Ultimo aggiornamento: 28.05.20

 

Quando arriva l’inverno e le temperature precipitano, anche i nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di essere tutelati. Ecco qualche consiglio utile.

 

Durante l’inverno, anche Fido può battere i denti per il freddo e onde evitare che si ammali, è opportuno coprirlo per bene e offrirgli un posticino caldo dove riposare. A questo punto la domanda sorge spontanea: “Quali sono i capi di abbigliamento adatti a proteggere i nostri cani dalle basse temperature?”.

Prima di scoprirlo, è doveroso specificare che alcune razze hanno bisogno di essere coperte, in quanto il loro pelo non è sufficiente a riscaldare adeguatamente il corpo. Tra i quadrupedi che patiscono maggiormente il freddo, ci sono quelli di piccola taglia a pelo raso e privi di sottopelo, ovvero lo strato fitto di pelliccia che è in grado di isolare termicamente il corpo dell’animale.

Tra gli altri cani che necessitano di essere coperti, troviamo quelli che dormono all’aria aperta e gli esemplari anziani e debilitati.

 

Tipi di abbigliamento canino per l’inverno

In commercio è possibile trovare diversi capi d’abbigliamento per cani, che variano a seconda della razza, della taglia e dei materiali. Di seguito vi elenchiamo alcune tipologie di accessori, che possono proteggere Fido dal freddo invernale:

Il piumino

Il piumino per cani ha un’imbottitura soffice e confortevole, ideale per proteggere Fido dalle basse temperature. La particolare conformazione del capo d’abbigliamento consente di coprire anche le zone più sensibili dell’animale, come per esempio l’addome, che solitamente rimane scoperto.

 

Il cappottino

Il cappottino è uno dei capi d’abbigliamento per cani più efficaci per riparare Fido dal freddo. Solitamente la parte esterna di questo accessorio è impermeabile, così da proteggere l’animale dall’acqua, mentre la parte interna è dotata di imbottitura, per isolare il quadrupede dal freddo e dall’umidità.

 

La felpa

Se volete dare un look invernale più sportivo al vostro amico a quattro zampe, potreste optare per una felpa per cani. Sul mercato è possibile trovare tantissimi modelli differenti e colorati, che oltre alla loro funzione primaria, ovvero quella di riscaldare, sono caratterizzati da dei design simpatici e accattivanti. Alcune felpe sono dotate anche di cappuccio, per coprire la testa di Fido. Chiaramente non si tratta di un accessorio impermeabile, pertanto ne sconsigliamo l’uso in caso di pioggia.

 

Il maglioncino

Se Fido è di piccola taglia, ha il pelo corto oppure è un cane anziano e malato, l’utilizzo di un maglioncino potrebbe essere la soluzione migliore. Questo capo è in grado di mantenere al caldo il corpo dell’animale in maniera ottimale, in quanto aderisce bene al pelo e non lascia passare l’aria fredda. Inoltre si tratta di un accessorio comodo da indossare, perché non intralcia i movimenti del quadrupede. 

Ovviamente, come per la felpa, non è consigliabile utilizzare il maglioncino in caso di pioggia, infatti il tessuto potrebbe assorbire l’acqua e far ammalare Fido.

 

L’impermeabile

Per non far bagnare il nostro amico a quattro zampe, la migliore soluzione in fatto di abbigliamento canino è sicuramente l’impermeabile. Il tessuto in cerata è idrorepellente e resiste alla pioggia e all’umidità. Generalmente questo tipo di copertura non è dotato di imbottitura interna e ripara soltanto dalla pioggia. 

L’accessorio è capace di mantenere asciutto e pulito il cane, sia che abbia il pelo lungo e sia che abbia il pelo corto.

 

La pettorina

Le imbracature imbottite per cani sono il perfetto connubio tra funzionalità e comodità. Tra le pettorine più vendute in rete e nei negozi specializzati, vi suggeriamo di optare per dei modelli imbottiti internamente e rivestiti esternamente da tessuto impermeabile. 

Questi accessori sono molto affidabili, in quanto vi consentono non solo di proteggere Fido dal freddo e dalla pioggia, ma anche di portarlo a spasso in modo sicuro e senza strozzarlo, come spesso avviene con il collare e il guinzaglio.

 

Come capire se il cane soffre il freddo

Alcune razze patiscono meno il freddo rispetto ad altre, come per esempio i cani nordici: l’Husky Siberiano, il San Bernardo, Il Cane da montagna dei Pirenei, il Tibetan Mastiff, ecc. Altre invece possono risentire parecchio delle basse temperature, come: il Bassotto, il Levriero, il Dalmata, il Carlino, il Bulldog, ecc.

Questa premessa è molto importante, in quanto è fondamentale individuare la razza canina del proprio amico a quattro zampe e capire quali sono le caratteristiche relative al suo livello di sopportazione delle temperature basse. Una volta assodato ciò, come facciamo ad accorgerci se Fido sta patendo o meno il freddo?

Generalmente uno dei segnali più evidenti riscontrabile nell’animale è il tremolio e in questo caso sarebbe opportuno coprire il corpo del quadrupede con una felpa o un cappottino. Chiaramente in caso di pioggia la copertura deve essere impermeabile, anche se una volta rientrati a casa da una passeggiata “bagnata”, vi suggeriamo di asciugare per bene il cane, qualora si fosse inzuppato d’acqua nonostante la protezione. In questo modo eviterete di fargli prendere un malanno e di sporcare casa.

Se il freddo è particolarmente intenso, soprattutto in presenza di neve, ricordate di non trascurare mai  le zampe di Fido. Si tratta di parti molto sensibili, che in certi casi richiedono una protezione adeguata, come per esempio degli appositi stivaletti per cani.

L’alimentazione invernale

Come accade per le persone, anche per i cani è importante osservare un certo regime alimentare durante l’inverno. Assumendo più calorie, il corpo combatte meglio il freddo, anche se bisogna fare attenzione. 

È vero che il cane durante la stagione fredda consuma molte calorie ma allo stesso tempo l’organismo dell’animale brucia meno grassi. A questo punto la domanda da porsi è: “Bisogna dare da mangiare più cibo al cane in inverno?” La risposta a questo quesito è: “Dipende…”.

Se il vostro amico a quattro zampe vive con voi in casa, è meno esposto alle basse temperature, ergo il suo corpo non avrà bisogno di assumere più calorie del solito. Se invece Fido viene tenuto nel cortile o nel giardino dell’abitazione, questi sarà più esposto alle intemperie, pertanto necessiterà di maggiore quantità di cibo per difendersi dal freddo.

Per sapere quali sono le giuste razioni da somministrare al vostro cane, vi suggeriamo di rivolgervi a un veterinario di fiducia.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments