Ultimo aggiornamento: 15.12.19

 

Guida per costruire una cuccetta artigianale comoda e accogliente per il vostro cane. Ecco dei pratici suggerimenti per crearne una personalizzata!

 

Se volete regalare al vostro amico fido la migliore brandina per cani, non è necessario perdersi nella ricerca online o per negozi di un modello che sia adatto alla sua taglia. Una valida alternativa sarebbe quella di costruire una cuccetta fai da te! Ebbene sì, potreste valutare l’idea di realizzarne una artigianale su misura!

In fin dei conti non servono chissà quali abilità per gettarsi nell’impresa, sarà sufficiente avere un po’ di manualità e seguire i nostri consigli. Con questo metodo potrete rendere felice il vostro cane, risparmiare un po’ di soldi ed essere allo stesso tempo soddisfatti del vostro lavoro.

Inoltre avrete la facoltà di scegliere il colore e la fantasia della stoffa con la quale rivestire il materassino, così potrete facilmente abbinarlo all’arredamento della casa.

Ma non indugiamo oltre e passiamo ai fatti! Vediamo che cosa ci serve per iniziare la nostra opera.

 

Materiale occorrente

 

– Una lastra in gommapiuma (dello spessore che preferite)

– Della stoffa per rivestimento

– Dei bottoncini a pressione oppure una cerniera lampo

– Un paio di forbici

– Ago e filo (in alternativa una macchina da cucire)

– Un metro da sarto

 

N.B.: Il quantitativo dei materiali è relativo alle dimensioni della brandina che intendete costruire.

 

 

I preparativi

Procuratevi tutto il materiale necessario e se non doveste averlo già in casa, potrete reperirlo tranquillamente in una comune merceria ben fornita. Per ciò che concerne la lastra in gommapiuma, che sarà l’anima del nostro lettino, vi consigliamo di optare per un foglio con uno spessore minimo di 5 cm, al fine di ottenere un buon livello di morbidezza per Fido.

Per quanto riguarda la stoffa invece, a prescindere dal fatto che la scegliate decorata o a tinta unita, evitate di optare per dei colori troppo chiari, così non balzeranno all’occhio eventuali macchie di sporco.

Per la fodera, valutate voi se preferire un tipo di chiusura zip o a bottoni, in base a come vi troverete più comodi quando dovrete sfoderare il materassino.

 

Calcolo delle dimensioni

Prendere le misure giuste della brandina è una fase fondamentale. In questo modo saprete quanto materiale acquistare per realizzare il vostro lettino; chiaramente tutto deve essere proporzionato alla taglia di fido. Meglio evitare di regalargli un giaciglio troppo piccolo dal quale ciondolano fuori parti del suo corpo.

Una volta stabilito quanto deve essere grande il materassino in gommapiuma, misuratene la larghezza e la lunghezza. Poi moltiplicate il tutto per due, facendo attenzione ad aggiungere almeno 20 cm per parte. In questo modo abbonderete di materiale (anche per eventuali errori di cucitura) e non rischierete di rimanere a corto di stoffa durante la lavorazione.

Per fare un esempio pratico, un lettino grande 80 x 60 cm, avrà bisogno di un quantitativo di stoffa pari a 180 cm (80 x 2 + 20 cm) x 140 cm (60 x 2 + 20 cm).

Bene! Ora siamo pronti per cominciare a creare la nostra opera, vediamo come.

 

Sagomatura e cucito

Adesso possiamo iniziare a costruire la brandina e la prima fase consiste proprio nel disegnare sulla stoffa rovesciata, la forma del lettino. Successivamente dovrete fare la stessa cosa sulla lastra di gommapiuma.

Per quanto riguarda la forma, potrete scegliere se realizzarla rettangolare, tonda, ovale oppure con altre caratteristiche più fantasiose. A questo punto ritagliate accuratamente le parti disegnate, tenendovi a distanza di qualche centimetro dai bordi. 

Cucite insieme con ago e filo le due sagome di stoffa ricavate, ricordandovi di lasciare aperto uno dei due lati lunghi che fungerà da “tasca”. È giunto il momento di inserire il materassino in gommapiuma all’interno del rivestimento. Controllate che l’imbottitura si adatti perfettamente alla stoffa e una volta sicuri di ciò procedete ad applicare sul lato della tasca una chiusura lampo o dei bottoncini a pressione.

 

Brandina nuova

Ecco una brandina personalizzata per il vostro cane, che non vedrà l’ora di collaudarla schiacciandoci sopra un bel pisolino. Se invece fido è restio nell’avvicinarsi al suo nuovo lettino, non mettetegli fretta e rispettate i suoi tempi. 

Lasciate che l’animale prenda confidenza gradualmente con la cuccetta e magari aiutatelo poggiando sul materassino dei croccantini, un suo giochino o un osso. In questo modo percepirà il luogo come sicuro e familiare e non tarderà ad abituarcisi.  

 

 

Consigli util

Per una questioni di praticità e di comodità, realizzate almeno due rivestimenti in stoffa, così avrete sempre un ricambio a portata di mano, quando una delle due coperture è in lavaggio.

Per quanto riguarda il lettino, potete appoggiarlo direttamente a terra o su un tappetino. Diversamente vi suggeriamo di inserirlo in una cesta adatta alle sue misure o di distanziarlo dal pavimento utilizzando un pallet in legno.