quantità sufficiente di crocchette, per non dover stare sempre attenti a dare da mangiare al gatto.

Tra le varie funzioni c’è anche quella che consente di registrare la voce del proprietario, per rassicurare l’animale e invitarlo a mangiare quando è il momento. Facile da smontare e pulire, è in plastica alimentare per cui sicuro a contatto con il cibo.

Può essere messo in azione tramite le batterie oppure un alimentatore USB, così da non rischiare di farlo spegnere. il costo, però, non convince proprio tutti gli utenti, in quanto c’è chi avrebbe preferito una maggiore capienza vista la spesa.

 

Pro

Estetica: Il prodotto brilla per la struttura bianca con parti dorate, bella da esporre e da renderla un complemento d’arredo.

Display: Quello in dotazione permette di regolare diverse funzioni, come la distribuzione del cibo in quattro pasti o anche la registrazione di una nota vocale.

Materiali: In plastica alimentare, è sicuro a contatto con il cibo e può essere facilmente smontato e lavato.

 

Contro

Capienza: Quella a disposizione, da ben 6 L, sembra troppo poca in rapporto al costo non esiguo del prodotto.

Acquista su Amazon.it (€56,99)

 

 

 

5. Navaris Distributore Cibo Gatti Cani Automatico Dispenser 6L

 

Quello di Navaris è un prodotto nuovo che soddisfa le esigenze di chi non sa come scegliere un buon dispenser di cibo per gatti: ha una linea molto pulita e può essere del colore che desiderate, tra quelli messi a disposizione dall’azienda.

Ha una capacità di 6 L, per cui c’è abbastanza spazio per un bel po’ di crocchette: il display posto in alto permette di regolare la distribuzione dei pasti e anche di registrare una nota vocale, in modo da richiamare il gatto o il cane.

Il prodotto è infatti adatto anche ad animali come i Beagle o gli Schnauzer, insomma che siano di taglia media. Si smonta con facilità e può essere anche lavato in lavastoviglie, senza il rischio che si rovini.

Può funzionare tramite le batterie oppure con l’alimentatore, incluso nel prezzo, ma non è il modello più economico in circolazione, per cui potreste preferire qualcosa di meno costoso.

 

Pro

Capiente: Può ospitare fino a 6 L di crocchette, quindi una quantità sufficiente per soddisfare le esigenze di più giorni.

Regolabile: Grazie al display potrete impostare fino a quattro pasti giornalieri e anche registrare una breve nota vocale, per richiamare l’animale quando è il momento di mangiare.

Lavabile: Facile da smontare, può essere anche lavato in lavastoviglie.

 

Contro

Costo: Non convince molto il suo prezzo, più alto rispetto a quello di altri modelli simili e anche più capienti.

Acquista su Amazon.it (€63,99)

 

 

 

6. Iseebiz 3L Distributore Automatico Cibo Gatti con 4 Pasti 

 

Se siete alla ricerca di un modello meno capiente, da usare occasionalmente o da tenere d’occhio più spesso, quello di Iseebiz può fare per voi. Accoglie infatti al massimo 3 L di crocchette ma non per questo è meno utile rispetto ad altri.

Grazie al display integrato, infatti, è possibile programmare la distribuzione di un massimo di quattro pasti al giorno e anche registrare una nota vocale, che però è una pecca del prodotto: secondo i pareri degli utenti il volume è troppo basso e viene a malapena udito dal gatto.

Consta in due parti, per cui può essere smontato e pulito con un panno umido, ma non messo in lavastoviglie. Grazie all’IR detector le crocchette non si incastreranno e non straborderanno dal cassetto.

Funziona a batterie ma anche tramite corrente, a seconda delle esigenze. Il prezzo è però un po’ troppo alto rispetto ad altri modelli più capienti. Tuttavia, se vi ha convinto e non sapete dove acquistare questo prodotto, consultate il link in basso. 

 

Pro

Programmabile: Tramite il display è possibile regolare la distribuzione di un massimo di quattro pasti al giorno e anche registrare una nota vocale.

Alimentazione: A batterie o corrente, è un modello provvisto anche di alimentatore, così da non doversene procurare uno a parte.

 

Contro

Nota vocale: L’audio di questa registrazione risulta essere troppo basso, quindi difficilmente percepibile da parte dei felini.

Acquista su Amazon.it (€49,99)

 

 

 

7. Camon Distributore Big Self Food di Cibo per Animali

 

Il dispenser di cibo per gatti di Camon ha una capienza di ben 5 L, per cui sufficiente a rifocillare un animale di medie dimensioni, che non sia solo un felino. Tramite il display è possibile impostare fino a un massimo di tre pasti al giorno e la quantità di crocchette da erogare.

Tuttavia c’è chi sostiene che la bilancia interna non funzioni correttamente, per cui si rischia di inficiare la dieta di un felino che deve mangiare esattamente un tot di crocchette. Si smonta con facilità e quindi è anche semplice da pulire, con un panno umido.

Funziona tramite delle pile che, se scelte in maniera intelligente, possono durare anche sei mesi. Il prezzo non è il fiore all’occhiello di questo distributore che, per questa ragione, mettiamo agli ultimi posti della nostra classifica.

 

Pro

Capienza: Quella a disposizione qui è di ben 5 L, quindi sufficiente per non dover essere sempre attenti a dar da mangiare al gatto.

Pulizia: Si smonta con molta facilità e quindi può essere pulito con un panno umido, senza che si rovini.

 

Contro

Bilancia: Quella interna non pesa in maniera adeguata, per cui non si tratta del prodotto più indicato per i gatti che devono seguire una certa alimentazione, che richiede specifiche grammature.

Acquista su Amazon.it (€48)

 

 

 

8. Furpaw Ciotola per Gatti Dispenser Cibo e Acqua

 

Quello di Furpaw è un dispenser non solo di cibo ma anche di acqua, visto che ha posto per due ciotole e una bottiglia, dalla quale appunto cade il liquido. Lunga 26 cm e larga 15 cm, non ingombra e quindi si rivela ideale per chi ha poco spazio a disposizione.

Il materiale che lo costituisce è atossico e insapore, sicuro a contatto con liquidi e cibo. Una caratteristica del dispenser è quella di avere la ciotola destinata alle crocchette inclinata di 15°, in modo da proteggere la colonna cervicale del micio.

Molto valida la base, che è antiscivolo, e che quindi resiste alle sollecitazioni degli animali più vivaci. Comoda da lavare, ha un design che permette di smontare i pezzi semplicemente, senza rischiare di romperli.

Il costo è basso ma non potrete contare su elementi come il display, in quanto si tratta di un modello base.

 

Pro

Per cibo e acqua: Grazie alla presenza di due ciotole e della bottiglia, il dispenser può essere usato tanto per il cibo quanto per l’acqua.

Ciotola: Quella per le crocchette ha un’inclinazione di 15°, che tutela il collo del micio.

 

Contro

Semplice: Questo modello ha un costo basso perché non ha facilitazioni come il display, per cui non potrete contare su funzioni come la programmazione della distribuzione dei pasti o la registrazione di una nota vocale.

Acquista su Amazon.it (€15,99)

 

 

 

Guida per comprare un dispenser di cibo per gatti

 

Se la routine quotidiana vi porta a stare poco a casa e non avete molto tempo da dedicare a Micio oppure se dovete assentarvi per qualche giorno e non sapete come gestire i pasti del vostro felino, acquistare un dispenser di cibo per gatti potrebbe essere la soluzione migliore.

Questo particolare accessorio, noto anche come “pet feeder”, non è altro che un dispositivo automatizzato per l’erogazione di mangime all’interno della ciotola dell’animale. La fuoriuscita delle crocchette può essere regolata in base al modello; infatti alcuni di questi consentono di impostare la frequenza di erogazione, l’orario e il quantitativo delle singoli razioni.

Si tratta di distributori automatici che possono rivelarsi davvero utili in molte situazioni, come per esempio in quelle sopracitate. Il mercato offre una vasta gamma di modelli, con diverse fasce di prezzo, accessibili a tutte le tasche.

Chiaramente il nostro consiglio è quello di non lasciare mai per troppi giorni Micio da solo a casa. Cercate di affidarvi a una persona di vostra conoscenza, che abbia la possibilità di controllare di tanto in tanto lo stato di salute del felino, nonostante l’animale abbia a sua disposizione un dispenser di cibo e acqua.

Vediamo insieme quali sono i parametri da valutare prima di acquistare un accessorio di questo tipo.

Modelli di dispenser

Tra i distributori di cibo per gatti più diffusi troviamo quelli di crocchette, perché trattandosi di un alimento secco, sono meno soggette a deterioramento; pertanto risultano più facili da gestire.

A ogni modo, in commercio è possibile trovare anche dispenser di cibo umido, che possono essere programmati per erogarlo in quantità e orari prestabiliti. Tra le numerose tipologie di distributori automatici di cibo per gatti presenti sul mercato, possiamo identificare due categorie principali di dispenser, ovvero “a caduta” e “a comparsa”.

I primi modelli lasciano cadere il cibo (solitamente crocchette) nelle ciotole sottostanti, a intervalli di tempo programmati oppure quando i croccantini presenti nel contenitore man mano si esauriscono.

Nel secondo caso invece, si tratta di dispenser più sofisticati, che fanno apparire l’alimento nella ciotola, grazie a un timer elettronico che ne regola l’erogazione. Esistono inoltre dei distributori ibridi che dispensano sia croccantini e sia acqua, in modo da non fare mancare nulla al felino durante la vostra assenza.

É importante valutare se optare per l’acquisto di un dispenser elettronico o uno meccanico. Il primo consente di sfruttare più funzioni e di programmare al meglio l’erogazione del cibo per Micio. 

Il secondo invece è un dispositivo molto più semplice, che funziona grazie a dei particolari congegni meccanici, che permettono al gatto di mangiare quando ne sente la necessità. I distributori elettronici di solito hanno costi molto più elevati a differenza di quelli meccanici. 

Ovviamente il prezzo dipende molto anche dal numero di funzioni presenti nel congegno. Alcuni dispenser elettronici più avanzati consentono addirittura di registrare la vostra voce, per tranquillizzare l’animale quando non siete a casa.

 

Capienza del serbatoio

Un altro fattore da tenere in considerazione prima di comprare un dispenser di cibo per gatti, è la capienza del serbatoio. Tale parametro deve essere valutato con attenzione se volete essere sicuri di garantire al vostro felino abbastanza nutrimento durante la vostra assenza.

Di solito le giuste dimensioni del distributore, andrebbero valutate in base al numero di pasti che desiderate far erogare dal dispositivo. Se siete soggetti ad assentarvi spesso da casa e non avete tempo di ricaricare il distributore in maniera regolare, vi consigliamo di acquistare un modello abbastanza capiente, da quattro o cinque litri circa.

Se invece il dispenser serve soltanto per coprire sporadicamente qualche ora d’assenza, potete optare tranquillamente per un distributore più piccolo e meno costoso.

Funzioni del dispenser

Come abbiamo anticipato, i modelli di dispenser di cibo per gatti sono tanti e variano di prezzo soprattutto a seconda dei tipi di funzioni (più o meno sofisticate) di cui sono dotati. Di solito cambiano i sistemi di erogazione ma fondamentalmente il meccanismo di base è sempre lo stesso. 

In pratica il distributore rilascia una certa quantità di croccantini (preventivamente inseriti nel dispositivo) attraverso una piccola porticina, che consente al cibo di passare dal serbatoio all’interno della ciotola.

I dispenser più tecnologici sono dotati di veri e propri timer programmabili, che consentono alla mangiatoia di riempirsi a orari prestabiliti. Altri dispositivi invece sono dottati di sensori che attivano il riempimento della ciotola quando questa si svuota progressivamente.

Inoltre ci sono dei dispenser che riconoscono il microchip del felino (qualora l’animale ne possieda uno) e ogni volta che questo sia avvicina al piattino, l’erogatore si attiva.

 

 

 

Come utilizzare il dispenser di cibo per gatti

 

Se mancate spesso da casa per motivi di lavoro o per impegni vari e non avete molto tempo da dedicare all’alimentazione del vostro gatto, un dispenser di cibo può rivelarsi un valido aiuto, così avrete modo di garantire a Micio delle crocchette fresche in ogni momento della giornata.

Questo distributore automatico è molto efficiente e farà le vostre veci, infatti è in grado di erogare cibo ogni volta che il felino lo desidera, senza dover aspettare che rientriate a casa. 

Grazie al dispenser, l’animale non rimarrà mai a secco di croccantini e voi non dovrete più preoccuparvi di gestire il suo rancio giornaliero.

Dispenser per ogni tipo di esigenza

Sul mercato esistono diversi distributori automatici per gatti, capaci di dispensare sia cibo secco e sia cibo umido. I sistemi di funzionamento cambiano a seconda del modello. Alcuni dispositivi (i più semplici) sono caratterizzati da una funzione meccanica, infatti erogano i pasti tramite l’abbassamento di una speciale leva (o pedale) azionata dal gatto.

I modelli più sofisticati invece, sono in grado di versare il mangime nella ciotola in modo automatico, ogni volta che questa si svuota oppure a degli orari prestabiliti. I prezzi dei dispenser di cibo per gatti partono da 12 euro (per i modelli base) e possono arrivare a superare i 70 euro (per i modelli elettronici più avanzati).

Generalmente il costo del prodotto dipende dalla marca, dalla capienza del serbatoio, dalle funzioni e dalla qualità dei materiali. Se desiderate anche un dispenser per l’acqua, invece di acquistare una fontanella per gatti a parte, potreste valutare l’idea di optare per un distributore ibrido, dotato anche di scompartimento per l’acqua.

 

Un aiuto valido per gestire Micio

Grazie al dispenser di cibo per gatti, tutto ciò di cui dovrete preoccuparvi sarà di riempire il serbatoio del distributore di crocchette quando queste si esauriranno. É consigliabile effettuare una pulizia periodica della ciotola e del contenitore alimentare, al fine di evitare la formazione di batteri che potrebbero nuocere alla salute di Micio.

Il dispenser penserà al resto e vi darà la possibilità di assentarvi da casa senza pensieri e senza dover delegare qualcuno ad andare a dare da mangiare al vostro amico peloso. Ricordate di optare per un modello che sia abbastanza capiente da poter soddisfare le esigenze del felino, qualora doveste mancare per molto tempo da casa.

Dispenser meccanico o elettronico?

Scegliere un distributore di cibo per gatti meccanico o elettronico, dipende dalle vostre necessità e da quanto siete disposti a spendere per il vostro felino. Sicuramente un dispenser meccanico è una soluzione economica ma funzionale, che nella maggior parte dei casi permette a Micio stesso di organizzare il suo rancio. 

Generalmente si tratta di dispositivi che lasciano cadere le crocchette nella ciotola man mano che questa si vuota. In questo modo l’animale ha sempre la sua pappa a disposizione. Lo svantaggio di questi modelli però, consiste nel fatto che a volte le crocchette possono intasare l’apertura dell’erogatore e smettere di cadere.

Per quanto concerne i modelli elettronici, ce ne sono di ogni tipo e alcuni hanno più funzioni che vi permettono di gestire al meglio i pasti del felino. Tra queste ricordiamo: il timer, l’erogazione di cibi umidi e secchi, l’erogazione d’acqua, la programmazione dei pasti, i sensori di riconoscimento, il registratore vocale, ecc.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come funziona il dispenser di cibo per gatti?

Il funzionamento di un dispenser di cibo per gatti varia a seconda del modello che si sceglie. I dispositivi cosiddetti “a caduta”, lasciano semplicemente cadere nella ciotola le crocchette contenute nel serbatoio, man mano che quelle presenti nel piattino vengono mangiate.

Per quanto riguarda i distributori più avanzati, questi sono dotati di diverse funzioni elettroniche, quali per esempio l’apertura temporizzata della ciotola o l’erogazione programmata del cibo.

Esistono inoltre dei dispositivi ibridi che erogano automaticamente cibo umido, croccantini e acqua, in modo da soddisfare al 100% tutte le necessità alimentari del gatto. Alcuni modelli più sofisticati sono muniti di sensori di riconoscimento del chip dell’animale, sensori di movimento e registratore vocale.

Quali sono i vantaggi di utilizzare un dispenser di cibo per gatti?

Un dispenser di cibo per gatti può rivelarsi molto utile, specialmente se vi assentate spesso da casa per qualche giorno. Grazie al serbatoio del distributore, il cibo contenuto al suo interno si conserva bene e viene erogato a dosi programmate, per evitare che il felino si abbuffi in una volta sola, rimanendo a secco nei giorni successivi.

A questo proposito, un dispenser automatico di cibo, risulta utile per controllare l’alimentazione dei gatti in sovrappeso. In questo modo siete in grado di fornire giornalmente al micio delle razioni misurate di crocchette.

 

Come programmare un dispenser di cibo per gatti?

Molti distributori automatici di cibo per gatti sono dotati di sistemi di programmazione dell’erogazione dei pasti. L’impostazione del numero di razioni, del quantitativo di crocchette e degli intervalli di erogazione, può variare in base al modello del dispositivo.

Alcuni di questi sono muniti di display digitale, sul quale è possibile impartire i comandi desiderati a seconda delle proprie esigenze. Altri dispenser invece hanno semplicemente un timer che può essere regolato a intervalli prestabiliti, entro i quali la ciotola viene riempita di cibo.

Chiaramente un modello elettronico multifunzione ha un costo più elevato rispetto a un semplice dispenser meccanico, inoltre richiede maggiore manutenzione.

 

Come si pulisce un dispenser di cibo per gatti?

Sia che si tratti di un dispenser meccanico e sia che si tratti di un distributore elettronico, tali dispositivi devono essere igienizzati periodicamente. Per quanto riguarda i modelli meccanici, generalmente sono più semplici da pulire, perché non hanno parti delicate. 

Per quanto concerne i dispositivi automatici, è necessario prestare attenzione ai componenti elettronici, che non possono essere bagnati. Solitamente sia la ciotola e sia il serbatoio sono parti smontabili, proprio per consentire di effettuare una pulizia approfondita dei contenitori.

Questi pezzi possono essere lavati tranquillamente con del detersivo per piatti; tuttavia ricordatevi sempre di risciacquare accuratamente il tutto e di asciugare bene.

 

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments