Ultimo aggiornamento: 18.10.19

 

Con l’arrivo dell’estate e con le prime ferie è sempre più frequente dover cercare una sistemazione per i nostri animali. Vediamo insieme quali sono le possibilità e quali le migliori proposte in Italia.

 

Le tanto amate vacanze stanno arrivando e, con esse, coloro che posseggono un qualsiasi animale domestico vanno alla ricerca di strutture che possano accoglierlo. Per fortuna si tratta di un tema ormai molto noto, per cui avrete soltanto l’imbarazzo della scelta: vi basta  infatti analizzare con cura le caratteristiche di ogni pensione, valutando prezzi e disponibilità. 

Le proposte in gioco sono molte e variano in base ai costi, alla posizione e alla capienza. 

Ciò che conta è che vi affidiate a persone e strutture che conquistano la vostra fiducia: in questo senso è molto importante anche leggere recensioni e testimonianze di esperienze passate, in modo di avere un’idea più chiara di ciò che cercate.

Vediamo insieme quali sono i fattori da tenere in considerazione per essere sicuri che il vostro Fido possa trascorrere delle piacevoli vacanze ed elenchiamo anche alcune delle strutture sul territorio italiano che spiccano per qualità e servizi.

 

Tipologie

Che si tratti di cani o di gatti, le strutture di accoglienza per i vari animali domestici si dividono in tre tipologie: alberghi, B&B e ostelli che ospitano persone e animali insieme, enti che si occupano solo di tenere cani e gatti per alcuni giorni e veri e propri asili, disponibili dal mattino alla sera e ideali nelle lunghe giornate di lavoro.

Nel primo caso avete la comodità di trascorrere le vacanze senza dovervi separare dal vostro amico peloso: non tutti gli animali infatti sono in grado di passare del tempo in assenza dei loro padroni e sarà bello, anche per i più piccoli, condividere la gioia delle vacanze in luoghi molto belli e attrezzati per le esigenze di tutti. 

 

 

Dovrete solo munirvi di un trasportino, scegliendo eventualmente tra i box per cani più venduti, in modo da rendere il viaggio quanto più piacevole e sicuro possibile. Se invece il vostro animale è del tutto autonomo, ma non conoscete nessuno che possa occuparsene durante il periodo estivo, potrete rivolgervi a strutture pensate esclusivamente per l’accoglienza e la cura di cani e gatti. 

Si tratta di vere e proprie pensioni, munite di tutti i comfort e pensate proprio affinché gli animali ricevano la stessa attenzione e la stessa cura che avrebbero con voi a casa. 

Se poi necessitate solo di un aiuto durante la giornata, perché il vostro cane non ama stare da solo e perché trascorrete l’intero giorno fuori casa, ci sono anche gli asili: il supporto, in questo caso, sarà garantito dal mattino fino alla sera.

 

Varianti e prezzi

Come per le comuni strutture alberghiere, i prezzi e i servizi variano molto. Innanzitutto è importante sapere che si trovano generalmente in luoghi fuori dalla città: le norme vigenti in merito a igiene e limiti acustici infatti, richiedono che si collochino a un certo numero di chilometri dai centri abitati. 

A questo punto non vi resta che scegliere per quale tipo di servizio optare. Se decidete per una comune pensione, in cui si garantito il giusto spazio nei box, vitto e alloggio, il prezzo può variare dai 15 euro, per i gatti, ai 25 per i cani. Quest’ultima categoria varia molto anche in base alla taglia e alla necessità del vostro Fido. 

Alcuni responsabili infatti, ritengono che sia necessario far pagare un prezzo diverso proprio in base al fatto che un cane sia o meno di taglia grossa. Questi ultimi generalmente richiedono una maggiore quantità di cibo e di spazio e in certi casi è più probabile che la scelta di condividere il box non sia tra le migliori. 

Per un servizio base quindi, i costi sono quelli che abbiamo citato, che possono variare leggermente in base anche alla stagione, proprio come i normali hotel. Le settimane di luglio e agosto infatti sono tra le più affollate e le strutture richiedono, generalmente, prezzi maggiori. Vi consigliamo quindi di prenotare per tempo, in modo da poter avere la più ampia scelta.

Tali prezzi poi, salgono ancora se si decide di condividere le vacanze con il proprio animale, andando a scegliere strutture che offrono servizi più costosi: parliamo infatti di centri termali, piscine riabilitative, Spa e altro ancora, non solo per voi ma anche per il vostro amico peloso.

 

Alcune opzioni

Vediamo adesso alcuni esempi di strutture particolarmente apprezzate. La Toscana ne conta ben due, una in provincia di Siena e una in provincia di Arezzo. Nel primo caso vengono offerti trattamenti termali pensati per quei cani che soffrono di dolori alle articolazioni, mentre nel secondo il vostro animale avrà massima libertà di movimento tra i vigneti toscani, godrà di un pasto eccellente e potrà trascorrere la maggior parte del suo tempo con voi.

 

 

Altre opzioni altrettanto valide si trovano a Roma, in abbinamento a Spa e centri benessere, a Savona, con una piscina e spazi adibiti appositamente ai cani, e nel Tirolo, dove numerose strutture offrono servizi che vanno dalla prima accoglienza al massimo del comfort. 

Se invece siete in cerca di qualcosa che non vada molto oltre le mura cittadine, la città di Bergamo offre moltissime opzioni in questo senso, garantendo la massima qualità senza dover fare troppa strada. 

Può accadere che questi centri richiedano di conoscere voi e il vostro cucciolo prima di decidere o meno se poterlo accettare all’interno della struttura:è importante infatti che il responsabile bilanci le presenze anche in base al carattere e alla propensione a stare o meno in compagnia dell’animale.

Se poi ritenete che i costi da sostenere siano troppo alti, c’è un’altra possibilità da valutare: quella di rivolgersi a privati. Il web infatti propone in questo senso molti siti, dove dog sitter o educatori cinofili esperti, o alle prime armi, danno la loro disponibilità ad accogliere cani e gatti dentro le loro mura domestiche. In questo modo il vostro cucciolo trascorrerà il suo tempo all’interno di un ambiente a lui affine e avrà modo di relazionarsi con una persona soltanto, abituata a questo tipo di esperienza.