Ultimo aggiornamento: 27.07.21

 

Se il vostro amico a quattro zampe non intende mangiare i croccantini, è necessario capire qual è la causa di tale inappetenza. Ecco alcuni suggerimenti utili per risolvere il problema.

 

Se siete preoccupati perché il cane si dimostra inappetente e non vuole mangiare le sue crocchette, è fondamentale scoprire il motivo del rifiuto, in modo da trovare una soluzione adeguata. Di solito, tutti i cani sono delle “buone forchette” e prediligono un tipo di alimentazione più casareccia rispetto a una dieta a base di croccantini industriali.

Purtroppo il tran tran frenetico della vita moderna non sempre ci consente di cucinare dei pasti prelibati per i nostri amici pelosi e di conseguenza ci affidiamo a soluzioni più pratiche e veloci, come il cibo secco in scatola. Alcuni cani però, specialmente quelli schizzinosi e dotati di un palato più raffinato, non sempre gradiscono la “soluzione smart”. Cerchiamo di capire insieme come dobbiamo comportarci quando ci troviamo di fronte a un caso del genere. Di seguito vi suggeriamo alcuni stratagemmi intelligenti, utili a rendere i croccantini più appetibili e invitanti.

 

Perché alcuni cani non mangiano le crocchette

Dire che i nostri amici a quattro zampe siano particolarmente ghiotti di cibo secco preconfezionato, sarebbe una bugia. Anche se dovesse trattarsi delle crocchette per cani più vendute e più buone presenti in commercio, non aspettatevi che fido si lecchi i baffi dall’entusiasmo. Non a caso molte aziende di pet food aggiungono delle sostanze appetizzanti nei loro prodotti, con lo scopo di renderli più gustosi e invitanti. Se poi il vostro cane è abituato a un tipo di alimentazione casalinga, sarà ancora più dura farlo avvicinare a dei croccantini industriali. Pertanto, se siete intenzionati a passare dai fornelli alla comodità del cibo secco in scatola, state pur sicuri che il palato del vostro animale non tarderà a esprimere il suo disappunto in merito al nuovo menù!

 

 

Come rendere più appetibili le crocchette

Se il vostro cane segue già una dieta a base di crocchette, ricordatevi sempre di richiudere ermeticamente la confezione una volta somministrata la dose desiderata. Ciò è fondamentale per preservare la freschezza e la fragranza del prodotto per gli usi successivi.

Tra gli stratagemmi più diffusi per rendere i croccantini più appetibili, vi suggeriamo di mischiarli con del parmigiano grattugiato, della carne macinata, del tonno o dello sgombro “al naturale”, oppure con dei bocconcini in umido per cani. Tuttavia fate molta attenzione, in quanto molti amici a quattro zampe, sono dei veri e propri furboni, abilissimi nell’evitare accuratamente le crocchette e nello spazzolarsi il resto. Ma non allarmatevi, perché ci sono dei trucchetti adatti anche ai tipi più astuti. Si sa che i cani hanno un olfatto molto sviluppato e ciò potreste sfruttarlo a vostro vantaggio.

Se il vostro amico deve seguire una dieta a base di crocchette ma non le gradisce molto, potete metterle in un barattolo e aggiungere della carne secca. Chiudete bene il contenitore e conservatelo per 24 ore. In questo modo, i croccantini si impregneranno con l’odore della carne stessa e diventeranno più appetitosi. Se non disponete di carne secca, potete prepararne voi un po’. Vi basterà procurarvi delle fettine di carne di manzo, riporle in una teglia rivestita con carta da forno e cuocerle per un quarto d’ora a 220°. Una volta cotte, fatele raffreddare nel forno stesso, lasciando lo sportello socchiuso e poi tagliatele a pezzettini. Si tratta di un escamotage semplice ed efficace, che farà apprezzare molto di più le crocchette al vostro amico.

 

Cause che portano il cane a perdere l’appetito

I motivi che possono spingere il vostro cane a smettere di mangiare le crocchette possono essere diversi. Ovviamente prima di analizzare le varie ipotesi, è opportuno accertarsi che l’animale non soffra di qualche patologia e pertanto è fondamentale una visita di controllo dal vostro veterinario di fiducia. Una volta scartata la presenza di malattie, virus o parassiti, possiamo elencare i casi più comuni di perdita dell’appetito:

 

Variazione nella dieta

Se avete sostituito le crocchette di recente, il vostro amico potrebbe non gradire quelle nuove, in quanto i cani, solitamente si dimostrano molto sensibili ai cambiamenti. Va comunque detto, che variare la loro alimentazione di tanto in tanto fa bene e può evitare problemi di salute. Quindi è opportuno che l’animale si abitui al cibo nuovo.

 

insaporire le crocchette per cani. cambiare crocchette, trauma cane

Qualche consiglio su cosa fare quando il cane non mangia più le crocchette

.

Cibo di scarsa qualità

Se intendete cambiare marca di crocchette, fate molta attenzione che non si tratti di cibo scadente, in quanto l’animale lo scarterà sicuramente. Verificate sempre gli ingredienti del prodotto sull’etichetta, per sapere se ciò che state dando al vostro amico è di buona qualità o meno.  

 

Alimentazione eccessiva

Su ogni confezione di crocchette, dovrebbero essere presenti le tavole nutrizionali dei rispettivi prodotti. Inoltre dovrebbero essere segnalati i quantitativi di croccantini da somministrare, in base al peso, l’età e il tipo di attività fisica dell’animale. Se il vostro amico ha perso l’appetito, molto probabilmente gli state dando più cibo di quanto gliene serve effettivamente.

 

Noia e depressione

Fortunatamente non si tratta di casi frequenti, ma se il vostro cane perde l’appetito, potrebbe essersi stufato di mangiare sempre le stesse crocchette e pertanto potrebbe essere opportuno variare la sua alimentazione. In caso di depressione invece, il problema potrebbe risalire a cause più gravi, perché legate a fattori psicologici di tipo traumatico.

 

 

Intossicazione

A volte, la perdita d’appetito del cane, potrebbe non dipendere dal cibo che gli viene dato ma da cause esterne. A tal proposito, è utile ricordare, che negli ambienti in cui viviamo con il nostro amico a quattro zampe, spesso sono presenti anche delle piante. Alcune di queste potrebbero essere velenose e l’animale potrebbe ingerire alcune foglie, andando incontro a casi gravi di intossicazione. Se il problema è questo, rivolgetevi urgentemente al veterinario.

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

58 COMMENTI

Franco

July 25, 2021 at 7:14 pm

Salve ho uno Yorkshire che rifiuta le crocchette di tipo URINARY. Sta prendendo antibiotico per una infiammazione alla vescica. Cosa posso fare?

Risposta
ProjectManager

July 27, 2021 at 8:15 am

Salve Franco,

ci dispiace davvero molto per la situazione e comprendiamo la preoccupazione per il suo piccolo Yorkshire, che al momento sta affrontando una serie di problematiche che, oltre al dolore, possono provocare anche inappetenza. Il problema urinario potrebbe essere dato non solo dalle medicine, ma anche dal fatto che con il mal di schiena lo stimolo della minzione non è così immediato, e l’accumulo in vescica può causare la proliferazione dei batteri e di conseguenza cistiti con sanguinamento. Purtroppo oltre alle crocchette URINARY il tuo cane non dovrebbe mangiare nient’altro, per evitare che la situazione possa peggiorare. L’unico consiglio che possiamo darti è consultare un veterinario esperto in nutrizione che possa preparare una dieta apposita per questo tipo di patologia.

Saluti

Team MT

Risposta
Franco

July 25, 2021 at 7:02 pm

Il mio Yorkshire di 5 anni rifiuta di mangiare le crocchette del tipo “URINARY” sta facendo una cura a base di antibiotici per una infiammazione alla vescica. Cosa posso fare x fargliele mangiare?

Risposta
Franco

July 25, 2021 at 5:30 pm

Salve ho uno Yorkshire di quasi 5 anni che si rifiuta categoricamente di ingerire.la crocchette del genere URINARY .A causa di dolori alla schiena ha iniziato una cura a base di antidolorifici “LEXICOM” Dopo 3 punture fatte dal veterinario. Dopo alcuni giorni ha sanguinato e mi hanno dato un antibiotico e contemporaneamente sostituito le crocchette che si rifiuta categoricamente di ingerire, Cosa posso fare.?

Risposta
Vania Ferrigolo

July 23, 2021 at 6:27 am

Buongiorno ho un cucciolo di tre mesi che non vuole mangiare le crocchette cosa posso fare.

Risposta
ProjectManager

July 24, 2021 at 10:21 am

Buongiorno Vania,

ci dispiace per il tuo problema e proveremo a darti una mano a risolverlo. Innanzitutto, prima di provare altre crocchette o cibo casalingo, è necessario escludere patologie intestinali che causano perdita dell’appetito. Trattandosi di un cucciolo di soli tre mesi, dunque probabilmente separato da poco dalla mamma, è possibile che si tratti di un rifiuto momentaneo causato dallo stress del distacco.
Il problema potrebbe derivare anche dalle alte temperature di questo periodo, che provocano disagio nella maggior parte dei cani che di conseguenza manifestano mancanza di appetito.
Ti chiediamo inoltre quali crocchette tu stia somministrando al cucciolo: vi è una piccola possibilità che possano non piacergli, tuttavia, non ti consigliamo di provare a cambiare gusto senza parlarne prima con un veterinario, dal quale ti consigliamo in ogni caso di andare.
Il tuo cane si trova in una fase estremamente critica e vulnerabile della vita: ha l’intestino delicato, il sistema immunitario ancora non del tutto sviluppato e la dieta va gestita in maniera responsabile.

Saluti

Team MT

Risposta
Santina

June 24, 2021 at 9:35 am

Buongiorno,ho una cagnolina di quasi 6 mesi,non vuole più mangiare le crocchette,ho provato di tutto,dal cambio di gusto,a mescolare con cibo umido,il grana,il prosciutto,ma niente,mangia il prosciutto,lecca il grana e le crocchette rimangono nella ciotola. Non credo sia questione di inappetenza perché se nella ciotola metto cibo nostro lo mangia in un secondo. Non so davvero come comportarmi. La vedo anche un pò dimagrita. E poi ieri è stamattina,ha vomitato liquido giallo. Attendo consigli grazie

Risposta
ProjectManager

June 26, 2021 at 10:23 am

Salve Santina,

il liquido giallo sono probabilmente succhi gastrici causati da un lungo digiuno. L’età della tua cagnolina coincide con l’adolescenza, periodo in cui le regole impartite nei mesi precedenti vengono messe in discussione. Probabilmente inoltre, la piccola avrà intuito che il cibo degli umani è molto più saporito del suo, per quanto salutare e ben bilanciato (ma ciò dipende dal tipo di crocchette utilizzate). In questi casi possiamo consigliarti due strade da percorrere: continuare con la somministrazione dell’alimento specifico per cani, senza nessun tipo di aggiunta, togliendo la ciotola dopo 15 minuti e riproponendola all’orario del pasto successivo. Se ciò non dovesse funzionare e temi che la cagnolina possa continuare a dimagrire, è preferibile fare una visita con un veterinario specializzato in nutrizione che potrà valutare un cambio totale di dieta, passando per esempio a una casalinga, sicuramente più gustosa, oppure alla BARF.

Saluti

Team GF

Risposta
Osvaldo

May 16, 2021 at 12:16 pm

Salve ho un beagle di 2 anni maschio non riesco a fargli mangiare le crocchette non so più che fare le ho provate tutte avete consigli? grazie in anticipo

Risposta
ProjectManager

May 20, 2021 at 7:38 pm

Salve Osvaldo,

innanzitutto potresti dirci che tipo di tentativi hai fatto? In questo modo potremmo darti qualche consiglio più preciso e mirato. Inoltre, che tipologia di crocchette stai utilizzando? È probabile che quel tipo di marca o gusto non piaccia particolarmente al tuo Beagle, il quale, provando il cibo umano, può aver notato un’enorme differenza di sapore, preferendo ovviamente quest’ultimo. In ogni caso, proporre al proprio cane una dieta casalinga o BARF, ovvero a base di carne cruda opportunamente congelata, potrebbe rappresentare un’ottima soluzione per soggetti inappetenti. Ricordiamo però che è sempre necessario consultare un veterinario esperto in nutrizione per avere maggiori dettagli sulle porzioni da offrire.

Saluti

Team MT

Risposta
Ashley

May 8, 2021 at 7:59 pm

Salve ho un pitbull di 8 mesi mangiava sempre le crocchette poi da un 15 giorni non vuole più mangiare le crocchette però non e inappettente perche appena sente che che siamo in cucina corre in cucina e vuole che gli diamo qualcosa noi da mangiare pero non gli diamo nulla perche il cibo casalingo non gli fa tanto bene…quindi un aiutino per invogliarlo di nuovo alle crocchette?…p.s.: le crocchette sono le Exclusion Hypo Allergenic.

Risposta
ProjectManager

May 13, 2021 at 4:10 pm

Salve Ashley,

il tuo cucciolone è in una fase della vita che corrisponde esattamente all’adolescenza di un bambino, dove vengono messe in discussione le regole e le buone maniere! Probabilmente non solo il gusto scelto delle crocchette non gli aggrada più, ma è anche notevolmente attratto dal cibo per uso umano (e come biasimarlo?). Innanzitutto, ci sorge una domanda spontanea: utilizzi le Exclusion HypoAllergenic poiché il cane ha delle allergie particolari, oppure è stata una tua scelta?
Nel frattempo, ti suggeriamo di tentare un cambio di gusto, optando sempre per la stessa linea, e acquistando un sacchetto più piccolo per evitare sprechi. In alternativa prova a insaporire le solite crocche con della carne macinata di vitello o di pollo, se non intollerante, oppure con dei bocconcini di umido per cani.
Se nessuna delle due opzioni dovesse funzionare, ti consigliamo, per sicurezza, di fare un controllo veterinario al cucciolone ed effettuare delle analisi delle feci, in modo tale da escludere la presenza di problemi intestinali o parassitosi, che in alcuni cani purtroppo non manifestano inappetenza.

Saluti

Team MT

Risposta
Francesco

March 27, 2021 at 1:38 pm

Buonasera! Ho bisogno del Vostro aiuto! Ho un chiwawa di 3 mesi, ha sempre mangiato crocchette senza problemi ed in modo molto veloce! Adesso dopo la somministrazione del terzo vaccino ha cominciato a non mangiare più le crocchette! Ci gioca, salta corre ma non le mangia oppure le mangia veramente poche! Abbiamo provato a mettergli macinato di manzo e prosciutto ma mangi solo quest’ultimi! Come posso fare? Gli ho dato anche umido ma sembra voglia solo il cibo “umano”. Ovviamente con i ritmi moderni cucinargli risulta veramente difficile. Potete aiutarmi?

Risposta
ProjectManager

March 28, 2021 at 3:35 pm

Salve Francesco,

il tuo Chihuahua è ancora molto piccolo, e ha bisogno di una maggiore stabilità sia a livello psicologico, sia alimentare, affinché possa crescere sano, forte ed equilibrato. I tre mesi sono una fase fondamentale della vita di un cane, poiché inizia a scoprire il mondo, gli oggetti, i materiali differenti e, in questo caso anche il cibo. I cuccioli di solito mangiano tutto, quindi è possibile che non sia una questione di gusti, ma di voglia di giocare ed esplorare e molto probabilmente non ha una correlazione col vaccino, ma con la sua crescita.
È in ogni caso sconsigliato somministrare cibo differente, molto salato (come il prosciutto) a soli tre mesi di vita, poiché il suo intestino è ancora poco sviluppato per poter sostenere tutti questi cambiamenti. Gli alimenti umani sono senza dubbio più buoni, ma non è un bene “viziare” un cane così giovane.
Ciò che puoi fare è riprendere, senza costringerlo a mangiare ma attendendo i suoi tempi, le solite crocchette (per cuccioli di taglia piccola), oppure provare a somministrare carne macinata, riso soffiato e carote bollite, affinché possa effettuare un pasto completo di tutti i nutrimenti necessari al suo benessere (proteine, fibre e carboidrati).
In alternativa, puoi provare a chiedere al tuo veterinario di indicarti un altro tipo di crocchette e di umido specifico per cuccioli, tuttavia, il nuovo cibo, qualunque esso sia, andrà introdotto gradualmente, affinché l’intestino non possa risentire eccessivamente del cambiamento.

Saluti

Team MT

Risposta
Lisa

March 17, 2021 at 11:30 am

Buongiorno ho un cane simile al volpino di nome Raja di circa 9 mesi (non siamo sicuri dell’età perchè l’abbiamo adottata) . Fino a due settimane fa le abbiamo sempre dato le crocchette con umido ma ci siamo accorti che non mastica le crocchette quindi soggetta a vomitare facilmente. Mi hanno consigliato di darle solo le crocchette in quanto molto pigra e di non farmi impietosire perchè dopo un pò le avrebbe mangiate. Sono passate 2 settimane e il momento del pasto sta diventando un odissea mangia poco e solo se li mettiamo in terra e ci mette tipo 1h per mangiare . Noi abbiamo anche un gatto che ovviamente mangia umido. Raja ha sempre adorato umido e trita di pollo con riso spezzato apposta per cani. Come posso fare?

Risposta
ProjectManager

March 18, 2021 at 8:02 pm

Buongiorno Lisa,

quello che ti ha detto il veterinario è vero: da un lato è preferibile non farsi impietosire, poiché altrimenti finiresti nel circolo vizioso del continuo cambio di crocchette che porterà inevitabilmente a spreco di denaro e di cibo. Tuttavia, se la piccola si è abituata a un sapore più piacevole rispetto alle sole crocchette, ora sarà più difficile fargliele accettare assolute. Per evitare rigurgiti e pasti troppo veloci, ti consigliamo di acquistare delle crocchette più grandi, in modo tale da costringere il cane a masticarle. In alternativa, in commercio è possibile reperire alcune ciotole aventi una spirale a rilievo, così da trasformare il momento del pasto in una specie di gioco.
In ogni caso, se alla tua cagnolina le crocchette assolute non piacciono proprio, potresti valutare l’idea di sostituirle con una dieta casalinga preparata da un veterinario nutrizionista, sicuramente più bilanciata rispetto a un misto di umido e altri alimenti.

Saluti

Team MT

Risposta
Ylenia

March 12, 2021 at 12:46 am

Buonasera ho un amstaff femmina di un anno ha sempre mangiato le prolife prima le puppi poi le medium. È un mese che ho cambiato crocchetta perché le prolife hanno un costo troppo alto e sono passata ad una crocchetta un po’ più economica consigliata dal Rivenditore comunque buona. Ma Nikita non vuole assolutamente mangiare ne ho cambiate diverse ma non c’è verso e ho notato che è scesa di peso. Ho provato a mischiare con il tonno mangia un po’ e poi lascia tutto nella ciotola. Non so più che fare. Mi sento in colpa per aver cambiato crocchetta. Cosa mi consigliate?

Risposta
ProjectManager

March 14, 2021 at 7:02 pm

Salve Ylenia,

ciò che preoccupa maggiormente è il calo di peso, ma prima di cambiare nuovamente crocchette, azione che potrebbe creare disturbi intestinali nel cane, prova a notare se questa inappetenza possa essere concomitante all’arrivo del calore, a una gravidanza isterica o a qualche altra patologia.
Nel caso in cui le feci siano normali, e anche il carattere della cucciolona sembra sia sempre lo stesso, ciò che possiamo consigliati, per il bene della piccola, è provare a riutilizzare nuovamente le crocchette Prolife, poiché probabilmente hanno un sapore migliore rispetto alle altre.
Non sentirti in colpa, molti cani in salute non hanno un’alta motivazione sul cibo, ma è prima necessario escludere la presenza di altre problematiche.
Un’altra cosa che potresti fare, dopo aver valutato le ipotesi di cui sopra, è cambiare il luogo del pasto, posizionando la ciotola in una stanza tranquilla, oppure aggiungere della carne macinata, che potrebbe apprezzare di più rispetto al tonno.

Saluti

Team MT

Risposta
marta

February 17, 2021 at 12:39 am

Ho una cagnolina incrocio con bracco o cane da caccia di 11 mesi che pesa 23 kg ho un problema fin da quando l’ho presa non mangia nessun tipo di marca di croccantini, ho provato con l umido sopra e mangia solo quello e scansa le crocchette , ho provato soltanto umido due giorni lo mangia e poi non lo mangia più, va lì annusa e se ne va .. me ne sono fregata come consigliate ma è capace di digiunare per giorni e giorni.. io sto impazzendo aiutatemi .. cosa posso fare?

Risposta
ProjectManager

February 19, 2021 at 8:26 pm

Salve Marta,

a quanto pare la tua cagnolina non apprezza il mangime di tipo commerciale: hai provato a darle la carne e provvedere a preparare da sola i suoi pasti? Purtroppo alcuni esemplari hanno difficoltà ad abituarsi a quel tipo di alimentazione, per cui potresti dover sostituire crocchette e umido con un altro tipo di cibo. Ti consigliamo di rivolgerti, prima di tutto, al tuo veterinario e di fare presente il problema: potrebbe darti un consiglio sul tipo di crocchette o suggerirti un trucchetto al quale non abbiamo pensato noi. In alternativa dovrai passare proprio alla BARF, cioè preparare i pasti in casa: facci sapere come è andata!

Saluti

Team MT

Risposta
Sanda

February 12, 2021 at 1:13 pm

Buongiorno, ho un grosso problema con un chihuahua di 11 mesi, che non ci pensa nemmeno di mangiare più le crocchette adult “royal canin “ ho preparato petto di pollo a pezzetti con un filo di pastina, tutto bolito, e crocchette , un filo di olio di oliva,a mangiato per due giorni e basta. Sono stata dal veterinario e sta bene, gioca, tanto vero che il pollo lo fatto dietro il consiglio del veterinario . Che consiglio, gentilmente mi può dare? Grazie

Risposta
ProjectManager

February 15, 2021 at 4:31 pm

Salve Sanda,

se per te non è un grosso problema, preparare il pollo bollito per il tuo cane è un’idea salutare che può aiutarlo a sviluppare la massa muscolare e a restare in forma. Capiamo però che dover sempre cucinare non è possibile, a causa degli impegni di ogni giorno: ti suggeriamo allora di mescolare le crocchette con un po’ di pollo, in modo da insaporirle e renderle più appetibili, oppure di chiuderle in un barattolo con della carne secca, per uno o due giorni, e poi darle al tuo amico peloso. Puoi anche farti suggerire dal veterinario qualche marca alternativa da sostituire a quella da te usata, che abbia maggiore sapidità e che quindi sia più gradita al cagnolino. Facci sapere com’è andata!

Saluti

Team MT

Risposta
Andrea Gentili

February 12, 2021 at 7:52 am

Salve, mi chiamo Andrea, ho un Dogo Argentino di 6 anni, e da 2 mesi ha perso la sua compagna, da quel momento è entrato in depressione e non vuole più mangiare, ne secco ne umido, carne o altro, mangia pochissimo e forzandolo ma non arriva assolutamente alla sua razione giornaliera, ha perso 11 kg di peso, gli sto dando delle vitamine per aiutarlo ma non riesco a venirne fuori…insomma le ho provate tutte, talaltro ho fatto tutte le varie analisi e non ha problemi…che mi potete consigliare…??? grazie

Risposta
ProjectManager

February 15, 2021 at 4:32 pm

Salve Andrea,

capiamo bene cosa deve affrontare il tuo cane e anche tu, di conseguenza. La perdita della compagna ha certamente inciso sul suo umore, soprattutto se stavano insieme da tempo: vediamo come poterti dare una mano. In primo luogo, mantenere la sua routine quotidiana è importante, quindi se sei solito portarlo in particolari orari a fare la passeggiata, continua a comportarti in questo modo. Arriviamo al punto cruciale: l’alimentazione. Quello che stiamo per dirti potrà sembrarti strano o crudele e invece è la cosa giusta da fare: se lo imbocchi, perché vedi che non ne vuole sapere di mangiare dalla ciotola, stai commettendo un errore. Il cane, in questo modo, ti costringe a dargli attenzioni, agendo come un bambino viziato: la soluzione è quella di continuare a riempire la sua ciotola negli orari stabiliti e attendere una decina di minuti. Se non va a mangiare, svuotala e non dargli niente fino al prossimo pasto. In questo modo, quello che stai comunicando al tuo cane, è che la vita continua, esattamente come prima: la parola d’ordine è quindi “routine” sotto ogni punto di vista. Un altro tentativo ancora da fare è quello di utilizzare l’Adaptil, cioè un diffusore di ormoni femminili materni, che infondono tranquillità a Fido e che possono alleviare il suo dolore. In ultima analisi, puoi parlare con il tuo veterinario per somministrare al cane degli antidepressivi per un periodo di tempo, in modo da dargli un aiuto in più. Magari, più avanti, puoi pensare di prendere un’altra compagna per il tuo Dogo, così da non farlo sentire più solo.

Saluti

Team MT

Risposta
Cami.

February 3, 2021 at 8:43 am

Buongiorno, io ho un meticcio di 7 mesi e mezzo che non mi ha mai mangiato le crocchette. Le ho provate tutte, di tutte le marche, prediligendo quelle di pollo ma ho provato anche di manzo e nulla, vuole solo il cibo che mangiamo noi. Pollo , carne , rare volte tonno.
Ho provato a mescolarle con l’umido , a metterci dell olio d’oliva, della carne..nullaaaa!! Le poche pochissime volte che me le ha mangiate e stato imboccato se no piuttosto non mangia.. Cosa devo fare? 😣😣

Risposta
ProjectManager

February 4, 2021 at 3:55 pm

Salve Cami,

a quanto pare il tuo cagnolino desidera ardentemente che tu passi alla BARF, cioè che gli prepari il cibo in casa. Capiamo però che non tutti hanno il tempo per dedicarsi a questo, per cui ti suggeriamo due metodi per cercare di convincerlo: insaporire le crocchette o passare ai metodi forti. Puoi provare a tenerle all’interno di un barattolo di vetro insieme a della carne secca, in modo che assumano il suo odore, altrimenti puoi dargli solo la ciotola con dentro le crocchette e, al suo rifiuto di mangiare, toglierla e lasciarlo a digiuno. Vedrai che, il secondo giorno, la fame si farà sentire e sarà costretto a mangiare quello che c’è. Se non riesci, però, a utilizzare quest’ultimo metodo, ti consigliamo di rivolgerti al veterinario, che magari troverà un marchio di crocchette al quale il tuo meticcio non potrà proprio rinunciare! Tienici aggiornati!

Saluti

Team MT

Risposta
Marika

January 26, 2021 at 9:44 am

Salve, il mio vecchietto si chiama Rocky e ha 12 anni, è un meticcio.
Da quando é morto il suo compagno Argo (ormai sono passati 5/6 anni) vive in casa con noi.
Prima mangiava tutto: crocchette, riso, umido, pasta pre cotta.
Ad oggi è difficilissimo fargli mangiare le crocchette, non le vuole, le abbiamo cambiate e provate tutte ma niente! Preferisce di gran lunga mangiare ció che mangiamo noi… È un cane di taglia piccola e vista l’età ha sicuramente bisogno di mangiare una crocchette specifica e magari integrare anche con qualche vitamina soffrendo di artrite! Che cosa mi consigliate? Mi sono imbattuta in questo sito in quanto questa mattina ha fatto la diarrea ed ero alla ricerca di qualche strategia per fargli mangiare le crocchette.
Grazie mille

Risposta
ProjectManager

January 28, 2021 at 3:57 pm

Salve Marika,

prima di tutto benvenuta, speriamo che tu possa trovare utili suggerimenti per Rocky. Vista la sua età, ti raccomandiamo di consultare il veterinario, che può valutare anche l’eventuale necessità di integrare l’alimentazione con delle vitamine specifiche per il suo problema. Dal canto nostro, possiamo consigliarti di provare ad aromatizzare le crocchette inserendole in un barattolo con della carne secca, per almeno 24 ore. Se non hai un marchio di riferimento, prova quelle di Forza 10: https://www.bitiba.it/shop/cani/cibo_secco/forza10_active_line/active_line/709280?variantid=709280.0&gclid=CjwKCAiAu8SABhAxEiwAsodSZLHzR-3AeaCWdkfkDf7dKuirACR75WUni6tkPsFFFXpl0eraNHEadRoCOnEQAvD_BwE, che sono pensate proprio per rinforzare le articolazioni. In alternativa o in combinazione puoi provare questo integratore https://www.amazon.it/dp/B01BGXLF4E?tag=mitesoro-21. Facci sapere come va!

Saluti

Team MT

Risposta
Ileana

January 24, 2021 at 12:13 am

Buonasera, ho una Cagnolina meticcia di un anno e mezzo. Fino a qualche giorno fa divorava le crocchette, ora gira intorno alla ciotola, se ne va avanti e indietro per un po’, la annusa e la lascia lì poi dopo mezz’oretta si decide e comunque mangia tutto. Questo non accade quando a pranzo le do l’umido che spazzola in un attimo. A cosa può essere dovuto questo comportamento? Grazie per la risposta

Risposta
ProjectManager

January 25, 2021 at 6:23 pm

Salve Ileana,

il comportamento della tua cagnolina è più che normale, visto che il cibo umido, di solito, è più ricco di appetizzanti, quindi è un’attrattiva maggiore per le papille gustative e per l’olfatto dei nostri amici animali. Probabilmente vuole convincerti a darle solo ciò che apprezza di più, per questo fa la ritrosa: cerca di spingerti a darle nuovamente quello che ha spazzolato con tanta foga. Resisti e, se dovesse rinunciare totalmente alle crocchette, cerca di insaporirle mescolandole con l’umido che le piace. Aggiornaci se ci sono cambiamenti nel suo atteggiamento!

Saluti

Team MT

Risposta
Fabiana

January 15, 2021 at 4:51 pm

Salve ho un meticcio che pesa 15 kili e da sempre non vuole le crocchette e per colpa dei miei genitori che gli davano cibo umido adesso ho difficoltà a farlo abituare con le crocchette… Ho paura di rimanerlo digiuno perche e molto magro come posso fare?

Risposta
ProjectManager

January 17, 2021 at 5:23 pm

Salve Fabiana,

puoi provare a mescolare prima di tutto le crocchette con l’umido, in modo da prendere con l’inganno il tuo cane, visto che sei già sicuro che gli piaccia questa tipologia di cibo. Se ti accorgi che scarta le crocchette, però, puoi cercare di insaporirle chiudendole per 24 ore in un barattolo di vetro con della carne secca: assumeranno proprio il suo sapore e inganneranno palato e olfatto del cane. L’ultimo tentativo puoi farlo con il metodo di cui parlavi e che vuoi evitare, cioè lasciarlo a digiuno fino a quando non capirà che il pasto è solo ed esclusivamente quello: vedrai che non ce ne sarà alcun bisogno perché i metodi precedenti funzioneranno!

Saluti

Team MT

Risposta
Valentina

January 13, 2021 at 7:21 am

Salve, ho una cucciola di labrador di 9 mesi,da piccola era sottopeso, le crocchette al inizio li mangiava benissimo, come i classici labrador sempre affamati! Abbiamo provato 1 volta a settimana di dargli casalingo, ma solo per aiutarla a prendere un po di peso, da li ad oggi le crocchette li scarta a qualsiasi posto e si e stufata anche di parmigiano! Visto che certe volte il cucinato non l’ho digerisce molto bene abbiamo deciso di prendere le crocchette per cani sensibili, e stiamo usando la modalità severa di levare il cibo dopo 15 minuti,cosa che mi fa star male, ma siccome ogni volta che gli do altra cosa lei sta male ,mi piange il cuore ,pero voglio dire che funziona! Anzi vi dico di non dare di troppo,poi si abbuffa e non mangerà più! Spero che faccio bene !

Risposta
ProjectManager

January 16, 2021 at 5:23 pm

Salve Valentina,

capiamo bene che può essere difficoltoso sottrarre il cibo, soprattutto quando il cane piange, ma stai facendo la cosa giusta e, soprattutto, per il bene della tua cucciola! Vedrai che, con il passare del tempo, non sarà più necessario agire in questo modo, visto che si abituerà al nuovo cibo. Come per ogni mamma (cane o bambino, è davvero la stessa cosa), è molto dura trattare “male” i propri figli, ma se lo si fa per la loro salute, tutto è giustificato! Facci sapere come va e stai tranquilla!

Saluti

Team MT

Risposta
Andrea

January 7, 2021 at 9:18 am

ho un chihuahua di 11 mesi e sto cambiando le crocchette da puppy ad adult sempre della stessa marca (Royal Canin), il cambio lo sto facendo in modo graduale, ma da questa mattina mi mangia solo le puppy e scarta le adult….come posso fare per fargliele piacere?

Risposta
ProjectManager

January 11, 2021 at 5:52 pm

Salve Andrea,

il passaggio da una tipologia di crocchette a un’altra può essere difficoltoso, visto che il cane è ormai abituato a un sapore. Possiamo suggerirti di provare a rendere più appetitose le adult, mettendole in una boccia di vetro con della carne secca per almeno 24 ore, per vedere se il tuo chihuahua le gradisce. Altrimenti puoi passare alle “maniere forti” e lasciare nella ciotola solo le nuove: alla fine, capendo che non c’è altro da mangiare, il tuo cane ripiegherà su quelle. In ogni caso, ascolta anche il parere del veterinario, che magari può darti indicazioni su un marchio di crocchette adult che si avvicini come sapore a quelle che gli hai dato fino a ora, per evitare tutti questi passaggi.

Saluti

Team MT

Risposta
Luisa

December 31, 2020 at 4:40 pm

Buona sera , mi chiamo Luisa , ho un grifone del Belgio di 1 anno, fin ora ha mangiato solo crocchette , ma raramente finisce la razione quotidiana , (marca Oasj mono proteiche) sembra preferire il ns cibo . Ai controlli dell allevatore dice che è sottopeso (4.5kg) e che ha poca massa muscolare , mi ha consigliato di passare alla dieta Barf . Ma io sono titubante . Vi chiedo gentilmente un consiglio . Visto il periodo vi auguro buone feste grazie Luisa

Risposta
ProjectManager

January 4, 2021 at 2:00 pm

Salve Luisa,

probabilmente l’allevatore ti ha dato un consiglio giusto, visto che il tuo cane presenta una certa carenza di massa muscolare, oltre a essere sottopeso. Capisco però che la dieta BARF può risultare abbastanza impegnativa: se non ha tempo a disposizione da dedicarle, puoi fare un tentativo di questo tipo. Prendi un barattolo di vetro, e inserisci al suo interno della carne secca insieme alla razione giornaliera di crocchette. Lascia questo miscuglio per 24 ore a riposo, in modo che il cibo per cani assorba l’odore della carne: in questo modo ingannerai il tuo amico. Puoi anche provare mescolando umido e crocchette oppure mettendo un po’ di brodo senza sale nella ciotola.

Ti auguriamo un buon inizio di anno!

Team MT

Risposta
donatella cascioli

December 27, 2020 at 7:35 pm

Ho una Cavalier King di un anno e mezzo ho provato di tutto ma non vuole mangiare le crocchette, esiste una marca più appettitosa?

Risposta
ProjectManager

December 29, 2020 at 4:29 pm

Salve Donatella,

ci sono diverse crocchette che possono piacere al Cavalier King, come quelle create appositamente da Royal Canin per questa razza: puoi trovare un esempio qui https://www.brekz.it/royal-canin-razze-per-cane/royal-canin-cavalier-king-charles-alimentazione.html?id_product_attribute=2658&gclid=Cj0KCQiAoab_BRCxARIsANMx4S7ygMWpTeNyWQYZhL3xc06qlgqQeEXnul_Q_JMnHv_7P_qB46AwOv8aApbrEALw_wcB. Tuttavia, se non dovessi riuscire nell’intento, puoi provare a rendere più appetitose quelle che hai già con alcuni dei trucchetti che abbiamo elencato nell’articolo. Il meno impegnativo è quello di inserirle in un barattolo con della carne secca per almeno 24 ore, in modo da insaporirle; in alternativa puoi provare a mescolarle con un po’ di brodo senza sale oppure all’umido.

Saluti

Team MT

Risposta
Rossella Sacco

December 26, 2020 at 9:38 pm

Salve ho una barboncina di un anno e 3 mesi le ho cambiato le crocchette solo esclusivamente perché ho saputo che erano migliori rispetto a quelle che mangiava. Non le piacciono…è capace di rimanere anche digiuna, se le aggiungo il parmigiano lecca solo quello e scarta le crocchette. Datemi un consiglio

Risposta
ProjectManager

December 28, 2020 at 3:26 pm

Salve Rossella,

la domanda che ci viene in mente è: chi ti ha consigliato il cambio di crocchette? Se è stata una decisione che hai preso senza consultare il veterinario, infatti, potrebbe essere una mossa controproducente, perché molto dipende dalle caratteristiche dell’animale e dalle sue esigenze. Probabilmente le nuove non contengono molti appetizzanti oppure hanno un gusto differente rispetto alle precedenti, che magari non è tra i preferiti del tuo cane. Se queste, però, sono le crocchette che ti ha consigliato il veterinario o un esperto del settore, puoi provare a mescolarle con un po’ di brodo senza sale, con della carne cruda o con l’umido, in modo da renderle più gradite alla barboncina.

Saluti

Team MT

Risposta
Maria

December 6, 2020 at 9:57 pm

Buonasera, ho un pastore tedesco di 3 anni che non mangia assolutamente nessun tipo di croccantino, prima bastava mettere qualcosa che mangiavamo noi così da finire la ciotola, invece ora mangia solo il di più e le crocchette no… Data la razza, cosa posso cucinarli anziche’ il cibo secco?? Anche perché vedendo la sua sorellina umana di due che mangia lui le sta sempre intorno cercando di rubarle qualcosa 🤣🤦

Risposta
ProjectManager

December 10, 2020 at 8:05 am

Salve Maria,

il pastore tedesco ha bisogno di una dieta ricca di proteine e vitamine A, D, E e K e di grassi come l’Omega 3 e l’Omega 6: questo perché si devono andare a fortificare le articolazioni in un animale che potrebbe soffrire proprio di problemi del genere con il passare del tempo. Potrai quindi preparare pollo, pesce o manzo di buona qualità, assicurandoti che non si tratti di uno scarto di macellazione. Non devono mancare inoltre i sali minerali, per cui via libera alle verdure come le carote, la zucca, i fagiolini e le patate dolci. Per quanto riguarda i carboidrati, è preferibile evitare il grano, il mais o anche la soia, tutti alimenti difficili da digerire, mentre va bene il riso, insieme ai piselli. In ogni caso, il pastore tedesco è notoriamente una “buona forchetta”, per cui non sarà schizzinoso davanti a una nuova pietanza 😉

Saluti

Team MT

Risposta
Roberta

October 6, 2020 at 10:03 pm

anche io ho il problema della mia Jack Russel femmina ha 2 anni e come crocchette gli diamo Acana Pacifica o mangime sempre a base di pesce all’inizio li mangiava. Ora si è abituata e che vuole il nostro mangiare molte volte gli metto una scatoletta di tonno nella ciotola dei croccantini mangia il tonno e i croccantini li lascia vuole il cibo che mangiamo noi non riesco a fargli mangiare i croccantini. Invece a volte quando non gli do nulla( non succede sempre)e ha proprio fame va li e si mangia i croccantini quando ha fame. Secondo me è diventata viziata sul cibo

Risposta
ProjectManager

October 12, 2020 at 1:52 pm

Salve Roberta e grazie per la tua testimonianza 🙂

Risposta
Valentina

September 13, 2020 at 8:24 am

ho un cucciolo di pastore tedesco di 1mese e mezzo abbiamo continuato con la stessa alimentazione che aveva quando l’abbiamo preso (solo crocchette) ma nonostante anche l’aggiunta di carne niente, abbiamo provato inoltre solo carne ma nulla mangia veramente pochissimo, in compenso beve una quantità spropositata di acqua. L’abbiamo inoltre portato dal veterinario ma non ha nulla a parte essere sotto peso( pesa solo 7kg). Aiuto!!!!

Risposta
ProjectManager

September 16, 2020 at 2:22 pm

Salve Valentina,

in base a quello che ci dici, il tuo cane sembra preferire la dieta liquida a quella solida. Questo ci dà un valido aiuto per capire come fare a rendergli gradite le crocchette, che probabilmente dovresti cambiare, cercando un prodotto più appetibile. Il primo consiglio che possiamo darti è quello di mescolare un po’ di brodo, preparato senza sale, a quelle che hai a disposizione: visto che il tuo cane beve molto, probabilmente mangerà qualcosa mentre lecca il liquido, per cui questo è un modo che puoi utilizzare per rendere più appetibile il cibo solido. In caso contrario, dovrai fare vari tentativi, cercando una tipologia di crocchette che possa essergli gradita di gusto: discuti con il veterinario, che ti dirà quali nutrienti debbano avere quelle che possono far prendere peso al tuo cane. Facci sapere!

Saluti

Team MT

Risposta
Kasia

August 10, 2020 at 1:58 pm

Salve ho adottato due cani yorkshire fratelli gemelli femmina e maschio.. Hanno 1 anno e mezzo.. Tutti due nn vogliono mangiare croccantini.. Abbiamo preso vari campioni pure mischiavo croccantini con carne.. Ma sono furbi mangiano carne lasciano croccantini.. Nn so più come fare..

Risposta
ProjectManager

August 11, 2020 at 9:35 pm

Salve Kasia,

ci sono diverse soluzioni che puoi adottare per fare in modo che mangino le crocchette, visto che sono così furbi. Il primo tentativo è quello di mescolarle con dell’acqua tiepida, che le renderà così molto più appetibili, oppure con del brodo, senza l’aggiunta di cipolla o di sale. Così facendo non potranno evitare di ingerire le crocchette: ma cosa fare se anche così non si risolve il problema? Bisogna ricorrere a una soluzione drastica, ma efficace: calcola la quantità di crocchette che i cani devono consumare in un giorno e dividile in due pasti. A pranzo, metti la ciotola a loro disposizione: se non mangiano, toglila dopo 15 minuti. Fai la stessa cosa anche la sera: il giorno dopo i tuoi cani mangeranno, perché avranno fame. Anche se questa è la scelta più drastica, vedrai che si rivelerà risolutiva.

Saluti

Team MT

Risposta
Maria

August 1, 2020 at 2:05 pm

Salve ho una Labrador di 4 Anni che e’sempre stata di buon appetito …. Mangiava sempre crocchette e qualche volta cibo casalingo ma e’ da un mesetto che le rifiuta ma rifiuta anche la pasta …..mangia volentieri solo la carneee

Risposta
ProjectManager

August 5, 2020 at 4:41 pm

Salve Maria,

anche se la carne contiene nutrienti indispensabili per una corretta alimentazione del cane, non può sopperire da sola alle sue esigenze. Se in questo momento non gradisce crocchette o pasta, puoi provare a passare all’umido in scatola: questo ha anche il grande pregio di non affaticare l’intestino del cane, rendendo la digestione più facile. Un’altra idea può essere quella di mescolare un po’ di crocchette alla carne, che così gli sembreranno più appetibili. Successivamente potrai somministrargli solo le crocchette o la pasta, per vedere se gli è ritornato l’appetito, ma comunque l’associazione di carne e altre tipologie di cibo va più che bene per il cane.

Saluti

Team MT

Risposta
Sara

June 22, 2020 at 12:22 pm

ho una cagnolina di 2 anni ma è una bella furbetta viziata. Mangia solo quello che vuole lei a meno che ha talmente fame che si accontenta delle crocchette. Non è affatto inappetente anzi… la fame ce l’ha solo che quando le dai le crocchette gira il muso da un’altra parte ma non possiamo darle sempre umido perchè ha bisogno di farsi i denti che li ha ancora piccoli! come devo fare ? ora ci ho messo un cucchiaio di parmigiano insieme alle crocchette e se le è mangiate.

Risposta
ProjectManager

June 28, 2020 at 7:04 am

Salve Sara,

hai seguito proprio uno dei nostri consigli ed è andata bene! Ti suggeriamo quindi di continuare con stratagemmi come il parmigiano, la carne macinata, il tonno o lo sgombro, che potrai mescolare alle crocchette e così ingannare la tua cagnolina, che mangerà in questo modo il suo pasto. Se non vuoi seguire sempre questa strada, puoi utilizzare l’altro metodo che abbiamo indicato, quindi mettere le crocchette all’interno di un barattolo con della carne secca e lasciare il tutto a insaporirsi per almeno un giorno. In questo modo acquisiranno un gusto molto più invitante e non sarai costretto a darle sempre e solo l’umido.

Saluti

Team MT

Risposta
Elisa

July 26, 2021 at 9:48 am

Buongiorno però ho letto che mischiare crocchette con cibo casalingo tipo il macinato nn andrebbe bene perché hanno tempi di digestione diversi e possono dare problemi al cane

Risposta
ProjectManager

July 27, 2021 at 8:16 am

Buongiorno Elisa,

vi sono diverse scuole di pensiero a riguardo, tuttavia, hai ragione a dire che il cibo casalingo, come per esempio la carne, non andrebbe mischiata alle crocchette, poiché quest’ultime sono già complete e se di buona marca contengono tutti gli elementi utili al benessere del cane.
Ciò che è possibile fare è alternare un pasto di crocche a uno naturale, ma è sempre necessario il consulto di un veterinario che vi indichi come bilanciare correttamente le dosi.
Mischiare i due alimenti in realtà non è vietato, e viene spesso fatto quando il cane ha inappetenza ed è sottopeso, per invogliarlo a mangiare di più. In alcuni casi però, non è affatto consigliabile attuare tale metodo, per esempio in presenza di patologie intestinali, malassorbimento o relative ad altri organi, per le quali è necessaria una dieta specifica formulata da un nutrizionista.

Risposta
nicola

July 1, 2020 at 1:32 pm

Sera ho una Buldog di 4 mesi nn voleva assolutamente le crocchette ho provato di tutto leggendo questo articolo ho aggiunto un po’ di grana padano alle crocchette royal Canin puppy mini ha finito la scodella devo continuare in questo modo ? È possibile avere un consiglio vi ringrazio in anticipo

Risposta
ProjectManager

July 2, 2020 at 6:45 pm

Salve Nicola,

come primo passo va più che bene, certo capiamo che aggiungere sempre il parmigiano o il grana al cibo diventa un metodo abbastanza dispendioso! Per fare in modo che le crocchette siano più appetibili, puoi usare un’altra delle soluzioni proposte, come quella di mescolarle all’umido oppure di inserirle in un barattolo con della carne secca, che le insaporisce e le rende quindi più gradite dal cane. In alternativa puoi provare a cambiare il tipo di crocchette, magari ascoltando il consiglio del veterinario, che ti suggerirà quale tipologia acquistare per non apportare carenze nutrizionali al tuo amico.

Saluti

Team MT

Risposta