Ultimo aggiornamento: 18.10.19

 

Pollai – Opinioni, analisi e guida all’acquisto 2019

 

La scelta del pollaio per i propri avicoli è un passo importante che deve garantire la salute ma anche la comodità degli animali da ospitare. I modelli in commercio sono vari, di dimensioni e costi differenti. Come trovare quello più indicato e non spendere una fortuna? Date un’occhiata ai nostri suggerimenti e ai prodotti che abbiamo esaminato. Il top per noi è FeelGoodUK Windsor L IT, particolarmente leggero e quindi spostabile anche da chi non è molto forzuto. La struttura è inoltre molto bella esteticamente, dotata tanto di una parte chiusa quanto di una con rete. Ci ha convinto anche Pets Imperial Savoy Large (Double) che rende facili le pulizie, grazie alla lastra in metallo zincato estraibile.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Opinioni sui migliori pollai

 

Qui potete leggere i nostri pareri sui prodotti che abbiamo incluso tra i migliori pollai del 2019. Fate una comparazione di prezzi e caratteristiche per individuare quello giusto per voi.

 

Prodotti raccomandati

 

Pollaio per galline

 

FeelGoodUK Windsor L IT

 

Il prodotto di FeelGoodUK è un pollaio per galline e polli molto valido, sia per le sue dimensioni e sia per la qualità della struttura. La parte inferiore è caratterizzata da una rete, con tanto di porticina, mentre quella superiore è chiusa grazie a un chiavistello.

Ha proprio le sembianze di una piccola casetta, lunga 175 centimetri, alta 100 e profonda 95. Non risulta troppo pesante da essere spostato, per cui potrete cambiare il luogo di collocazione se necessario, senza fatica. Il prodotto arriva preassemblato e contiene tutto l’indispensabile per metterlo su. Nonostante la qualità dei materiali, però, ci sono alcune parti abbastanza fragili tra le giunture, per cui è necessario prestare grande attenzione.

Il costo è abbastanza alto, specialmente perché lo spazio a disposizione non è tale da consentire di inserirvi più di due o tre galline: la linea è però molto bella e indicata anche per abbellire il proprio giardino con un tocco di natura in più.

 

Pro

Montaggio: Il pollaio di FellGoodUK arriva già premontato e dotato di tutto il necessario per essere assemblato in poco tempo.

Leggero: Se avrete bisogno di spostarlo, non avrete difficoltà in quanto è abbastanza leggero da essere sollevato anche da chi ha poca forza.

Struttura: Oltre a essere ben organizzata è anche bella da vedere, in quanto ha le sembianze di una casetta con tanto di rete.

 

Contro

Costo: Il prezzo è abbastanza alto, per cui non sarà possibile a tutti acquistare questo prodotto.

Dimensioni: Il pollaio ha dimensioni abbastanza contenute, adatte a due o tre galline. Considerate questo aspetto se avete più animali da inserire.

Acquista su Amazon.it (€214,99)

 

 

 

Pollaio in legno

 

Pets Imperial Savoy Large (Double)

 

Quello di Pets Imperial è un pollaio in legno tra i più venduti del web per le sue dimensioni e perché è un buon compromesso tra qualità e costo. Questa casetta si estende per 150 cm di larghezza e ha una profondità di 100 cm, mentre è alta 96 cm.

Come afferma l’azienda, all’interno possono entrarci fino a dieci avicoli, ma molto dipende dalla grandezza degli stessi, per cui lo spazio si riduce quando le galline sono abbastanza corpulente. La struttura risulta complicata da montare, secondo alcuni utenti, in quanto è necessario servirsi di più persone per riuscirci.

L’esterno è fatto in materiale verniciato, in modo da resistere all’umido, ma dare un’altra passata di impregnante sembra essere una soluzione gettonata. Facile da pulire, consta anche in una lastra di metallo zincato estraibile, mentre il tetto può essere aperto per un accesso più immediato.

 

Pro

Dimensioni: Sono tali da garantire di poter ospitare almeno dieci avicoli, a seconda delle loro dimensioni.

Pulizia: Grazie alla base in metallo zincato, che è estraibile, è ancora più semplice effettuare le pulizie all’interno della casetta.

Rapporto qualità/prezzo: Risulta vincente in quanto è un buon compromesso tra la qualità della fattura e dei materiali e il costo di vendita.

 

Contro

Montaggio: Non tutti ritengono che il montaggio sia la parte più semplice, soprattutto perché c’è bisogno di una squadra di persone per assemblare il tetto, abbastanza pesante.

Acquista su Amazon.it (€199,97)

 

 

 

Pollaio mobile

 

Il Verde Mondo Sebright XXL

 

Se il miglior pollaio per voi è quello mobile, Il Verde Mondo vi fornisce il prodotto adatto a dare sempre erba fresca alle vostre galline. Dotato di ruote di maniglie, infatti, permette di spostarlo con facilità, così da non dover chiedere aiuto a nessuno.

La struttura è in legno di abete e misura 261 x 110 x 104 centimetri, per cui può contenere anche otto avicoli. All’interno sono presenti il nido e due posatoi suddivisi in tre scomparti, per dare maggiore libertà alle galline.

La parte esterna è coperta in parte e in parte è rivestita dalla rete: così le galline possono stare a contatto con il verde e scendere e salire dal reparto al chiuso grazie a uno scivolo incorporato. Agli utenti piace il montaggio, molto semplice nonostante le dimensioni, ma non si tratta di un prodotto a prezzi bassi, per cui potreste optare per altro se volete risparmiare.

 

Pro

Mobile: Il vantaggio di questo articolo è proprio quello di essere spostato facilmente grazie alle ruote e alle maniglie, in modo da poter essere indipendenti e non chiedere aiuto.

Grande: Le dimensioni del pollaio sono tali da garantire posto per più animali, fino a un massimo di dieci.

Montaggio: Gli utenti sono particolarmente felici che si tratti di un assemblaggio veloce e che non richiede troppa fatica.

 

Contro

Costo: Il prezzo è molto alto, vista anche la qualità del legno e la bontà della struttura, ma per questo non è alla portata di tutte le tasche.

Acquista su Amazon.it (€320)

 

 

 

Pollaio in ferro

 

Il Verde Mondo RECINTOANIMALI005

 

Se avete bisogno di molto spazio per i vostri animali e non sapete quale pollaio comprare per poterli contenere tutti, uno in ferro come quello de Il Verde Mondo può essere la giusta soluzione per voi.

Questo recinto è pensato un po’ per tutti quegli animali che devono stare all’aria aperta: non solo polli e galline, ma anche conigli, oche o anche cani e gatti, tutti potranno stare in mezzo al verde in una zona sicura. Misura 4 x 2 x 2,2 metri e vanta una struttura in acciaio zincato da 38 mm che resiste all’umidità esterna. Il tetto è costituito da un telo in poliestere anti raggi UV, ma potrete anche scegliere di acquistarne uno aggiuntivo per coprire tutto il recinto.

Il prodotto è facile da montare e può essere anche assicurato a terra grazie ai ganci, ma ha un costo molto elevato, soprattutto perché non garantisce la protezione dai predatori e dagli animali più forzuti.

 

Pro

Spaziosa: Questa rete vanta un’estensione abbondante, che raggiunge i 4 metri, per cui può ospitare diversi animali che hanno bisogno di stare all’aria aperta.

Tetto: La copertura è tale da garantire protezione dai raggi UV ma potrete anche acquistare un telo in aggiunta per coprire tutto il recinto.

Montaggio: Non si tratta solo di uno degli articoli più facili da montare, tra quelli venduti online, ma anche di uno di quelli meglio accessoriati, visto che troverete anche i ganci per fissarlo a terra.

 

Contro

Costo: Il prezzo di vendita è molto alto specialmente perché la rete non assicura di tenere a bada gli animali più feroci, che potrebbero voler mangiare i vostri polli.

Acquista su Amazon.it (€339)

 

 

 

Pollaio da giardino

 

Pets Imperial Marlborough (Double)

 

Il pollaio da giardino di Pets imperial si compone di una casetta e di un recinto chiuso: misura 150 x 100 x 110 cm e permette l’accesso fino a sei animali, grazie anche alla presenza, all’interno, di altrettanti nidi e di quattro trespoli.

I materiali usati sono il legno e il metallo: quello che compone il ripiano estraibile ne facilita la pulizia, in modo da mantenere l’interno sempre ricco di igiene. Un elemento molto apprezzato sono i piedini regolabili, che permettono di mantenere la stia a una certa altezza, evitando che l’umidità del terreno si diffonda nel riparo.

Il tetto apribile aiuta a gestire meglio la parte interna e ogni pezzo risulta facile da assemblare, così da mettere subito in azione il prodotto. Non convince molto lo spazio a disposizione, che c’è chi si aspettava fosse più abbondante, come anche la resistenza della struttura, che non appare valida contro gli attacchi delle volpi.

 

Pro

Struttura: Il pollaio è caratterizzato da una casetta chiusa e da un recinto da associare alla struttura, in modo da fornire maggiore spazio per gli animali.

Pulizia: Il nido risulta facile da pulire grazie al ripiano estraibile che è anche in metallo galvanizzato.

Montaggio: Anche se è necessario assemblare il prodotto, l’operazione risulta molto semplice e poco faticosa.

 

Contro

Spazio: Quello a disposizione è troppo piccolo secondo alcuni utenti che si aspettavano più posto per i loro animali.

Acquista su Amazon.it (€244,99)

 

 

 

Pollaio per galline ovaiole

 

Montidistribuzione Nido a 5 Posti per Galline Ovaiole

 

Chi non ha idea di come scegliere un buon pollaio per galline ovaiole, può orientarsi sulla proposta di Montidistribuzione, che appare come la più economica tra quelle in circolazione. Si tratta essenzialmente di un nido a cinque posti, che misura 140 x 39 x 42 cm e che è realizzato in lamiera e rete zincate.

Una volta poste all’interno le galline e fatte le uova, sarà possibile prelevarle direttamente senza avere timore che si rompano: il cestello per la raccolta è infatti dotato di protezione che previene proprio questo fenomeno.

Un vantaggio sta nel poter estrarre anche la rete, in modo da pulirla dallo sporco. Questa soluzione è molto valida, visto il costo contenuto, anche se ci sono alcuni particolari che non convincono troppo. Prima di tutto la lamiera appare troppo sottile ad alcuni acquirenti, che non scommettono sulla sua resistenza e sulla bontà della fattura. Inoltre lo spazio dedicato a ogni singola gallina appare troppo striminzito.

 

Pro

Costo: il prezzo di vendita è uno dei più convenienti della rete, per cui questo prodotto è da preferire se avete intenzione di risparmiare.

Sistema anti rottura: Il piano della rete è organizzato in modo tale che le uova, una volta cadute, non si rompano.

Estraibile: La base può essere rimossa e pulita con facilità, così da non avere problemi riguardanti l’accumulo di sporcizia.

 

Contro

Resistenza: La lamiera appare troppo sottile e poco resistente, oltre che assemblata in modo dozzinale.

Spazio: Quello destinato a ogni gallina appare esiguo rispetto alle esigenze degli animali.

Acquista su Amazon.it (€109)

 

 

 

Pollaio in lamiera

 

Monti Pollaio Casetta

 

Se la migliore soluzione, secondo voi, è un pollaio in lamiera, cliccate sul link in basso che vi consiglia dove acquistare un modello del genere. Quello che vi proponiamo è il prodotto di Monti, dotato di una struttura molto resistente, costituita da una rete zincata e da lamiera verniciata, posta come chiusura superiore.

Misura 90 x 120 x 115 cm e consta anche in quattro piedini abbastanza alti (circa 30 cm), che permettono di tenere al riparo dal bagnato gli animali. Il pollaio include alcuni elementi di fondamentale importanza, come la mangiatoia, dotata di coperchio anti intrusione, l’abbeveratoio e la base in lamiera, che può essere estratta per effettuare la pulizia degli escrementi.

Piace molto la velocità del montaggio ma non altrettanto la mancanza della cassetta per la cova, che deve essere acquistata a parte. A fronte di queste caratteristiche il costo appare molto conveniente.

 

Pro

Piedini: Quelli posti alla base sono alti 30 cm e tengono al riparo gli animali dal contatto con l’umidità del terreno.

Base estraibile: Grazie a questo elemento, pulire la gabbia sarà ancora più semplice e vi aiuterà a mantenere sempre igiene al suo interno.

Montaggio: Per gli utenti è molto semplice e intuitivo, quindi alla portata di tutti.

 

Contro

Cassetta per la cova: Questo elemento, molto importante, purtroppo manca e deve essere acquistato a parte.

Acquista su Amazon.it (€190)

 

 

 

Accessori

 

Rete per pollaio

 

Voss.farming Rete pollame classic

 

Se avete un ricovero per animali da sistemare o volete semplicemente una rete per pollaio nuova di zecca, quella di Voss.farming è una delle offerte che possono fare per voi.

Questo prodotto ha un costo conveniente perché è in plastica resistente ai raggi UV.

Misura 112 cm di altezza e 50 di lunghezza ed è caratterizzata dalla presenza di dodici pali che le permettono di mantenersi in piedi.

Nella confezione troverete tutto il necessario per fissarla al terreno, ma il sistema non convince proprio tutti gli utenti, che suggeriscono di utilizzare dei cordini come tiranti, per rendere stabile la struttura.

 

Acquista su Amazon.it (€119)

 

 

 

Come scegliere il miglior pollaio

 

Il pollaio è un ambiente nel quale gli avicoli devono trovarsi a loro agio, per condurre una vita serena e, nel caso delle galline, magari fare anche qualche uovo. Date uno sguardo ai nostri suggerimenti per capire quale sia il prodotto dal miglior prezzo e dalle caratteristiche più indicate per i vostri animali.

 

 

Lo spazio adeguato

Quando cerchiamo di capire quale sia il pollaio adeguato alle esigenze dei nostri animali, dobbiamo considerare in primis che questi devono avere a disposizione uno spazio in grado di garantire libertà e di non farli sentire costretti e quindi farli vivere male.

Va da sé dunque che il primo aspetto da esaminare sono proprio le dimensioni del pollaio: se infatti intendete collocare diversi animali al suo interno, il problema può nascere se ce ne sono troppi e lo spazio è ridotto. In questo modo non solo si stressano ma aumenta la possibilità che contraggano infezioni e malattie, fino alla morte.

Come regola generale, diciamo che, all’interno della casetta, dovrebbe esserci a disposizione almeno un metro quadrato ogni tre galline (certo molto dipende anche dalla razza) e ci dovrà essere posto anche per i posatoi, visto che questi animali amano dormire appollaiati.

Per quanto concerne lo spazio esterno, quello rivestito dalla rete ma senza una struttura, per esempio, in legno, questo dovrà estendersi tra i 5 e i 10 metri quadri per gallina.

 

L’importanza dei nidi

Non si tratta tanto di scegliere la migliore marca quanto di optare per quella dotata di nidi: meglio uno collettivo o individuale? Nel primo caso ci sarà a disposizione un unico contenitore, nel quale le galline andranno a depositare insieme le uova.

Questa scelta è utile ad assecondare la propensione naturale di questi animali, che scelgono un luogo come un cespuglio per deporre il proprio prodotto. Ciò è importante anche per chi deve raccogliere le uova, dato che in questo modo non si andranno a disturbare le galline.

Per quanto concerne le dimensioni, diciamo che un nido di 50 x 30 cm andrà bene per un numero che si aggiri attorno alle dodici galline. I nidi individuali sono invece solitamente sufficienti per circa tre galline, a patto che misurino almeno 40 x 30 cm.

 

Materiale e temperatura

Un fattore che determina la qualità di un pollaio è certamente la capacità del materiale con il quale è costruito di mantenere un’adeguata temperatura al suo interno. Tra tutti i modelli presenti sul mercato, quelli in legno hanno questa caratteristica, in quanto permette alle galline o ai polli di godere di un clima fresco in estate e tiepido in inverno.

Provvedere a procurarsi un tetto coibentato è un altro passo avanti per garantire ai vostri animali la temperatura ideale. Nel caso di teloni, è bene che questi abbiano la protezione dai raggi UV per non danneggiare anche chi sta all’interno del pollaio.

 

L’umidità

Se confrontando i prezzi vi rendete conto che il costo dei pollai è comunque abbastanza alto, pensate a preservare quello che acquisterete dall’umidità, la principale nemica dei materiali fragili. Se vi orientate su un modello in legno, dovrete sistemarlo su un terreno asciutto. Questa mossa, però, può non bastare, soprattutto quando piove e la terra assorbe l’acqua. La regola generale è quella di verificare che il pollaio abbia una base rialzata o fatta in modo da separare l’umidità sprigionata dalla casetta.

Ben vengano anche i piedini, meglio se in metallo che non si ossida, ma un altro elemento da considerare è la buona aerazione all’interno del prodotto. Grazie a questa, l’umidità può essere sempre ridotta e mantenuta al di sotto del 70%, ovvero il valore ideale.

 

 

Le finestre

Come avrete potuto notare all’interno della nostra classifica, nelle nostre recensioni sono presenti sempre le finestre che garantiscono il passaggio di aria e luce nei pollai. Queste devono sempre essere rivestite con una rete che impedisca ai predatori di attaccare gli animali all’interno.

Un altro modo per aiutare la luce a entrare e l’aria a circolare è la presenza di un tetto apribile, che non solo aiuta voi ad accedere meglio al pollaio ma permette di disperdere i cattivi odori, che non fanno vivere bene gli animali al chiuso.

 

La garanzia di igiene

Provvedere al mantenimento della pulizia interna è indispensabile per far vivere al meglio gli animali nel pollaio. Meglio quindi preferire un modello con lastra estraibile, che aiuta a rimuovere gli escrementi e lo sporco senza dover dare fastidio a galline e polli.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come eliminare i topi dal pollaio?

Il problema dei topi che infestano il pollaio è molto diffuso: questi animali trovano infatti cibo e per questo è molto difficile allontanarli. Non solo sono portatori di malattie ma possono anche uccidere tanto gli esemplari adulti quanto i pulcini.

Se non volete usare metodi letali, potreste cercare di catturarli con le trappole oppure usare dei repellenti come la menta o l’incenso. Molto spesso si usano gli ultrasuoni, che infastidiscono le delicate orecchie di questi roditori.

Un modo per prevenire il problema è quello di pulire bene ogni giorno il pollaio, eliminando tutti i possibili resti di cibo. Se questi metodi non funzionano, sarete costretti a ricorrere alle esche avvelenate oppure, più semplicemente, a sguinzagliare uno o più gatti, ai quali i topi difficilmente sfuggiranno!

 

Come allontanare le volpi dal pollaio?

I predatori sono naturalmente attratti dai pollai, che sono delle vere e proprie riserve di cibo ai loro occhi. Tra questi, le volpi brillano per furbizia, per cui è necessario combatterle con la stessa arma.

Considerate quindi che questi animali attaccano due ore prima dell’alba e due ore dopo il tramonto, specialmente in primavera, quando devono fare rifornimento per i loro cuccioli. Verificate che la rete che circonda il pollaio sia abbastanza fitta e priva di qualsiasi pertugio attraverso il quale la volpe potrebbe infilarsi. Non è una cattiva idea poi spruzzare del profumo, che irrita molto i predatori e costituisce per loro un deterrente.

Un altro metodo utile è servirsi dell’aiuto di un cane, il cui fiuto individuerà subito l’intruso, avvisando quando il pericolo è nelle vicinanze.

 

Dove è preferibile collocare un pollaio?

Il pollaio deve sempre avere il sole in inverno e ombra durante l’estate, per cui è preferibile collocarlo sotto un albero e su un terreno che non rischi di diventare fangoso.

 

Meglio un pollaio in ferro o in legno?

Tutti e due questi modelli hanno pro e contro: quello in ferro ha dalla sua una certa facilità nella pulizia, tanto da scongiurare la presenza di acari e parassiti. Quello in legno è però in grado di isolare meglio la temperatura, un fattore fondamentale per garantire una vita decorosa ai polli e alle galline.

 

Quante galline è possibile inserire in un pollaio?

Facciamo un distinguo tra area chiusa e area aperta: nella prima non devono esserci più di quattro galline per metro quadrato, nella seconda ci devono invece essere almeno 10 metri quadrati a testa, per garantire un razzolamento senza ostacoli.

 

Il pollaio deve essere posto direttamente sul terreno?

Niente di più sbagliato: il pollaio deve essere ben isolato dall’umidità del terreno, per cui è bene porre tra lui e il piano d’appoggio uno strato di sabbia o cemento. In alternativa si può scegliere di acquistarne uno o di crearne uno dotato di piedini, che lo facciano stare rialzato.

 

Posso inserire diversi tipi di animali nel pollaio?

Se si tratta di avicoli, non ci sono limitazioni, in quanto polli e galline possono coesistere senza alcuna preoccupazione. Al contrario, è preferibile non mescolare le specie, quindi non far abitare insieme, per esempio, galline e conigli.

 

 

 

Come utilizzare un pollaio

 

La casa dei vostri polli e delle vostre galline deve rispettare alcune caratteristiche per garantire serenità e sicurezza. Vediamo insieme come costruire, mantenere e pulire in maniera corretta il pollaio che avete pensato per gli animali in vostro possesso.

 

 

Come costruire un pollaio

Se siete pratici con il fai da te, realizzare da soli un pollaio vi risulterà tutt’altro che difficile. Prima di tutto tenete in considerazione che il pollaio dovrà avere un’area libera e una chiusa, come riparo per gli avicoli. Per questa ragione è importante costruire una recinzione alta, che impedisca loro di saltare e ai predatori di scavalcare.

La parte progettata per il riparo dovrà invece essere realizzata con materiali in grado di garantire una temperatura costante all’interno. Quello da preferire in questo caso è il legno, che può facilmente trattenere il calore.

Per quanto concerne il tetto, meglio optare per uno apribile, che vi garantisca un facile accesso per la pulizia. Non dovranno mancare i posatoi, ovvero delle assi di legno sulle quali le galline amano addormentarsi.

L’area aperta dovrà essere grande almeno il doppio di quella chiusa, per assicurare il giusto spazio alle galline per razzolare. Questo fattore è di fondamentale importanza per far sì che possano fare le uova.

 

Come disinfettare il pollaio

Per far vivere polli e galline in un ambiente salubre è necessario effettuare costantemente una pulizia dell’ambiente. Controllate periodicamente che non ci sia muffa o sporco negli abbeveratoi e nelle mangiatoie, in modo da non esporre gli avicoli a delle malattie.

Pulite almeno una volta alla settimana il cassone per la raccolta delle deiezioni, verificando che non ce ne siano nei nidi, caso in cui sarà necessario cambiare la paglia. Se volete poi disinfettare a fondo ogni sua parte, sarà opportuno rimuovere gli accessori e lavarli con acqua calda.

Meglio utilizzare prodotti specifici, soprattutto se si sospetta o si è certi della presenza di batteri e parassiti: seguite le istruzioni riportate sulle etichette e assicuratevi di tenere lontani gli animali, che potrebbero altrimenti intossicarsi a causa dei detergenti.

 

 

La vita delle galline

Se seguirete i nostri suggerimenti potrete garantire un ricovero adeguato ai vostri animali. Tuttavia può accadere che questi si annoino se lo spazio non è adeguato alle loro esigenze: se non potete fornire loro quello di cui hanno bisogno, è opportuno inserire dei diversivi che li aiutino a vivere meglio.

Non si tratta di niente di speciale: un’altalena, delle foglie, rami in decomposizione, tutto può servire per rendere l’esistenza un po’ più interessante. Potreste anche avere l’idea di far entrare nel pollaio delle nuove galline: questa operazione deve essere eseguita con molta accortezza, meglio se separando per un po’ di tempo le nuove dalle vecchie, evitando così dei conflitti.

Vedrete che dopo qualche settimana avranno familiarizzato e non dovrete lottare per separarle quando si incontreranno.