Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

Giochi per cani – Opinioni, analisi e guida all’acquisto

 

Trascorrere un po’ di tempo insieme al proprio cane può essere ancora più divertente con l’ausilio di un gioco. Come trovare quello più indicato per il proprio amico? Abbiamo analizzato alcuni di quelli presenti in commercio, per aiutarvi nella scelta. Quello che ci ha colpito maggiormente è Angelland Set di Giocattoli per Cani, un set composto da più giochi in materiali vari, tra i quali spicca l’anello che permette di eliminare placca e tartaro. Non ci ha deluso neppure Kong Extreme Gioco cani Gomma naturale ultra resistente, indicato per i cani più vivaci, perché in gomma molto robusta, e contenente una cavità che consente di inserire crocchette o biscotti come premio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori giochi per cani – Classifica 2020

 

Diamo insieme un’occhiata ad alcuni tra i prodotti più venduti e confrontiamo i pareri degli utenti per aiutarvi a scegliere i migliori giochi per cani in circolazione.

 

 

Giochi per cani cuccioli

 

1. Angelland Set di Giocattoli per Cani 

 

Angelland è un’azienda che sa bene quanto sia importante tenere in forma i cani sin da quando sono cuccioli: per questo motivo ha pensato di creare dei set di giochi dedicati a loro, così da farli divertire mentre si muovono.

Quelli a disposizione sono diversi e includono dalle semplici corde, che il cane potrà tirare con i denti, alla palla o all’orsacchiotto, fino agli anelli che potranno masticare, a tutto beneficio della loro dentatura.

Tutti sono in nylon e cotone, per cui sono assolutamente innocui quando il cane ne viene a contatto: anche se l’azienda assicura si tratti di oggetti durevoli, però, molti utenti fanno notare che gli animali più forzuti potrebbero ridurli a brandelli in poco tempo. Per questa ragione il costo non è dei più convenienti, anche se il numero di giochi è abbastanza consistente.

 

Pro

Set: Il vantaggio di questo prodotto sta nel fatto che si tratti di un set composto da più giochi, per cui con un solo acquisto permetterete al vostro cane di non annoiarsi.

Materiali: Quelli impiegati sono il cotone e il nylon, che rendono gli oggetti resistenti ai denti dei cuccioli ai quali sono destinati, oltre che sicuri.

Varietà: All’interno della confezione troverete dalle classiche corde alle palline, incluso l’anello che permette ai cani di pulire i denti dal tartaro.

 

Contro

Resistenza: Gli animali più grandi e aggressivi possono ridurre in brandelli i giochi in poco tempo, con la conseguenza di rendere vana la vostra spesa.

Costo: Non si tratta del prodotto più economico in commercio, soprattutto in relazione alla fragilità dei materiali.

Acquista su Amazon.it (€19.99)

 

 

 

Giochi per cani Kong

 

2. Kong Extreme Gioco cani Gomma naturale ultra resistente

 

Se non avete idea di quali giochi per cani comprare tra quelli presenti in commercio, perché il vostro animale è tanto arzillo da romperli proprio tutti, date uno sguardo alla proposta di Kong. Il suo prodotto è in gomma naturale, particolarmente resistente al morso continuo di chi vuole sempre giocare.

Si tratta di un modello disponibile in diverse taglie, dedicato quindi anche a varie razze, dalla più piccola alla più grande. Il gioco è cavo, per cui, per renderlo più interessante, potrete riempirlo di crocchette o snack, in modo da stimolare la curiosità del vostro cucciolo.

Questa versione, in particolare, è dedicata ai cani più aggressivi, che tendono a mordere con violenza. Inoltre è possibile farlo rimbalzare perché la traiettoria che assume è irregolare e per questo invoglia il cane a seguirlo.

Vista la qualità del prodotto, il costo è nella media, ma non tutti lo annoverano tra i migliori giochi per cani del 2020, dato che qualche esemplare non ne è particolarmente attratto.

 

Pro

Resistente: Il modello proposto da Kong è indicato proprio per i cani che mordono più spesso i loro giochi, in quanto creato in gomma naturale molto resistente.

Taglie: Potrete scegliere le dimensioni che preferite, in base alla grandezza del vostro cane, così da farlo divertire nella maniera giusta.

Da riempire: Il gioco è cavo, per cui potrete inserire al suo interno delle crocchette o degli snack come premio, per invogliare i cani più restii a giocarci.

 

Contro

Poco attraente: Non tutti gli esemplari trovano questo oggetto molto interessante, neppure se riempito, per cui potreste correre il rischio di fare un acquisto a vuoto, se il vostro ha gusti un po’ difficili.

Acquista su Amazon.it (€24.12)

 

 

 

Giochi per cani da fare in casa

 

3. Trixie Dog Activity Flip Board Gioco Interattivo

 

Siete stanchi dei soliti prodotti venduti online e desiderate qualcosa di nuovo per il vostro cane? Perché non optare per un gioco da fare in casa, che stimoli la loro curiosità e che allontani la noia di una giornata passata tra le mura domestiche?

Trixie ha ideato proprio un prodotto del genere, interattivo e dedicato a tutti gli animali che hanno bisogno di qualcosa in più. All’interno della confezione troverete una base con vari fori, coperti da alette, coni o dal piano scorrevole. 

Potrete collocare in ogni fessura del cibo o un premio: il cane dovrà capire come fare per sollevare ciò che lo ricopre e così trascorrerà un po’ di tempo aguzzando l’ingegno in vostra compagnia. L’ideale per una giornata piovosa ma anche per tranquillizzare gli animali più voraci.

Sono disponibili diversi livelli di difficoltà: i proprietari di cani più “smart” avrebbero preferito ce ne fosse uno ancora più ostico di quelli in commercio. Si tratta di un articolo a prezzi bassi, che potrete acquistare cliccando sul link in fondo.

 

Pro

Innovativo: Questo gioco interattivo è pensato per stimolare la curiosità del vostro animale e aiutarlo a capire come fare per raggiungere il premio agognato.

Da casa: Ideale per una giornata di pioggia e per abituare i cani più voraci a guadagnarsi il cibo con calma.

Conveniente: Nonostante si tratti di un prodotto innovativo, il suo costo è molto contenuto, per cui è alla portata di tutte le tasche.

 

Contro

Livelli: Quelli di difficoltà a disposizione non sono sufficienti per tutti i cani, perché le razze più intelligenti avrebbero bisogno di un livello ancora più arduo da risolvere.

Acquista su Amazon.it (€8.99)

 

 

 

Giochi per cani grandi

 

4. Lanyukeji Giochi da masticare resistenti per cani grandi

 

Tra le tante offerte di giochi, quello di Lanyukeji è dedicato ai cani grandi o di grossa taglia. In questo caso si tratta di un manubrio dentato, caratterizzato da due maniglie, una per estremità, e da tanti morbidi spuntoni collocati un po’ ovunque sulla superficie.

Grazie a questa struttura, il cane può mordere e tirare, scaricando la sua aggressività e pulendo allo stesso tempo i denti dalla placca e dal tartaro. La lunghezza di questo oggetto, pari a 33 cm, lo rende adatto ad animali di grossa taglia, come detto, anche se è necessario prestare attenzione a quelli più aggressivi che riescono a distruggerlo in poco tempo.

Fortunatamente si tratta di un prodotto in TPR, un materiale sicuro e non tossico, per cui i vostri cani non correranno alcun rischio. Il costo è nella media, in comparazione con prodotti dello stesso tipo.

 

Pro

Versatile: Questo manubrio dentato è utile per non far annoiare il cane, ma svolge anche la funzione di aiutarlo a pulire bene i denti dalla placca e dal tartaro, visto che ha una superficie dentata che arriva in fondo tra le gengive.

Manubri: La presenza di un doppio manubrio consente di tenerlo in mano senza difficoltà, così da giocare con l’animale e divertirsi insieme a lui.

Materiale: Il TPR che lo costituisce lo rende assolutamente innocuo a contatto con il cane, per cui potrete stare tranquilli quando lo morde.

 

Contro

Fragile: Nonostante la sua grandezza, gli esemplari più forzuti possono romperlo con molta facilità, quindi fate attenzione agli animali più aggressivi.

Acquista su Amazon.it (€15.99)

 

 

 

Giochi per cani di attivazione mentale

 

5. Petsfriends Giochi per cani masticabili per l’attivazione mentale

 

La soluzione giusta per chi non sa come scegliere dei buoni giochi per cani è quella di optare per un set completo, che non comporti più di una sola spesa. Petsfriends propone una sacca in materiale impermeabile, con tanto di coulisse, che contiene quattro giochi e un guanto per eliminare il pelo in eccesso dell’animale.

Lo zaino può essere riutilizzato e quindi potrete sfruttarlo anche per altri scopi, mentre ciò che si trova al suo interno è ideale per far divertire il vostro fedele amico. Una palla in corda, una per la masticazione, un osso morbido da gioco e una sfera con spuntoni e delle cavità che possono essere riempite con le crocchette: tutte distrazioni utili ed educative.

Questi giochi per attivazione mentale sono però venduti a un prezzo troppo alto secondo chi li ha scelti, vista la quantità e la poca resistenza alla trazione dei cani più irrequieti.

 

Pro

Set: All’interno della sacca con coulisse, che potrete utilizzare anche per altri scopi, troverete quattro giochi e un guanto per rimuovere il pelo in eccesso del cane.

Per stimolare l’attenzione: L’animale non solo si divertirà a tirare la corda ma potrà anche allenare la masticazione e aguzzare l’ingegno nel cercare di prendere le crocchette intrappolate nella pallina con spunzoni.

 

Contro

Prezzo: Vista la scarsa fornitura di giochi e la loro resistenza non eccelsa, il costo risulta molto alto rispetto ad altri oggetti dello stesso tipo.

Acquista su Amazon.it (€24.99)

 

 

 

Giochi per cani sonori

 

6. Chuckit! Palla per Cani con Effetto sonoro

 

Avete a che fare con cani particolarmente vivaci, in grado di distruggere qualsiasi gioco e da annoiarsi dopo poco? Provate a solleticare la loro attenzione con la proposta di Chuckit!, pensata per tutte le taglie.

Si tratta di due palle sonore, entrambe incluse nella confezione, dai colori attraenti e dalla superficie resistente, che può essere quindi presa in bocca dal cane senza rovinarsi. Quando volete richiamare l’attenzione dei vostri animali, basterà schiacciarla per farla suonare e poi lanciarla, per distrarre Fido facendolo correre.

Gli utenti sono piacevolmente colpiti dal buon rapporto qualità/prezzo e dalla possibilità di scegliere la taglia ideale alle dimensioni del proprio cane. Purtroppo però non è possibile approfittare dell’offerta 2×1 per tutte le versioni in commercio, per cui potreste ritrovarvi a spendere la stessa cifra per una sola palla.

 

Pro

Sonora: L’idea dell’azienda è quella di creare un gioco sicuramente gradito al cane, ovvero una palla che suona e che è resistente al suo morso.

Qualità/prezzo: Questo rapporto è molto valido, sia per i materiali a prova di cane vivace, sia per il prezzo, molto conveniente.

Taglie: Potrete scegliere la dimensione della palla che preferite in base alla razza del vostro animale, così da non rischiare che non si diverta con un oggetto troppo piccolo o troppo grande.

 

Contro

Costo: Il prezzo di vendita di alcuni modelli consente di acquistare due palle al prezzo di una. Purtroppo però questo non è sempre possibile, in quanto alcune soluzioni prevedono, allo stesso costo, solo un oggetto.

Acquista su Amazon.it (€12.17)

 

 

 

Giochi per cani Trixie

 

7. Trixie Strategia attività di Gioco di Poker Box 2

 

Se state cercando delle attività interattive ma non sapete dove acquistare un oggetto del genere, date uno sguardo ai giochi per cani Trixie, pensati proprio per stimolare curiosità e ingegno del vostro animale. 

La Poker Box 2 consiste in una struttura sulla quale vengono collocati degli scomparti di diverse dimensioni e tutti con un meccanismo di apertura: starà a voi collocare al loro interno la ricompensa, che può essere tanto delle crocchette quanto dei biscotti, e far capire al cane che deve riuscire ad aprire il cassettino per prenderla.

All’interno della confezione troverete anche le istruzioni, per capire come utilizzare il prodotto per addestrare il vostro amico. Tuttavia il costo risulta abbastanza alto in rapporto alla fragilità dei materiali, in quanto molti testimoniano che il proprio cane è riuscito a rompere il meccanismo, senza quindi sfruttare lo scopo educativo del gioco.

 

Pro

Interattivo: Il gioco in questione è strutturato in modo da farvi nascondere una ricompensa e poi da spiegare al cane come poterla recuperare, stuzzicando il suo interesse e allenando il suo ingegno.

Istruzioni: L’azienda fornisce le istruzioni per fare in modo che possiate addestrare l’animale e sfruttare al meglio il tempo trascorso con lui.

 

Contro

Costo: Il prezzo di vendita risulta eccessivamente alto in rapporto alla fragilità dei materiali e delle chiusure, tanto che il cane riesce più a rompere i pezzi che ad aprirli, rendendo vana la vostra spesa.

Acquista su Amazon.it (€39.85)

 

 

 

Giochi per cani palla

 

8. Idepet Palla per Cani da Compagnia Non tossico

 

Se volete unire l’utile al dilettevole, la palla di Idepet può aiutarvi a intrattenere il vostro cane ma anche a curargli i denti. La particolare conformazione di questo gioco, infatti, fa sì che possiate inserire in alcune scanalature delle crocchette o biscotti, che l’animale dovrà ingegnarsi per raggiungere.

Questo implica non solo tenere occupato il vostro amico, ma aiutarlo ad aguzzare l’intelletto per capire come fare a ottenere il premio. Gli spunzoni morbidi, inoltre, puliscono dal tartaro e dalla placca i denti, mantenendo una buona igiene orale e scongiurando l’intervento del veterinario anche per queste ragioni.

Valido il materiale di fabbricazione, che non si rovina in seguito all’azione del cane più vivace, ma c’è chi non apprezza le dimensioni della palla, considerate troppo piccole per soddisfare un animale di taglia grande, come un alano.

 

Pro

Utile: Non si tratta di una semplice palla per giocare, ma di un oggetto dotato di spuntoni morbidi, in grado di trattenere le crocchette che volete dare in premio al cane, se riuscirà a raggiungerle.

Materiale: Si tratta di un prodotto realizzato con sostanze non nocive, per cui il vostro amico può metterlo in bocca senza correre alcun rischio.

Per i denti: Quando il cane lo userà riuscirà a pulire i denti grazie agli spuntoni, curando, senza saperlo, la sua igiene orale.

 

Contro

Dimensioni: La grandezza della palla non è tale da garantirne un uso facile da parte delle razze più imponenti, come l’alano. Per questa ragione, potreste desiderare un oggetto di dimensioni maggiori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un gioco per cani

 

Se non si ha molto tempo da trascorrere con il proprio animale domestico o si vuole acquistare un gioco che lo aiuti a non annoiarsi, quando non è in compagnia, la scelta è tanto vasta da poter creare confusione. Vediamo insieme quali sono le caratteristiche delle quali tenere conto, con un occhio anche al portafoglio.

Qualche premessa

Ci sono aspetti da considerare in primo luogo, per evitare di creare problemi al proprio cane: per questa ragione è opportuno valutare sia i materiali di costruzione, sia la taglia e l’età dell’animale.

Per quanto riguarda il primo punto, è importante verificare che non si tratti di sostanze tossiche o pericolose, soprattutto perché Fido userà molto la bocca per venire a contatto con il suo nuovo passatempo. Inoltre è bene anche valutare se si tratta di un cucciolo o di un cane adulto, in modo da evitare incidenti.

I piccoli, infatti, potrebbero ingerire le parti più facili da raggiungere, mentre quelli di razze grandi possono avere difficoltà a divertirsi con oggetti non alla loro portata. 

 

Quale tipologia scegliere?

Non è sempre facile stabilire quale sia il gioco giusto per il proprio cane: spesso è necessario fare dei tentativi, ma se volete andare sul sicuro, la classica palla non vi farà fallire. Questo è infatti il passatempo preferito da molti animali, che amano portarlo indietro quando glielo si lancia.

Alcune razze, come i cocker o i labrador, cosiddette da riporto, sono più propense a inseguire la palla e restituirla al padrone, per cui si tratterà di fare loro un pensiero molto gradito. Non solo, è possibile infatti anche nasconderla e fare in modo che il nostro amico la ritrovi, aguzzando l’ingegno e impiegando un po’ più di tempo nella ricerca.

Alcuni modelli hanno inoltre dei denti morbidi sulla superficie, nei quali è possibile inserire delle crocchette o dei biscottini, per raggiungere i quali il cane, senza saperlo, farà un bel massaggio alle gengive ed eliminerà placca e tartaro.

Un altro passatempo molto gradito è la corda: se avete un animale grande, dovrete prestare attenzione alla forza che ci vuole per reggere l’altra estremità, per cui non lasciate fare questo gioco ai bimbi piccoli o a persone molto fragili, che rischierebbero di cadere.

Importante anche fare attenzione a come reagisce Fido: se si innervosisce e diventa aggressivo, meglio abbandonare l’idea, in quanto non si farebbe altro che istigarlo nel modo sbagliato. Ci sono infine i peluche, che possono essere lanciati o nascosti e che costituiscono un ulteriore divertimento per il proprio cane.

 

In base alla taglia

Come abbiamo detto precedentemente, è importante considerare anche la taglia dell’animale nella scelta del gioco giusto. I piccoli, infatti, nonostante non abbiano grandi dimensioni, possono essere molto vivaci, se non addirittura iperattivi.

Attenzione allora a non scegliere oggetti in materiali che si distruggono facilmente, perché potrebbero correre il rischio di ingerirli e di soffocare. Quelli di taglia media possono giocare tranquillamente tanto con la corda quanto con la palla, ma è bene far con loro lunghe passeggiate, così da distrarli dalla vita quotidiana.

Per quanto concerne invece quelli di grossa taglia, particolare attenzione va data ai giochi di lancio: è preferibile eseguire tiri rasoterra, in quanto l’apparato digerente, molto delicato, potrebbe subire conseguenze molto spiacevoli se dovessero elevarsi per prendere, per esempio, una palla.

Per aguzzare l’ingegno

Tra le tante tipologie a disposizione, una nota di merito la conquistano i giochi fatti per stimolare l’ingegno del vostro cane: parliamo di tutti quelli costituiti da leve e scomparti, per sollevare i quali è necessario riflettere e che nasconderanno crocchette o ricompense.

Utilizzare questi oggetti, che solitamente hanno un costo contenuto, può non solo tenere occupati i cani più irrequieti ma aiutarvi anche ad addestrarli, in modo da far loro associare il gioco a un vero e proprio “lavoro di testa”.

Anche se, infatti, di solito vengono utilizzati come momento di svago, possono risultare utili sotto questo punto di vista. L’importante è non eccedere, in modo da non sottoporre il proprio cane a uno stress, anziché al riposo, così da renderlo ancora più nervoso e incidere in maniera negativa sulla sua salute.

 

 

 

Domande frequenti 

 

Come creare giochi per cani?

Se siete appassionati di riciclo, niente di meglio che creare nuove cose con oggetti usati. Questo vale anche per i giochi per cani, che potrete inventare utilizzando oggetti che avete in casa: pensiamo alle bottiglie in plastica, che possono essere rivestite con un panno o una maglietta vecchia, in modo da permettere al cane di giocarci senza farsi male.

Se preferite un oggetto più tradizionale, basterà prendere una pallina da tennis, forarla e far passare all’interno una corda, che verrà poi fermata tramite dei nodi. Potrete anche usare stoffa in eccesso o recuperarla da vecchi indumenti e, se siete bravi a cucire, realizzare un osso con all’interno un oggetto che suona, per attirare la sua attenzione e tenerlo occupato.

 

Come aprire un parco giochi per cani?

Se state pensando di aprire un parco giochi per cani, dovete considerare innanzitutto di acquistare o prendere in affitto il terreno sul quale volete dare vita alla vostra idea. Potreste associarvi a qualcuno che ha il vostro stesso interesse oppure anche cercare qualche finanziamento privato o pubblico, a seconda della struttura che avete intenzione di creare.

Dovrete poi pensare a cosa collocare, come degli spazi coperti, in modo che possano ripararsi quando piove, recintare tutta l’area e creare anche dei percorsi, all’interno dei quali i padroni possano fare una passeggiata con i cani, magari con la presenza di ostacoli che potranno divertirsi a saltare. 

Non devono mancare un abbeveratoio e delle ciotole con il cibo, ma anche personale qualificato, che possa prendersi cura degli animali quando avete intenzione di lasciarli un po’ al parco giochi.

 

Quali giochi per cani aiutano i cuccioli con la dentizione?

Un aiuto per i cani più piccoli, che devono ancora sviluppare bene la propria dentizione, viene anche da alcuni giochi, come quelli prodotti da Kong. Si tratta di oggetti che si sviluppano in altezza, in gomma molto resistente, che permettono all’animale di mordere senza romperli e, allo stesso tempo, sviluppando correttamente i denti.

Ci sono poi quelli dotati di dentini morbidi, all’interno dei quali vengono collocate delle crocchette: il cane deve lavorare per raggiungerle e, nel frattempo, gli spunzoni puliscono la dentatura, eliminando placca e tartaro e contribuendo a mantenere una buona igiene orale.

 

Ci sono regole da rispettare nell’usare dei giochi per cani?

In realtà non c’è niente in particolare da tenere presente, a eccezione della reazione dell’esemplare al gioco che gli sottoponete. Se vedete che il passatempo lo coinvolge e gli piace, state facendo tutto nel modo giusto.

Il problema si pone quando il gioco stimola troppo la sua aggressività o, al contrario, lo fa sentire frustrato. Per esempio, la corda potrebbe sovraeccitare gli esemplari più vivaci, fino a farli ringhiare: in questo caso dovrete sospendere il gioco, per evitare che la situazione si trasformi in qualcosa di più preoccupante.

Il rischio di annoiarlo o di farlo sentire triste può derivare, invece, dai giochi di intelligenza: se il cane non riesce a trovare la soluzione per aprire uno scomparto e raggiungere il premio, la frustrazione può essere tanta. Cercate di rassicurarlo e cambiate gioco anche in questo caso, perché altrimenti rischiate di far deprimere il vostro fedele amico.

 

 

 

Come costruire giochi di intelligenza per cani

 

Trai i tanti passatempi che potete fornire al vostro amico, un gioco che lo aiuti a sfruttare al massimo l’intelletto servirà non solo a stimolare la sua curiosità ma anche a tenerlo occupato per un bel po’. Non volete acquistarlo, perché preferite farlo da voi? Vediamo insieme allora come costruire giochi di intelligenza per cani.

A cosa servono?

Se ne avete sentito parlare ma non sapete ancora di cosa si tratti, approfondire l’importanza di questi giochi non può che essere utile. Solitamente hanno lo scopo di far capire al cane come trovare da solo la soluzione per raggiungere la ricompensa, che possono essere delle crocchette o anche un altro giochino.

Stimolano quindi la sua capacità di ragionamento, portandolo a pensare autonomamente e senza l’aiuto del padrone. Quando è previsto anche un trucchetto imprevisto, che può separarli dal raggiungimento dello snack, dovranno inoltre mantenere la calma, tenendo a bada la rabbia per poter ottenere il premio tanto desiderato.

Se li lasciate spesso da soli, questi giochi possono costituire una valida distrazione e portarli a trascorrere in maniera piacevole il tempo, senza sentire troppo la vostra mancanza.

 

Realizzarli da soli

Creare da soli giochi di intelligenza per i propri amici è molto meno complicato di quanto si creda. Potrete infatti utilizzare, per esempio, tutto ciò che avete in casa, senza dover fare delle spese in più.

Per esempio, bastano un rotolo da cucina o un canovaccio per creare un nascondiglio con delle crocchette: il cane sarà attratto dall’odore ma poi perderà del tempo ad aprire ciò che le contiene. Un modo per stuzzicare ancora più il suo ingegno è quello di prendere tre bicchieri scuri o tre barattoli, metterli per terra capovolti e nascondere solo sotto uno di questi il premio.

Certo, se il vostro animale è sbrigativo, li metterà a terra tutti e tre in un battibaleno: sta a voi educarlo a capire dove si possa trovare la ricompensa e, solo allora, capovolgere il barattolo o il bicchiere giusto.

Infine, un’altra idea può essere quella di legare un osso a una corda e di nasconderlo sotto una superficie bassa, come quella che crea in divano o un mobile. Il cane sarà attratto dall’odore e ci metterà tutto l’impegno possibile per tirarlo fuori e rosicchiarlo!

Qualche aspetto da considerare

Se il gioco che avete deciso di sottoporre all’animale può essere svolto in autonomia, meglio non interferire e lasciare che il cane agisca da solo. Anche se vi chiede aiuto, cercando di impietosirvi, cercate di non cedere, perché così vanifichereste lo scopo didattico del gioco.

Può capitare che l’animale non riesca a trovare la soluzione e che, perciò, si spazientisca o si senta frustrato: in questo caso cambiate gioco e sceglietene uno più facile per lui, in modo da non creargli dispiacere o, peggio, rabbia.

Se, invece, riesce a risolvere il quesito, non dategli altro cibo per gratificarlo, perché questa azione non farebbe altro che fargli credere che risolvere un gioco implichi un’abbuffata.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

Principale vantaggio

Il collare con GPS di PetSafe copre un’area molto vasta, che raggiunge i 16 km. Si tratta di un oggetto impermeabile, che permette ai cani di stare a contatto con l’acqua, fino a un massimo di 8 m di profondità. Con una sola carica, inoltre, ha una durata di circa 24 ore.

 

Principale svantaggio

Il costo molto alto, anche se giustificato dal buon funzionamento del prodotto, non lo rende un modello alla portata di tutte le tasche.

 

Verdetto: 9.9/10

Un collare pensato per aiutare tutti coloro che non vogliono far rinunciare il proprio cane a una bella passeggiata in mezzo alla natura. 

Acquista su Amazon.it (€270)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Una passeggiata in sicurezza

Chi ha un cane che ama passeggiare e correre senza limiti, nonostante i vari richiami del padrone, può avere delle difficoltà a reperirlo quando si è in prossimità di boschi o di percorsi abbastanza lunghi. Se non volete limitare la libertà del vostro animale, ma anche stare sicuri, un collare (lista dei migliori prodotti) GPS, come quello di PetSafe, è ciò che fa per voi.

Il sistema è molto semplice: si base su un palmare e un collare, appunto, dotato di localizzatore, che vi permetterà di sapere sempre dove si trova Fido. Il vantaggio di questo prodotto è quello di servirsi della tecnologia HopTek, che consente di coprire un’area abbastanza vasta, pari a 16 km, entro la quale non sarà difficile reperire il cane.

Questo vuol dire che potrà allontanarsi indisturbato, perché avrete sempre la situazione sotto controllo.

 

Potenza del palmare

Un elemento molto valido, in questo GPS per cani, è il palmare abbinato al collare, che è un vero e proprio punto di riferimento per chi sceglie questo prodotto. Grazie a questo elemento, infatti, potrete sapere esattamente come rintracciare Fido, visto che è dotato di una bussola incorporata, che vi aiuterà a raggiungerlo.

La schermata per la localizzazione permette di visualizzare una mappa della zona, che vi indicherà esattamente il percorso seguito dal vostro amico. In realtà, quelle incluse sono molte e si aggiornano illimitatamente e a vita, qualora scegliate questa opzione al momento dell’acquisto.

Sarà possibile controllare la distanza percorsa, la velocità, quanto manca alla destinazione e anche il tempo impiegato o da impiegare per raggiungerla. Un altro elemento molto utile è la possibilità di collegare il palmare a ben 21 collari diversi, in modo da gestire contemporaneamente più cani con un solo prodotto.

 

Per l’addestramento

Il palmare consente anche di addestrare il cane, in quanto può trasmettere al collare delle vibrazioni e degli stimoli, fino a un massimo di 99. Se, per esempio, Fido si allontana troppo, potrete impartire un comando che gli faccia capire di fermarsi oppure potrete educarlo con l’aiuto proprio di questo sistema.

Il sistema permette di delimitare un’area, detta recinto, entro la quale il cane dovrà muoversi: se si allontanerà, verrete avvisati e potrete inviargli uno stimolo che lo dissuada dal proseguire. Infine, se non potete tenere sempre d’occhio lo schermo, la funzione Voce vi aggiornerà sulla situazione in ogni momento.

 

Impermeabile

Un collare del genere, con tanto di palmare di ultima generazione, non può che avere un costo abbastanza importante. Naturalmente è necessario fare due conti prima di decidere se acquistarlo: valutate anche la possibilità di usarlo in ogni occasione, per capire se valga la pena prenderlo o meno.

In questo caso, il prodotto è anche impermeabile e può andare fino a 8 m nell’acqua: è quindi ideale per i cani che amano nuotare e che vogliono fare proprio tutte le esperienze possibili. A questo, poi, possono essere aggiunti altri collari, tutti controllabili con un solo palmare.

 

Ricaricabile

Il collare si ricarica in sole quattro ore: questo gli basta per garantire un uso di ben 24 ore, durante le quali non sarete costretti a rimuoverlo né rischierete di perdere traccia del vostro animale. 

Per quanto concerne il sistema operativo, qui abbiamo il Tek 2.0, che è compatibile con tutte le serie precedenti e che quindi potrà essere usato senza dover eseguire aggiornamenti. Qualora, invece, vogliate procedere in tal senso, è disponibile un’applicazione, da scaricare su un dispositivo in aggiunta, che permetta di installare l’ultima versione.

Questa operazione è possibile tanto con il palmare quanto con il collare, quindi non rischierete di aver speso così tanto denaro per un prodotto che, col tempo, diventi inutilizzabile.

 

Acquista su Amazon.it (€270)

 

 

Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

Consigli utili per gestire il vostro amico Fido quando tira il guinzaglio durante una passeggiata al parco.

 

Fare una passeggiata all’aria aperta insieme al vostro cane, dovrebbe essere un’esperienza piacevole e rilassante. Purtroppo non sempre è così e a volte, una semplice uscita in compagnia di fido può trasformarsi in un vero e proprio incubo per entrambi.

Ciò accade quando l’animale, preso dall’eccitazione di uscire o attirato da qualcosa che ha visto e annusato nell’aria, inizia a strattonare il guinzaglio, costringendovi a seguirlo o a opporre resistenza.

La prima cosa che viene da fare d’istinto in casi come questi, è quella di frenare fido tirando la corda per cercare di trattenerlo. Ebbene, tale gesto è completamente sbagliato e potrebbe nuocere a voi o al vostro animale.

Onde prevenire certi comportamenti da parte del quadrupede, sarebbe opportuno addestrarlo quando è ancora cucciolo; tuttavia è possibile farlo anche quando il cane è già adulto.

 

 L’attrezzatura giusta

 Prima di portare fido a passeggio, è necessario che vi procuriate la giusta attrezzatura, onde evitare di fare del male a lui e a voi stessi. Se il vostro amico peloso è incline a strattonare, evitate di utilizzare il collare, in quanto potrebbe esercitare troppa pressione sul suo collo e portare l’animale a soffrire di glaucoma.

La soluzione ideale consiste nell’utilizzare un’apposita imbracatura anti tiro, che non concentra la forza del cane su un unico punto, bensì la disperde su tutto il suo corpo, diminuendo drasticamente la potenza degli strattoni.

Valutate quale può essere la migliore pettorina per cani che può fare al caso vostro, confrontando i numerosi modelli presenti online e nei negozi specializzati. Ricordate che è molto importante scegliere un prodotto munito di impugnatura morbida ed ergonomica, che vi permetterà di portare a spasso fido senza farvi male alle mani.

Una volta che vi siete attrezzati per bene, potete pensare a correggere il comportamento del vostro amico a quattro zampe.

Perché fido tira al guinzaglio?

 Capire perché il vostro cane tira il guinzaglio è molto importante, infatti le motivazioni possono essere diverse. Generalmente la causa principale di tale comportamento è l’euforia di fido che è contento di uscire a fare un giro per incontrare altri simili e scoprire posti nuovi.

Qualora l’animale soffrisse di ansia e stress, vi suggeriamo di portarlo a fare delle lunghe passeggiate quotidiane, permettendogli di annusare tutto ciò che vuole. Se il luogo è sicuro e il quadrupede e affidabile, consentitegli anche di correre un po’ liberamente.

In questo caso fido ha bisogno di giocare e di svagarsi ed è preferibile non addestrarlo fino a quando non smetterà di soffrire di ansia, perché un processo educativo potrebbe stressarlo ulteriormente.

Alcuni cani invece strattonano al guinzaglio solo perché sono carichi di energia e perciò risultano irrequieti. Se il vostro amico peloso appartiene a questa categoria, fategli fare quanto più esercizio fisico possibile al fine di farlo sfogare per bene.

Purtroppo alcuni cani soffrono di disturbi psicologici, ma in tal caso, l’unica soluzione è quella di portarli da un veterinario specialista in ambito comportamentale.

 

Come e quando insegnare al cane a passeggiare con il guinzaglio

 Prima di tutto è utile sapere che un cane, quando esce a fare una passeggiata, dedica i primi dieci minuti all’espletazione dei suoi bisogni. In questa fase iniziale è bene evitare di stressarlo o di strattonarlo per spingerlo a camminare al vostro fianco.

Dopo questo step potete portarlo in un luogo tranquillo che vi consente di liberarlo dall’imbracatura per un po’. Così facendo l’animale potrà correre, sgranchire le zampe, giocare e rotolarsi a terra. 

Chiaramente qualora il quadrupede fosse indisciplinato è meglio evitare di liberarlo su un suolo pubblico, specialmente in presenza di altre persone e di bambini. Dopo aver fatto sfogare e divertire fido, potete iniziare ad addestrarlo a camminare al vostro fianco.

Una volta imbracato per bene il cane con la pettorina e il guinzaglio, scegliete un suono o una parola affinché fido associ tale emissione vocale al comando di starvi accanto. Quando il vostro amico a quattro zampe si sarà avvicinato a voi, dopo essersi tranquillizzato, pronunciate la parola e dategli un piccolo premio in cibo. 

Se il cane cerca di allontanarsi, ripetete il comando vocale per richiamarlo all’ordine e premiatelo nuovamente. In questo modo egli collegherà parola, azione e ricompensa.

Iniziate a camminare facendo annusare il pezzetto di cibo a fido (senza darglielo) e fatelo camminare al vostro fianco per un certo tratto, ripetendo sempre il comando scelto. 

Se l’animale vi seguirà senza distrarsi, ricompensatelo e coccolatelo. Cominciate con piccoli tragitti, aumentando di volta in volta la distanza da percorrere, al fine di ottenere risultati sempre migliori. 

Ricordate che questo tipo di addestramento va fatto per dieci minuti al giorno, senza forzare o stressare il quadrupede. Dopo ogni sessione giornaliera, lasciate libero fido e fatelo correre e svagare.

Consigli utili

 Di seguito vi suggeriamo una serie di consigli che vi saranno utili per evitare che fido tiri il guinzaglio in modo indisciplinato. Vediamo insieme come rendere le passeggiate tranquille e piacevoli insieme ai nostri amici a quattro zampe:

 

1. Fate delle belle passeggiate con il vostro cane almeno due o tre volte al giorno

2. Frequentate zone verdi tranquille, dove poter liberare fido e farlo svagare un po’

3. Giocate insieme al vostro amico a quattro zampe facendo un po’ di esercizio fisico

4. Lasciate che l’animale annusi in giro senza limitarlo; ciò lo rilasserà molto

5. Se Fido è ansioso e agitato, tranquillizzatelo con il vostro affetto

6. Non punite il cane se è già stressato, perché potreste solo peggiorare le cose

 

Ricordate che basta davvero poco per far stare bene il vostro amico a quattro zampe. Coltivate il rapporto con lui e divertitevi insieme. In questo modo il vostro legame si rafforzerà e i benefici saranno tanti per entrambi.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

Quando si parla del rapporto dei cani con l’acqua, la maggior parte delle persone dà per scontato che questi sappiano nuotare. Ma è veramente così?

 

In molti pensano che il nuoto sia una capacità innata presente in tutti i cani, ma purtroppo, come per gli esseri umani, non è sempre così. Sembra un’affermazione curiosa e contraddittoria dato che esiste anche uno stile di nuoto chiamato “cagnolino”.

A differenza di quanto si può pensare, i cani non nascono con l’abilità di muoversi in acqua riuscendo a rimanere a galla, anzi vi sono diversi esemplari che colano a picco come un sasso, se lasciati in balìa del liquido.

Tuttavia c’è da dire che la maggior parte di essi, quando entrano in contatto con l’acqua e si trovano in punti dove non toccano il fondo, iniziano a sgambettare per istinto di sopravvivenza, cercando di rimanere in superficie e di spostarsi verso la riva.

Purtroppo non per tutti i cani è sufficiente muovere le zampette per stare a galla, anzi alcuni non ce la fanno neanche a tenere la testa fuori dall’acqua, figuriamoci a nuotare in una direzione.

 

Razze canine predisposte per il nuoto

Fatta questa premessa, è bene analizzare più a fondo il rapporto che c’è tra il cane e l’acqua. In effetti va detto che esistono delle razze che sono più predisposte di altre per quanto concerne il nuoto. Ciò dipende molto anche dalle zampe, infatti alcuni esemplari le hanno palmate e perciò più appropriate per affrontare una bella nuotata.

Tra le razze più note ricordiamo alcune di queste, come per esempio: il Labrador Retriever, il Golden Retriever, il Terranova, il Duck Retriever, il Water Spaniel Irlandese, il Cao de Agua (cane d’acqua portoghese), Flat Coated Retriever, il Barboncino, il Pastore Tedesco, il Nova Scotia Duck Tolling Retriever, ecc. 

Come abbiamo detto prima, questi esemplari sono predisposti per il nuoto, ma ciò non significa che ognuno di loro debba provare  un’attrazione irresistibile verso l’acqua. Può capitare che un Pastore Tedesco e un Labrador Retriever non si avvicinino a uno stagno nemmeno per bagnarsi una zampa e così vale per altre razze palmate.

 

 

Razze canine non predisposte per il nuoto

Tra le razze meno adatte a fare un tuffo in acqua, sicuramente ci sono i cani brachicefali (dal greco “brakhys” che significa breve/corto e “képhalos” che significa testa). Tale categoria, racchiude tutti quegli esemplari che hanno un cranio più largo che lungo, di forma quasi rotonda. Questi sono più comunemente noti come cani con il muso “schiacciato”. 

Per fare un esempio pratico vi citiamo alcune delle razze più conosciute come: il Boxer, il Carlino, il Bulldog, lo Shih Tzu, il Boston Terrier, il Pechinese, ecc. I cani caratterizzati da questa conformazione cranica, sono più soggetti a soffrire di problemi respiratori, causati dalla malformazione congenita delle vie aeree. È proprio per questo motivo che le razze brachicefale respirano affannosamente e rumorosamente.

Altri cani che incontrano parecchie difficoltà nel nuotare sono quelli che hanno le zampe corte, come per esempio i Bassotti , i Welsh Corgi Pembroke e lo Scottish Terrier. Tuttavia, a dispetto della taglia, esistono alcuni di questi esemplari, che in molti casi si rivelano dei grandi nuotatori e tuffatori.

In sostanza le caratteristiche fisiche che predispongono o meno un cane per il nuoto, sono soltanto dei dati oggettivi di base che non precludono a un animale di entrare o meno in acqua. Ogni quadrupede è un individuo a sé, che può creare un’eccezione totalmente svincolata dalle caratteristiche di razza. 

A tutto ciò si aggiunge anche il gusto soggettivo che fa sì che un cane ami o meno stare a contatto con l’acqua.

 

Come insegnare a nuotare al proprio cane

Se il vostro cane ama sguazzare nell’acqua, potreste prendere in considerazione l’idea di insegnargli a nuotare. Ovviamente si tratta di un tipo di addestramento che va fatto prendendo tutte le misure precauzionali per la sicurezza dell’animale.

L’insegnamento deve avvenire in maniera graduale e richiede l’utilizzo di pettorina o guinzaglio con collare, onde evitare che il vostro amico a quattro zampe coli a picco o si allontani troppo da voi.

Per invogliarlo a entrare in acqua, lanciate nelle vicinanze una pallina o un giochino da recuperare e premiate Fido ogni qual volta che riporta l’oggetto a riva. Successivamente tentate dei lanci un po’ più lunghi, prestando sempre la massima attenzione all’animale.

Se il quadrupede è già un esperto nuotatore, vi suggeriamo di prendere comunque delle misure precauzionali, specialmente se questi vuole spingersi al largo nell’acqua alta. Esistono in commercio degli speciali giubbotti salvagente per cani, progettati apposta per la loro sicurezza in acqua e per consentire al proprietario di non perdere mai di vista Fido e di intervenire prontamente qualora fosse necessario.  

Ogni volta che il vostro amico peloso termina la sua esperienza acquatica, è importante asciugarlo per bene. Chiaramente se è stato in mare, è opportuno risciacquarlo accuratamente con dell’acqua dolce, per eliminare dal pelo tutti i residui di sale ed eventuali granelli di sabbia.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

Principale vantaggio

Il GPS per cani di Kippy è un prodotto semplice da usare, che basta agganciare al collare del cane per metterlo subito in funzione. Potrete controllarlo tramite un’app, da scaricare sul vostro dispositivo mobile, e verificare diversi parametri, tra i quali il consumo calorico e il sonno. 

 

Principale svantaggio

Il prodotto può essere usato solo se si attiva contestualmente un abbonamento, che può essere mensile o annuale. Questo comporta una spesa in più, che molti preferiscono non affrontare.

 

Verdetto: 9.7/10

Il costo contenuto convince chi non vuole investire troppo denaro nell’acquisto di un geolocalizzatore. Buona anche la possibilità di scegliere uno dei tanti colori disponibili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Per tutti i gusti

Kippy ha prodotto un GPS che è indicato tanto per i cani quanto per i gatti di almeno 5 kg: se avete entrambi questi animali, potrete utilizzarlo indifferentemente, agganciandolo al collare del predestinato.

Non solo, infatti questo tracker è disponibile in vari colori e può quindi essere scelto in base alle proprie preferenze: rosa, nero, camo, blu, ce ne sono per tutti i gusti, in modo da accontentare anche chi fa molto caso all’estetica.

Forse anche per questa ragione, oltre che per il prezzo ragionevole, questo GPS è tra i più venduti del web.

Intuitivo

Far funzionare questo articolo è molto semplice, in quanto basta attaccarlo al collare del gatto o del cane e poi scaricare l’apposita applicazione sul proprio cellulare o tablet. Nessun sistema complicato, dunque, e niente di tecnologico da apprendere, per sapere sempre dove si trova Fido.

All’interno della confezione è infatti presente solo il prodotto, in unione al caricabatterie, e tutte le istruzioni per azionarlo in maniera corretta. Andrà bene tanto se avete un sistema Android, quanto se ne avete uno iOS, perché è compatibile con entrambi.

 

Funzioni

Questo articolo è interessante non solo perché permette di monitorare gli spostamenti del vostro amico e di sapere sempre dove si trova, ma anche perché ha altre funzioni utili a monitorare anche la salute del cane.

Prima di tutto, come localizzatore, consente di creare un recinto immaginario, entro il quale Fido deve rimanere e che, se oltrepassa, avvia un allarme. In questo modo potrete evitare che si allontani troppo e che diventi difficoltoso rintracciarlo.

In secondo luogo, grazie all’applicazione, è possibile monitorare valori come il sonno, il consumo calorico, le camminate e le corse effettuate, così da controllare che la sua attività fisica sia costante e che il riposo non sia poco.

Il sistema aggiorna continuamente lo stato, per cui potrete sapere sempre esattamente dove si trova il vostro cane e quanto ha bruciato fino a quel momento.

 

In abbonamento

Trattandosi di un prodotto a basso costo, prevede un supporto aggiuntivo per permettere di localizzare l’animale. Per questa ragione, non basterà mettere il GPS al collare o alla pettorina, ma sarà necessario anche attivare un abbonamento mensile o annuale.

Questo articolo, infatti, come altri dello stesso genere, funziona tramite una SIM, che richiede appunto anche un piano tariffario. L’azienda ne mette alcuni a disposizione, in modo da venire incontro alle esigenze di tutti, ma c’è chi avrebbe preferito una soluzione differente, per non dover spendere ancora più denaro di quanto si avesse in mente.

C’è da considerare però che i modelli che non prevedono la soluzione dell’abbonamento, comportano un esborso molto maggiore in partenza.

 

Per tutta Europa

Un altro grande vantaggio di questo GPS (lista dei migliori prodotti) è quello di funzionare in tutta Europa: se volete portare con voi il cane in vacanza e avete paura che possa perdersi, niente vi vieterà di usare il prodotto anche fuori Italia.

Grazie alla freccia, presente nell’applicazione, saprete esattamente in che direzione si trova e potrete sfruttare le mappe per capire dove riprenderlo. Il prodotto permette anche di stabilire degli obiettivi da raggiungere, così da verificare i progressi fatti dal cane durante tutto il periodo in cui avete prefissato il goal.

 

Ricaricabile

Nella confezione troverete il cavo USB per effettuare la ricarica, da eseguire comodamente dove ne avete la necessità. La batteria ha una durata variabile, a seconda dell’uso che ne fate e della rete, ma non per tutti la sua tenuta è tale da garantire lunghe passeggiate: considerate questo aspetto se state pensando di lasciare libero il cane a lungo. 

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

 Principale vantaggio

Il collare è adattabile a qualsiasi tipo di cane, anche se di grossa taglia e con peso superiore a 8 kg. La combinazione a rilascio lento dei principi attivi del farmaco è duratura e protegge l’animale fino a 8 mesi.

 

Principale svantaggio

Purtroppo pare che il prodotto non sia in grado di eliminare le zecche già presenti sul corpo del cane. In tal caso sarà necessario rimuoverle manualmente con la dovuta accuratezza.

 

Verdetto: 9.8/10

Il collare si presenta con un ottimo rapporto qualità/prezzo e con un costo ragionevole e accessibile. Offre una  buona protezione contro i parassiti e previene l’insorgere di gravi malattie da essi trasmesse.

Acquista su Amazon.it (€26.89)

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Efficace

Il collare antiparassitario per cani Seresto è molto efficiente nel prevenire l’infestazione di pulci, zecche, pidocchi e altri insetti nocivi. Grazie alla sua combinazione innovativa di materiali, l’accessorio è in grado di offrire al vostro amico a quattro zampe una protezione completa e duratura.

L’efficacia del prodotto non si ferma qui, in quanto la costante azione disinfestante del medicinale previene anche alcune malattie molto pericolose, come per esempio la leishmaniosi canina.

Il farmaco crea una barriera protettiva repellente, che allontana i parassiti, impedendo loro di pungere e attaccare l’animale. L’unico limite del collare riguarda eventuali zecche già presenti sul corpo di fido. Le sostanze contenute nei materiali, non sempre sono in grado di eliminarle e pertanto potreste essere costretti a rimuoverle manualmente dal cane.

Duraturo

 I principi attivi contenuti nel collare sono una combinazione a rilascio lento e agiscono costantemente sull’animale. Questo innovativo controllo del dosaggio consente al prodotto di essere efficace per ben 8 mesi.

Le sostanze medicinali presenti nei materiali sono state create appositamente per prevenire l’infestazione da parassiti nel totale rispetto della salute di fido. Difatti il medicinale non nuoce all’organismo dell’animale ma attacca direttamente pulci, zecche, pidocchi e altri ospiti non graditi.

Grazie al collare Seresto, risparmierete sull’acquisto di pipette e altri farmaci da somministrare periodicamente al cane. La sua efficacia non è da meno rispetto a quella di altri prodotti antiparassitari ed è in grado di garantire una protezione lunga e completa.

 

Pratico da applicare

 Il collare Seresto è facile da applicare, infatti è sufficiente estrarlo dall’involucro della confezione, srotolarlo e metterlo al collo del cane. L’unica accortezza da usare consiste nel rimuovere completamente gli eventuali residui di connettori rimasti attaccati alla fascia.

A questo punto la fettuccia può essere regolata attorno al collo dell’animale tramite gli appositi passanti, tenendo conto che tra il pelo e il collare deve intercorrere uno spazio largo due dita. Ciò è indispensabile affinché fido non si strozzi e non rischi di sfilarselo dalla testa.

Una volta raggiunta la misura giusta, potrete tagliare la porzione di materiale in eccesso, qualora questa dovesse superare i 2 cm di lunghezza.

 

Versatile e conveniente

Il collare Seresto ha una lunghezza totale di circa 70 cm, pertanto è indossabile da cani di taglia media e grande, anche di peso superiore a 8 kg. La versatilità di utilizzo, l’efficacia e la durabilità dell’azione antiparassitaria, creano una combinazione vincente che fa di questo prodotto uno dei più venduti sul mercato.

Un altro punto di forza è il prezzo, che risulta equilibrato e conveniente in rapporto ai benefici che è in grado di offrire. Facendo i dovuti confronti, il costo non è alto se paragonato a quello di altri prodotti simili presenti in commercio. 

Se siete alla ricerca di un buon collare antiparassitario che sia capace di proteggere a lungo il vostro amico a quattro zampe da pulci, zecche, pidocchi e altri insetti pericolosi, Seresto potrebbe essere la soluzione ideale.

 

Prodotto ben sviluppato

La Bayer è un’azienda storica leader dell’industria farmaceutica per la fabbricazione e la commercializzazione di prodotti per la medicina umana e veterinaria. Con un tale biglietto da visita non ci si può che aspettare affidabilità e competenza in merito al collare della linea Seresto. 

Le sostanze utilizzate per la creazione di questo prodotto, sono state studiate attentamente e testate secondo dei rigidi parametri di qualità e sicurezza. Chiaramente, trattandosi di un medicinale, prima di acquistarlo e di utilizzarlo su fido, chiedete preventivamente consiglio al vostro veterinario di fiducia. In questo modo sarete sicuri che il prodotto sia adatto a soddisfare le esigenze del vostro amico a quattro zampe.

Ogni antiparassitario deve essere scelto con attenzione, sia per tutelare la salute dell’animale e sia per salvaguardare quella del suo proprietario e degli altri membri della famiglia.

 

Acquista su Amazon.it (€26.89)

 

 

Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

Principale vantaggio

Il guinzaglio è retrattile e può raggiungere una lunghezza massima di 5 m. L’impugnatura è ergonomica e, grazie al comodo sistema di blocco, potrete avere il pieno controllo di movimento sul vostro cane.

 

Principale svantaggio

Se il peso dell’animale è inferiore a 10 kg, potrebbe fare un po’ di fatica ad allungare la fettuccia, in quanto la molla è abbastanza rigida, e creare troppo attrito a causa della sua taglia.

 

Verdetto 9.2/10

Il guinzaglio è realizzato con materiali resistenti e di buona qualità. Il prezzo con il quale il prodotto si presenta sul mercato è davvero concorrenziale e risulta accessibile a tutte le tasche.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Resistente

Se siete alla ricerca del miglior guinzaglio per il vostro cane, questo modello potrebbe soddisfare tutte le vostre esigenze. Si tratta di un dispositivo dotato di fettuccia retrattile che può raggiungere una lunghezza massima di 5 m. 

L’articolo è stato progettato appositamente per portare a spasso i propri amici a quattro zampe, offrendo loro la massima libertà di movimento, senza farli sentire “legati”. Il nastro è robusto ed è indicato per esemplari forzuti e di grossa taglia. 

La guida del guinzaglio permette all’animale di tirare in tutte le direzioni e il sistema di srotolamento e di arrotolamento della fettuccia avviene in maniera molto scorrevole. In questo modo Fido non faticherà a muoversi e si sentirà libero di esplorare.

L’unica pecca consiste nel fatto che, se utilizzate il guinzaglio con cani che hanno un peso inferiore a 10 kg, questi potrebbero trovare qualche difficoltà nell’allungare il nastro, a causa dell’eccessiva forza d’attrito della molla.

Sistema di bloccaggio rapido

Un altro elemento che fa di questo guinzaglio un prodotto sicuro e affidabile, è la funzione di bloccaggio della fettuccia. Il dispositivo è dotato di un pratico sistema di frenata, che risponde in maniera rapida alla pressione dell’apposito pulsante di blocco del nastro.

Si tratta di un congegno che può rivelarsi utile in molte situazioni. Per esempio, se state passeggiando al parco e il vostro amico a quattro zampe scatta improvvisamente per avventarsi su un altro animale o su una persona, premendo il tasto di “frenata”, bloccherete immediatamente lo srotolamento del guinzaglio. 

Così facendo avrete modo di richiamare il vostro cane all’ordine, evitando di causare spiacevoli incidenti. Grazie a questa funzione, potete decidere anche di bloccare la fuoriuscita del nastro a una certa lunghezza, in modo tale da mantenere una distanza costante dall’animale.

 

Conveniente

Si tratta di un prodotto di ottima fattura, realizzato con materiali di buona qualità. Il guinzaglio è affidabile e a differenza di altri modelli simili presenti in commercio, dura a lungo nel tempo e difficilmente s’inceppa.

Il rapporto qualità/prezzo è soddisfacente e il costo dell’articolo risulta conveniente e competitivo sul mercato. In poche parole, se state cercando un guinzaglio retrattile che non comporti una spesa troppo esosa e che, allo stesso tempo, sia in grado di soddisfare le vostre esigenze, il modello Flexi FL-3334 potrebbe essere la soluzione migliore per voi e per il vostro amico Fido.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

Principale vantaggio

L’antiparassitario di Beaphar è assolutamente naturale, in quanto composto solo da olio di neem e piretro vegetale, quindi privo di sostanze chimiche. Molto utile contro flebotomi, pulci e zecche, è pensato per cani con peso compreso tra i 15 e i 30 kg.

 

Principale svantaggio

Visto che una pipetta deve essere utilizzata ogni tre settimane e dato che nella confezione ce ne sono solo tre, il costo risulta molto più alto di quello di altri antiparassitari simili, per cui non è la soluzione più economica in commercio.

 

Verdetto: 9.9/10

 

Dedicato a chi non vuole correre il rischio di intossicare il proprio animale, l’antipulci di Beaphar è la scelta più sicura per la salute dei cani.

 

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

A base di sostanze naturali

Se il vostro cane ha problemi a sopportare prodotti chimici di qualsiasi tipo, non potrà neppure venire a contatto con il classico antiparassitario. Chi soffre di dermatite o mal tollera i prodotti tradizionali non deve però rimanere scoperto e quindi alla mercé di pulci e zecche, che sono sempre in agguato.

La soluzione è quella di rivolgersi a un articolo come quello di Beaphar, che è composto da olio di neem e piretro vegetale. Queste sostanze sono ben conosciute per il loro effetto repellente contro pulci, zecche e flebotomi, con il vantaggio di non causare alcuna reazione sgradita all’animale.

Per questa ragione non dovrete temere di somministrarlo al vostro cane, purché abbia un peso compreso tra i 15 e i 30 kg e abbia anche superato i tre mesi di età.

Soluzione spot on

Nonostante si tratti di un prodotto diverso da quelli che solitamente trovate in commercio, la sua efficacia, come abbiamo detto, è comprovata e quindi la protezione per l’animale è più che sufficiente.

Il sistema di somministrazione è inoltre semplice, perché si tratta delle classiche pipette, che contengono l’antiparassitario e che aiutano a versare il prodotto sulla pelle dell’animale, sotto il pelo e nella zona del collo, che il cane può difficilmente raggiungere con la lingua.

Le opinioni degli utenti sono tutte concordi sull’assenza di effetti collaterali, soprattutto sull’abbattimento tipico causato dalle sostanze chimiche. Piace anche la consistenza del prodotto, che non è oleoso, non sporca e non ha alcun odore sgradevole, per cui non infastidisce il vostro cane neppure sotto questo punto di vista.

 

Soddisfatti o rimborsati

All’interno della confezione troverete tre pipette da 2 ml ciascuna, da applicare una ogni tre settimane, per garantire una buona copertura al vostro animale. Trattandosi di un articolo naturale, il suo costo è però molto superiore alla media, per cui potrebbe non essere la soluzione migliore per chi intende risparmiare.

Tuttavia è importante considerare le necessità del proprio cane, in modo da non causargli problemi che, poi, comporteranno ulteriori spese per motivi più gravi. In ogni caso, l’azienda offre la formula Soddisfatti o Rimborsati, per cui, se vi rendete conto che non è l’acquisto giusto per voi, potrete mandarlo indietro entro 30 giorni dal ricevimento.

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

Principale vantaggio

Advantix è un antiparassitario completo, che è in grado di eliminare pulci e zecche. Inoltre garantisce un’ottima protezione da zanzare e mosche cavalline e previene la leishmaniosi.

 

Principale svantaggio

Purtroppo è un prodotto sensibile all’acqua, pertanto se il cane si fa il bagno o va sotto la pioggia subito dopo l’applicazione del prodotto, il farmaco viene lavato via prima di entrare in circolo.

 

Verdetto: 9.8/10

Si tratta di un’ottima soluzione per prevenire e combattere i parassiti che attaccano i nostri amici a quattro zampe. La confezione include ben quattro pipette e il prezzo di vendita è abbastanza conveniente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Protezione completa

Quando arriva la bella stagione, è estremamente importante proteggere i propri amici a quattro zampe da eventuali parassiti. Infatti, questi ultimi potrebbero attaccarli e infestare anche l’ambiente casalingo. Purtroppo pulci e zecche, se lasciati proliferare possono causare grossi problemi sia al cane e sia all’uomo.

Advantix Spot On è un antiparassitario che offre all’animale una protezione completa, non soltanto da pulci e zecche ma anche da larve, pappataci (flebotomi), mosche cavalline e zanzare. Il farmaco, una volta applicato, crea una barriera sull’animale, impedendo ai suddetti insetti di pungere e infestare fido.

Una caratteristica interessante di questo prodotto, consiste nel non agire soltanto sul nostro amico peloso, ma anche sull’ambiente da lui frequentato. In questo modo potrete stare doppiamente tranquilli, senza temere che il cane porti parassiti in casa.

Effetto preventivo

I principi attivi contenuti in Advantix Spot On, non solo proteggono il cane dall’attacco dei parassiti, ma li eliminano del tutto, qualora alcuni di questi fossero già presenti sul pelo dell’animale.

In questo modo il farmaco riduce notevolmente il rischio di trasmissione di malattie pericolose quali: la leishmaniosi, la borreliosi (malattia di Lyme), l’ehrlichiosi e la rickettsiosi.

Grazie all’effetto repellente del prodotto, è possibile effettuare un trattamento preventivo su fido, al fine di fornirgli un’efficace protezione a 360°.

Trattandosi di un antiparassitario liquido che va applicato sulla cute dell’animale, questo è sensibile all’acqua. In pratica se il cane va a farsi un bagnetto o gioca sotto la pioggia prima che il farmaco sia entrato in circolo nell’organismo, l’efficacia dei principi attivi potrebbe essere totalmente vanificata.

 

Facile da applicare

Ricordate che si tratta di un medicinale e pertanto va maneggiato con la massima attenzione. Prima di utilizzare l’antiparassitario sul vostro cane, assicuratevi che il prodotto sia idoneo all’animale; magari consultatevi prima con il vostro veterinario di fiducia che saprà consigliarvi.

Nello specifico, Advantix Spot On è adatto a cani che pesano da 4 a 10 Kg, perciò controllate che fido rientri in questi parametri prima di procedere ad acquistare il prodotto.

Il farmaco è contenuto in una piccola pipetta monodose, facile da aprire e da usare. Le gocce vanno versate direttamente sulla cute del cane, dietro al collo, tra le scapole e lungo la schiena.

L’antiparassitario deve essere applicato con regolarità, secondo i tempi indicati. All’interno della confezione, oltre alle pipette, troverete anche delle pratiche etichette “promemoria” che vi aiuteranno a datare i dosatori.

 

Conveniente

Facendo un confronto con altri antiparassitari per cani venduti online, il prezzo di Advantix Spot On risulta basso e competitivo. La confezione del prodotto è molto conveniente, in quanto include ben quattro pipette monouso, così non dovrete comprarle singolarmente di volta in volta.

Dato che il medicinale può essere utilizzato su animali che pesano fino a 10 Kg, avrete modo di applicarlo anche su esemplari di taglia media con una corporatura importante.

Considerate che il trattamento va ripetuto a seconda del periodo e della quantità di parassiti presenti nell’ambiente e sull’animale. La frequenza di applicazione del farmaco può variare da due a quattro settimane.

 

Prodotto affidabile

Questo antiparassitario è un’ottima alternativa al collare antipulci e offre un livello di protezione maggiore. Il medicinale è prodotto da Bayer, un’azienda leader nel settore, considerata una delle principali multinazionali farmaceutiche del mondo.

Si tratta di un disinfestante molto efficiente, creato in seguito a degli studi scientifici rigorosi e testato secondo dei rigidi standard di controllo. Oltre a compiere bene il suo dovere, il prodotto tutela quanto più possibile la salute dell’animale e quella del proprietario.

Il farmaco offre una barriera completa a fido, fornendogli una protezione preventiva contro pulci, zecche, mosche e zanzare e uccidendo gli insetti che hanno già infestato il suo pelo. Se state cercando un antiparassitario valido, Advantix Spot On potrebbe essere la giusta soluzione.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Ultimo aggiornamento: 03.04.20

 

 

Principale vantaggio

Quello pensato da Monge è un alimento completo per cuccioli tra le 6 settimane e i 12 mesi di età, che vede tra i suoi ingredienti una grande quantità di pollo e riso. Oltre a preservare il sistema digerente, il prodotto aiuta a mantenere feci sane e un pelo lucente, per uno sviluppo senza problemi.

 

Principale svantaggio

Le crocchette non sono molto appetibili, per cui ci sono alcuni animali che non riescono a ingerirle senza l’aiuto di un liquido che doni loro un sapore migliore. Il costo, inoltre, per la confezione da 15 kg non appare così conveniente online come nei negozi fisici.

 

Verdetto: 9.8/10

Una buona soluzione per mantenere in buona salute il proprio cucciolo e fare in modo che cresca sano e senza sviluppare malattie a causa di una malnutrizione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Completo e digeribile

Se state cercando le migliori crocchette per cani di taglia media, probabilmente quelle proposte da Monge fanno proprio per voi. L’azienda ha infatti pensato a un pasto completo per tutti i cuccioli dalle 6 settimane di vita ai 12 mesi di età, in grado di aiutarli nello sviluppo e quindi nella prevenzione di malattie e patologie.

Il punto di forza sono ingredienti scelti, come il pollo e il riso, che oltre a garantire una buona nutrizione assicurano di migliorare il transito intestinale, insieme a vitamine aggiunte, come la E, indispensabile per evitare carenze.

Ciò che convince gli utenti è soprattutto l’assenza di additivi e conservanti chimici, che causano solo problemi ai cani più piccoli e che quindi comporterebbero un rischio alla loro salute. Chi li ha scelti ha potuto testare la loro qualità, nonostante l’appetibilità non sia il punto di forza, per cui spesso devono essere mescolate con liquidi che le rendano più saporite.

 

 

Effetti benefici

Il grande apporto proteico non crea difficoltà di digestione neppure nei cuccioli più sensibili: potrete dare queste crocchette a tutti i cani, con la certezza che ne trarranno solo benefici. Molti, infatti, testimoniano che le feci sono compatte e che il pelo è lucente, segni inequivocabili di un corpo che funziona bene.

Non solo, infatti anche la vivacità dei cagnolini è molta, quindi l’apporto energetico è sufficiente a dar loro una bella carica ogni giorno. Non mancano infatti elementi come il calcio e il fosforo, ma soprattutto i valori nutrizionali sono validi e l’assimilazione delle componenti è resa più semplice dalla loro digeribilità.

C’è chi le mescola ad altre crocchette, sia per abituare il cane, sia per dare una maggiore quantità di elementi alla sua nutrizione, ma in sostanza si tratta di un prodotto che già da solo soddisfa le esigenze di ogni razza.

 

Conveniente, ma non per tutti

Un grande problema che riguarda le crocchette più valide sul mercato è il prezzo: spesso infatti è necessario spendere di più pur di garantire una corretta nutrizione al proprio cucciolo. Una soluzione è quella di verificare il costo nei negozi fisici e fare poi il confronto con quello online: la seconda opzione è quella che conviene di più in molti casi.

Anche se la qualità di questo prodotto soddisfa molto gli utenti, in qualche caso la spesa online appare più importante di quella da affrontare altrove. Ecco perché c’è chi preferisce approfittare di altri tipi di offerte: tuttavia, chi ha mancanza di tempo, trova molto più utile ordinare sul web ed è disposto a spendere un po’ di più per la comodità.

Di conseguenza, considerando che in ogni caso si tratta di un prodotto di qualità, scegliere una delle due modalità dipende molto dalla vostra routine: se non siete forzuti, per esempio, potreste avere difficoltà a portare su a casa una confezione da 15 kg, cosa che il corriere invece farà molto volentieri, in parecchi casi.

 

Clicca qui per vedere il prezzo