Ultimo aggiornamento: 20.04.21

 

Oltre a essere una delle razze canine più antiche al mondo, lo Shi Tzu è un cane molto intelligente, sempre brioso e dal carattere socievole. Scopriamo di più su questo piccolo leone tibetano dalla testa a crisantemo.

 

Lo Shih Tzu è una razza canina tibetana che ha saputo conquistare il cuore degli estimatori grazie al portamento altero e la faccia che somiglia a un crisantemo. Anche il suo temperamento offre originali particolarità, tanto da permettergli di diventare un compagno di vita ideale, sempre brioso e allegro. Oggi analizzeremo nel dettaglio le virtù e le caratteristiche fisiche di questo perfetto cane da compagnia.

 

Un po’ di storia

Lo Shih Tzu ha un mantello sfarzoso e un look molto speciale. Sebbene il suo nome significhi “leone del Tibet”, è un cane molto piccolo, robusto e abbondantemente ricoperto di pelo, che colpisce soprattutto per il suo caratteristico portamento spavaldo e fiero. Particolarmente socievole, anche con persone estranee, ha una buona capacità di adattarsi alla vita di appartamento, rivelandosi molto affettuoso con i bambini e riuscendo ad andare tranquillamente d’accordo con altri animali domestici.

Quanto alle origini, la storia di questa razza canina cinese inizia nel XVII secolo, quando alcuni cani di piccola taglia, precursori del pechinese odierno, vennero importati in Tibet e incrociati con il Lhasa Apso tibetano, dando così origine a questi leoni in miniatura che presero parecchio piede nelle Corti cinesi.

Il primo esemplare di Shih Tzu arrivò nel Regno Unito solo nel 1930 ma ci mise veramente poco a diffondersi in tutto il continente europeo grazie alla sua peculiare bellezza e le buone doti di cane da compagnia.

 

Il temperamento dello Shih Tzu

Nell’allevamento degli Shih Tzu, oltre alle caratteristiche fisiche, si da molta importanza anche al carattere degli esemplari, che è generalmente allegro e gioviale. Questo cane, infatti, non sa tenere il broncio per più di qualche minuto, anche se la sua espressione appare sempre un po’ imbronciata e sussiegosa.

Curiosissimo, intelligente e molto reattivo, trasuda gioia di vivere da tutti i pori, tanto è vero che viene considerato un ottimo antistress da chi ne possiede uno e consigliato soprattutto alle persone che vivono sole e i bambini dal carattere più introverso.

Anche se verso gli estranei mostra una certa riservatezza, la mette rapidamente da parte se il nuovo arrivato si dimostra gentile con lui e gli fa qualche coccola. Tuttavia, se il feeling non scatta, lo Shih Tzu inalbera una certa aria di superiorità e mantiene le distanze pur senza mai divenire mordace o aggressivo.

Inoltre, si tratta di un cane adatto anche alle persone anziane perché non necessita di molto esercizio fisico, anzi se potesse rimarrebbe tutto il giorno sdraiato sul divano a poltrire ma è giusto che faccia un po’ di moto per evitare che una vita troppo sedentaria nuoccia alla sua salute. Date le piccole dimensioni, sarà sufficiente fargli fare una breve passeggiata al giorno per 10-15 minuti o magari disporre una piscina per cani in giardino affinché possa nuotare e sguazzare in acqua quando ne ha voglia.

Caratteristiche fisiche

L’aspetto generale è quello di un cane robusto, dal mantello abbondante e caratterizzato da un portamento orgoglioso, oltre ovviamente che dal peculiare muso a crisantemo. La testa è larga, rotonda e più ampia tra gli occhi, mentre il lungo pelo – fermato in genere con un elastico sul cranio – ricade ai lati della testa e si unisce al quello delle orecchie. L’andatura è fiera ed elegante, mentre i movimenti sono fluidi con buone estensioni anteriori e forti propulsioni posteriori.

Il mantello è particolarmente lungo e folto ma mai riccio, anche se è comunque ammessa una leggera ondulazione. Inoltre, l’altezza al garrese non deve mai superare i 26-27 cm e il pelo della testa deve essere raccolto in un ciuffo. Quanto alle gradazioni cromatiche del manto, lo standard di questa razza ammette tutti i colori, ma la striscia sulla fronte e la punta bianca della coda sono particolari che rendono gli esemplari pluricolore più appetibili.

Generalmente, gli Shih tzu cuccioli hanno il pelo corto e un mantello dai colori più intensi che durante la crescita, però, tendono a schiarire leggermente.

 

Il cane Shih Tzu fa per me?

Quando si cerca un cane da compagnia si è portati a scegliere una qualsiasi razza di piccola taglia ritenendo che tutti i “toy” siano adatti a una vita tra divani, poltrone e giochi con i bambini. Tuttavia, dal momento che piccolo non sempre significa docile, tranquillo e socievole, per trovare riunite tutte queste doti è necessario puntare su cani da compagnia selezionati appositamente per questo scopo in base a precisi criteri fisici e caratteriali.

Ebbene, lo Shih Tzu rientra sicuramente tra questi: l’affabilità con bambini, la spiccata intelligenza, l’ubbidienza e la capacità di vivere senza problemi anche in spazi ridotti hanno reso questo piccolo cane orientale, passato sotto l’egida della Gran Bretagna ma di nascita tibetana, un perfetto compagno per tutta la famiglia.

 

Cura e toelettatura

Per quanto sia bello e caratteristico, il mantello di uno Shih Tzu è piuttosto impegnativo da mantenere pulito a causa della particolare lunghezza. Il discorso, però, cambia a seconda che si tratti di un esemplare da compagnia o da mostra: nel primo caso basterà un semplice bagno ogni 15-20 giorni e una spazzolata quotidiana, mentre nel secondo la toelettatura sarà di gran lunga più complicata, richiedendo più bagni infrasettimanali, l’applicazione di balsami specifici e un grande utilizzo di spazzole e phon.

A dispetto dell’apparenza fragile, lo Shih Tzu è un cane robustissimo che difficilmente si ammala e con un’aspettativa di vita piuttosto lunga (anche fino a 18 anni). Come per la maggior parte dei cani d’affezione, anche con questa razza bisogna stare molto attenti all’alimentazione, evitando che l’animale ingrassi troppo o, peggio, che si rovini il fegato con dolcetti e biscotti.

Inoltre, è fondamentale pulire regolarmente gli occhi e i condotti uditivi, che sono maggiormente soggetti a infiammarsi. Vista la conformazione del cranio, le cavità oculari tendono a sviluppare ulcere corneali e cheratiti secche, per cui è sempre consigliabile legare sopra la testa il ciuffo di peli che ricade sugli occhi e pulirli almeno una volta la settimana con acqua borica o camomilla.

Shih Tzu prezzo

Se avete intenzione di acquistare un cucciolo di Shih Tzu, sappiate che quelli muniti di pedigree e dotati di buone caratteristiche fisiche e comportamentali possono costare anche 800 euro. Per quel che riguarda gli allevamenti, come ogni razza anche questa necessita di una certa conoscenza e cure specifiche, ma dal momento che nel nostro Paese ci sono molti club ufficiali dedicati, non dovrebbe risultare difficile trovare un allevatore serio e riconosciuto che vi aiuterà a individuare un esemplare adatto alle vostre esigenze.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments